26 Maggio 2016
800px-Innenhof_des_Palazzo_della_Sapienza
Per la settimana prossima, si segnalano i seguenti eventi di carattere culturale presso l’Università La Sapienza a Roma (ove non indicato diversamente):

Presentazione/Storia
Temi e problemi di storia culturale: a proposito di due libri recenti
lunedì 30 maggio 2016, ore 11.00
sala multimediale – palazzo del Rettorato
piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma
Lunedì 30 maggio, presso la sala multimediale del palazzo del Rettorato, si svolge un incontro di studi a partire dai libri: “Tramiti. Figure e strumenti della mediazione culturale nella prima età moderna” (Roma Viella, 2015) a cura di E. Andretta, E. Valeri, M.A. Visceglia, P. Volpini e “Archivi e archivisti in Italia tra medioevo ed età moderna” (Roma Viella, 2015) a cura di F. de Vivo, A. Guidi, A. Silvestri. L’incontro si apre con i saluti della direttrice del dipartimento di Storia Culture Religioni Emanuele Prinzivalli. Prendono parte alla discussione Michele Di Sivo (Archivio di Stato di Roma), Isabella Lazzarini (Università del Molise), Giuseppe Marcocci (Università della Tuscia), Antonella Romano (Centre Alexandre Koyré, EHESS-CNR, Paris). Coordina Renata Ago (dipartimento di Storia Culture Religioni). Sono presenti gli autori e i curatori dei due volumi.
 
Presentazioni/Libri
La politica partecipata. Il M5S di Roma e il suo blog
lunedì 30 maggio 2016, ore 17.00
aula Oriana
via Salaria 113/117, Roma
Lunedì 30 maggio, presso il dipartimento di Comunicazione e ricerca sociale, si tiene la presentazione del libro “La politica partecipata. Il M5S di Roma e il suo blog” (Aracne editore) a cura di Maria Paola Faggiano e Stefano Nobile. Il volume analizza la strategia di comunicazione del Movimento 5 stelle e gli effetti che essa ha avuto nel promuovere la partecipazione e la mobilitazione della cittadinanza. Introduce l’incontro Mario Morcellini, direttore del Dipartimento e della collana a cui appartene il volume (Professione comunicatore, Aracne Editore). Illustrano i risultati della ricerca Maria Paola Faggiano e Stefano Nobile. Partecipano Angelo Diario (membro della commissione Razionalizzazione della spesa per il M5S durante la consiliatura Marino) e Christian Ruggero e Giuseppe Anzera come discussant. Conclude l’incontro Pio Marconi.
 
 
Evento/Letteratura
L’ora dell’alt, concerto di voci su quattro corde. Lettura poetica. Omaggio a Giorgio Caproni
martedì 31 maggio 2016, ore 17.00
aula Odeion – edificio di Lettere
piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma
Martedì 31 maggio e venerdì 3 giugno presso l’aula Odeion del Museo dell’Arte classica, si tiene una lettura poetica dedicata allo scrittore livornese Giorgio Caproni (1912-1990). L’incontro ripercorre il primo trentennio della produzione letteraria del poeta in un percorso realizzato per l’occasione. I testi scelti e organizzati per la lettura sono affiancati da brani originali, volti a facilitare l’ascolto e da musiche d’accompagnamento. Il lavoro, ideato dagli studenti Emanuele Marchetti e Sacha Piersanti, si avvale della consulenza scientifica di Biancamaria Frabotta, esperta di Giorgio Caproni, che sta per concludere la sua carriera d’insegnamento con un corso dedicato proprio al poeta italiano.
 
 
Incontro/Filosofia
Incontri sul naturalismo
mercoledì 1 giugno 2016, ore 17.30
aula XI Olivetti – Villa Mirafiori
via Carlo Fea 2, Roma
Mercoledì 1 giugno, presso Villa Mirafiori, nell’ambito delle attività del Dottorato in Filosofia prosegue il ciclo di “Incontri sul naturalismo” con il seminario sul tema della scienza e della filosofia. Partecipano Carlo Cellucci della Sapienza, con l’intervento “Scienza e filosofia: una prospettiva naturalistica” e Matteo Colombo della Tilburg University con il contributo “Perché domandiamo “Perché?”. Spiegazione tra filosofia e scienza”.
 
Convegno/Storia
Dalle terre pontine all’Africa romana: René de La Blanchère, archeologo, epigrafista, orientalista
venerdì 3 giugno 2016, ore 16.00
Hotel Maga Circe
via Ammiraglio Bergamini 7, San Felice Circeo
Venerdì 3 giugno, presso l’Hotel maga Circe di San Felice Circeo, si apre il convegno internazionale “Dalle terre pontine all’Africa romana: René de La Blanchère, archeologo, epigrafista, orientalista”, organizzato dal dipartimento di Scienze dell’antichità della Sapienza in collaborazione con il comune di San Felice Circeo, l’École française de Rome e il dipartimento di Scienze umanistiche, della comunicazione e del turismo dell’Università della Tuscia. Nel ripercorrere la carriera scientifica di La Blanchère, uno dei più antichi borsisti dell’École française de Rome (1879-1881), l’incontro si sofferma su alcuni momenti chiave della politica culturale della Francia alla fine XIX secolo, sullo sfondo della virtuosa competizione con le istituzioni archeologiche in Italia, per rievocare le tappe della ‘scoperta’ delle antichità della regione pontina negli anni culminanti con la pubblicazione da parte di Mommsen del decimo volume del CIL (1883).
 
Mostra/Arte
Paola Di Bello. Homeless’ home
martedì 31 maggio 2016, ore 14.00
museo di Arte contemporanea – palazzo del Rettorato
piazzale Aldo Moro 5, Roma
Martedì 31 maggio, il Museo laboratorio di arte contemporanea, in collaborazione con la galleria Frittelli di Firenze, propone una selezione di opere appartenenti alle serie “Concrete island” e “Rischiano pene molto severe”, realizzate da Paola Di Bello tra la seconda metà degli anni Novanta e il 2001. In entrambe l’artista sceglie un’angolazione inconsueta nel fotografare oggetti e persone. Di Bello ruota l’obiettivo di 90 gradi e i soggetti passano dalla posizione orizzontale a quella verticale, generando un cambiamento nella percezione della realtà. In Concrete island (1996/2001), in particolare, l’artista fotografa a grandezza naturale oggetti di scarto – sedie, tavoli, divani, lavandini ecc. –, che giacciono abbandonati sull’erba o sul ciglio della strada; attraverso la rotazione, gli oggetti tornano ad assumere la posizione che avevano prima di essere buttati via. Di Bello ricorre a una soluzione analoga anche nella serie Rischiano pene molto severe (1998/2001), in cui l’artista ritrae, per diversi mesi, le persone senza fissa dimora che dormono nelle stazioni ferroviarie e metropolitane di Milano: attraverso il cambio di angolazione e la stampa di grande formato i soggetti assumono un aspetto monumentale. La mostra è aperta fino al 21 giugno, dal lunedì al sabato, dalle ore 14 alle 19.
 

Seminario/Neuroscienze

Neuroelettronica e nanotecnologie per le neuroscienze

martedì 31 maggio 2016, ore 14.00

aula Luciani – edificio di Fisiologia umana

piazzale Aldo Moro 5, Roma

Martedì 31 maggio, presso l’edificio di Fisiologia umana, si tiene il seminario  “Neuroelectronics and nanotechnologies for large-scale neuronal interfacing devices”, a cura di Luca Berdondini dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova. Durante l’incontro vengono illustrati metodi e risultati per la registrazione ad alta densità spaziale e temporale dell’attività elettrica dal tessuto neurale. Si affrontano argomenti di microelettronica ed in particolare di neurofisiologia (approcci in vivo, in vitro, ed ex-vivo). L’organizzazione è parte dell’attività didattica del dottorato in Neuroscienze del comportamento.

Workshop/Scienze

Algorithms, humans & finance

martedì 31 maggio 2016, ore 16.30

aula XII – Villa Mirafiori

mercoledì 1 giugno 2016, ore 10.30

aula X – Villa Mirafiori

via Carlo Fea 2, Roma

Martedì 31 maggio e mercoledì 1 giugno, presso Villa Mirafiori, Donald MacKenzie dell’Università di Edimburgo tiene un workshop dedicato ai vari aspetti del rapporto che intercorre tra algoritmi, esseri umani e finanza.  L’incontro trae spunto dal cambiamento che ha caratterizzato il mondo della finanza. La svolta tecnologica ha reso la finanza più veloce, più globale e interconnessa, tanto da trasformarla nella cosiddetta “cyborg finanza ” o “cy-fi”, dove i protagonisti sono una combinazione di essere umani e macchine. Le giornate sono introdotte da Emiliano Ippoliti e Sergio Caprara. Dopo l’intervento di Donald MacKenzie segue un confronto tra i partecipanti.

 
 
Testi dall’Ufficio Stampa e Comunicazione Università La Sapienza di Roma.
Il cortile del Palazzo della Sapienza, foto di Anthony Majanlahti (antmoosehttp://www.flickr.com/photos/antmoose/14694803/), daWikipediaCC BY 2.0, caricata da Foundert~commonswiki.