Mercoledì 18 gennaio: mattinata a Ca’ Foscari, pomeriggio alla Fondazione Bevilacqua La Masa

L’ARTE NELLE IMPRESE VENETE

CONFRONTO TRA RICERCATORI E AZIENDE

Parte il progetto “Arte e Business” finanziato dai fondi FSE

 
VENEZIA – Come entra l’arte nelle imprese venete? Lo esplora il progetto “Arte e Business. Accrescere il contenuto creativo-culturale delle imprese”, che sarà presentato mercoledì 18 gennaio dalle 9.30 in una giornata di convegno che si snoderà tra Ca’ Foscari e Palazzetto Tito, sede della Fondazione Bevilacqua la Masa.
La ricerca, finanziata dalla Regione Veneto nell’ambito del Programma Operativo Regionale FSE 2014-2020, ha l’obiettivo di indagare  il potenziale innovativo delle aziende venete e la sua relazione con la  loro competitività. Attraverso la collaborazione tra mondo artistico-culturale e realtà aziendali e l’attivazione di specifiche attività artistiche aziendali, il progetto mira ad aumentare la capacità e la propensione innovativa delle aziende del territorio.
«Lavoriamo sull’idea – spiega Fabrizio Panozzo, professore del Dipartimento di Management, membro del laboratorio maclab e autore del progetto – di una connessione produttiva tra ricerche e pratiche artistiche e competitività delle imprese. In particolare, l’arte contemporanea sembra essere attivabile come “motore di creatività” utile a caratterizzare il “made in Italy”. In realtà, al di là delle affermazioni retoriche, poco si sa delle modalità concrete con cui si intersecano pratiche artistiche e imprenditoriali, e ancora meno delle conseguenze che generano».
Il workshop vuole aiutare a saperne di più testando le possibilità di “artificare” l’impresa con presenze e linguaggi in grado di illuminare cruciali processi economici.
Durante la mattina, a Ca’ Foscari, si presenteranno gli obiettivi del progetto, le azioni previste e i primi risultati del lavoro di ricerca sulle esperienze di incrocio tra arte e business.
Nel pomeriggio, alla Fondazione Bevilacqua La Masa, si entrerà ancora più concretamente nel fenomeno con la presentazione di alcuni recenti e significativi episodi di collaborazione raccontati dagli imprenditori, i manager e gli artisti che li hanno vissuti.

 
Programma del mattino – Ca’ Foscari, Aula Baratto, Dorsoduro 3246
 
Saluti e presentazione del progetto
9.30     Michele Bugliesi, Rettore Università Ca’ Foscari
9.45     Maria Lusiani, Università Ca’ Foscari, Direttore macLab
10.00   Maria Teresa De Gregorio, Regione Veneto
10.15   Bruno Bernardi, Fondazione Bevilacqua La Masa e Università Ca’ Foscari
10.30   Italo Candoni, Confindustria Veneto
10.45   Angela Vettese, IUAV
11.00   Fabrizio Panozzo, Università Ca’ Foscari
 
11.15 – 11.30
Presentazione delle aziende partner del progetto “Art & Business”
Enrico Longo – Cultour Active
Daniele Cazzola – DAAMSTUDIO
Giampaolo Allocco – Delineo Design
Albino Celato – De Castelli
Gianpaolo Fallani – Fallani Venezia
Giovanna Zabotti – Fondaco
Matteo Lavezzo – Project Officina Creativa
Nadia Ugolini – Ugolini
 
 
Esiti e work in progress dei progetti “Alchimie Culturali” e “Art & Business”
11.30 Foscara Porchia
11.45 Annabella Sperotto
12.00 Corinne Mazzoli
12.15 Viviana Carlet
 
12.30 – 14.00 pausa Pranzo
 
Programma del pomeriggio (14.00 – 18.00)
Fondazione Bevilacqua La Masa, Palazzetto Tito, Dorsoduro 2826
 
Pratiche artistiche in impresa
 
Federica Grando (Lotto Sport Italia) con Raffaella Rivi
Giorgia Zanin (Stonefly) con Corinne Mazzoli
Patrizio Peterlini (Fondazione Bonotto) con Matteo Stocco
Paolo Paoletti (Lanificio Paoletti) con Fabio De Meo
Agnese Lunardelli (Lunardelli est. 1967) con Michele Spanghero e Agne Raceviciute
Giorgia Frasson (Gruppo Trilab) con Anna Piratti
Luigi Ravagnan (O.C.S. Costruzioni Speciali) con Michele Spanghero
 
La partecipazione al workshop è gratuita e ad ingresso libero ma è richiesta la registrazione su Eventbrite
 
Testo da Ufficio Comunicazione Università Ca’ Foscari Venezia
L’Università Ca’ Foscari a Venezia, foto di Stefano Remo, daWikipediaCC BY-SA 3.0.