Milano: a Palazzo Reale esposto il costume della prima di “Turandot” del 1926

Cultura

A Palazzo Reale esposto il costume della prima di “Turandot” del 1926

Il costume disegnato da Umberto Brunelleschi e indossato da Maria Jeritza al Metropolitan di New York sarà nella Sala III degli Arazzi

maria_jeritza_alta.jpg

Milano, 22 giugno 2015 – Fino al prossimo 19 luglio la Sala III degli Arazzi al primo piano di Palazzo Reale ospiterà un allestimento del celebre costume disegnato da Umberto Brunelleschi e indossato da Maria Jeritza per il II atto della prima americana dell’opera di Giacomo Puccini, messa in scena il 16 novembre 1926.

Leggere di più


"Autoritratto di Leonardo da Vinci" ai Musei Capitolini, fino al 3 agosto

22 Giugno 2015

LEONARDO DA VINCI

L'AUTORITRATTO

Enigmatico, affascinante, bellissimo

per la prima volta esposto eccezionalmente a Roma ai Musei Capitolini

il famosissimo disegno dell'artista toscano

Roma, giugno 2015

AUTORITRATTO

Dal 23 giugno al 3 agosto 2015, l'Autoritratto di Leonardo da Vinci, forse il disegno più conosciuto al mondo, sarà ai Musei Capitolini, protagonista assoluto di un'esposizione che porta per la prima volta nella Capitale il capolavoro della maturità dell'artista.

Leggere di più


Aperture serali del Museo Nazionale Archeologico di Taranto il sabato fino alle ore 24,00 dal 27 giugno al 19 dicembre 2015

22 Giugno 2015

Aperture serali del Museo Nazionale Archeologico di Taranto il sabato fino alle ore 24,00 dal 27 giugno al 19 dicembre 2015

a9bdf99c5ea1f21d98822746211426ca28c32c
Nel Piano di valorizzazione del MIBACT elaborato per l’anno 2015 è prevista l'apertura prolungata dei musei autonomi fino alle ore 24.00 del sabato a partire dal 27 giugno fino al 19 dicembre.
Ogni sabato anche le collezioni archeologiche permanenti del Museo Nazionale Archeologico saranno fruibili con orario continuato dalle ore 8.30 fino alla mezzanotte (chiusura biglietteria ore 23.30), aprendosi ad utenze diverse che non possono visitare il MARTA nella pur ampia fascia oraria di fruizione ordinaria.
Leggere di più


Gli Uffizi a Casal di Principe

19 Giugno 2015

GLI UFFIZI A CASAL DI PRINCIPE
Una mostra per proclamare il primato della luce sull’ombra

1434717215240_Luce

Venti opere d’arte per proclamare il primato della luce sull’ombra, della legalità sull’illegalità, della cultura sull’ignoranza. Si intitola La luce vince l’ombra. Gli Uffizi a Casal di Principe la mostra che si inaugura il prossimo 21 giugno nel centro del casertano con l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e il sostegno di Confindustria Nazionale, e che avrà – per la prima volta in Italia – una sede espositiva unica: una villa confiscata alla camorra, recuperata a fini museali e intitolata a don Peppe Diana, emblema della lotta alla criminalità. Fino al 21 ottobre sarà possibile ammirare opere di grande suggestione di mano d’artisti di grande tenore poetico. Si tratta di beni provenienti dalle collezioni degli Uffizi, del Museo di Capodimonte, della Reggia di Caserta e del Museo Campano di Capua, scelte per il loro significativo legame con il territorio che le accoglie: una selezione di estremo interesse mai esposta insieme, frutto del lavoro scientifico dei curatori che, come altri importanti partner nazionali, hanno sposato la sfida proposta da R_Rinascita: esporre per la prima volta in Italia opere del più importante museo nazionale in un bene confiscato alla camorra recuperato e reso fruibile.

Taranto: "Gli ori di Mastroianni" al MARTA

18 Giugno 2015

"Gli ori di Mastroianni" al MARTA

9a14ffc03f216ca3c9c8c51266d469d19e69cb2
Venerdì 19 giugno 2015 alle ore 19,00 al MARTA -Museo Nazionale Archeologico di Taranto - sarà inaugurata la mostra curata da Marco Di Capua "Gli ori di Mastroianni".
Interverrà il Segretario regionale per la Puglia Eugenia Vantaggiato e il Soprintendente Archeologo della Puglia Luigi La Rocca.
La mostra sarà aperta al pubblico dal 20 giugno al 15 ottobre 2015
Leggere di più


Salvatore Cuschera a Milano: “La scultura modella lo spazio”

Cultura

“La scultura modella lo spazio”

Al Civico Museo – Studio Francesco Messina, fino al 30 giugno 2015, 20 sculture, 15 ceramiche e un arazzo realizzati da Salvatore Cuschera

scultura.jpg

Milano, 16 giugno 2015 – “La scultura modella lo spazio”:  20 sculture in ferro, 15 ceramiche e 1 arazzo, datati 1995-2015 realizzati da Salvatore Cuschera saranno in mostra al Civico Museo – Studio Francesco Messina, fino al 30 giugno 2015. Le opere sono collocate all’interno e all’esterno della chiesa sconsacrata di San Sisto al Carrobbio, in via San Sisto 4/A, dove Messina ebbe studio per diversi anni e dove oggi sono conservati anche i suoi disegni che datano dal 1935 al 1981. Con questo spazio antichissimo, degli inizi del secolo XVII, e decisamente identitario, si confronta Cuschera, portandovi, per le cure di Giuseppe Appella, 20 sculture in ferro, 15 ceramiche e un grande arazzo che coprono gli ultimi venti anni del suo lavoro.

Leggere di più


Milano: "Da Expo a Expo", 109 anni di cambiamenti della città

Cultura

"Da Expo a Expo", 109 anni di cambiamenti della città

La mostra organizzata da Comune e Touring Club Italiano racconta per immagini, sino al 13 settembre, presso gli spazi del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, le mutazioni di Milano dal 1906 al 2015

PortaNuovacopyF_Radino.jpg

Milano, 16 giugno 2015 – Comprendere e raccontare come è cambiata, come si è evoluta Milano, il suo paesaggio e la sua immagine. Questo l’obbiettivo di “Milano da Expo a Expo” , la mostra realizzata  da Comune di Milano, Touring Club Italiano in collaborazione con il Museo Nazionale della Scienza. Un racconto per immagini dal 1906, anno della prima Esposizione Universale in città, ai giorni nostri attraverso gli scatti custoditi negli archivi del Touring e la nuova metropoli contemporanea illustrata attraverso le immagini di Francesco Radino. A inaugurare questo pomeriggio la mostra aperta sino al 13 settembre 2015 presso gli spazi del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, Via San Vittore 21, l’assessore al Commercio, Attività produttive e Turismo Franco D’Alfonso e il presidente del Touring Club Italiano Franco Iseppi.

Leggere di più


Milano: alla Gam “Don’t shoot the painter”, 100 dipinti dalla Ubs art collection

ExpoinCittà

Alla Gam “Don’t shoot the painter”, 100 dipinti dalla Ubs art collection

Da mercoledì 17 giugno in mostra, visibili per la prima volta al pubblico italiano, oltre 100 tra le maggiori opere della UBS Art Collection dagli anni ‘60 ad oggi di 91 artisti internazionali

foto_1.jpg

Milano, 15 giugno 2015 – E’ un omaggio alla pittura e al suo ruolo cardine nell’arte, quello che dal 17 giugno al 4 ottobre 2015 trasformerà le sale della Galleria d’Arte Moderna di Milano in un’inedita e spettacolare Wunderkammer contemporanea con la grande mostra “Don’t Shoot the Painter. Dipinti dalla UBS Art Collection”, a cura di Francesco Bonami. L’esposizione è stata realizzata nell’ambito della partnership triennale fra UBS e la GAM, esempio virtuoso di collaborazione tra pubblico e privato.

Leggere di più


Milano: “Giotto, l’Italia”, l’autunno di Palazzo Reale

ExpoinCittà

“Giotto, l’Italia”, l’autunno di Palazzo Reale

Prosegue l’omaggio ai grandi protagonisti dell’arte di tutti i tempi. La mostra sarà aperta dal 2 settembre al 16 gennaio e riunisce per la prima volta 13 capolavori assoluti

Giotto_MaestaVergine_FirenzeUffizi.jpg

Milano, 10 giugno 2015 – “Giotto, l’Italia” è il grande evento espositivo che concluderà a Palazzo Reale il semestre di Expo 2015.
La mostra, promossa dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e dal Comune di Milano - Cultura e ideata da Éupolis Lombardia con progetto scientifico di Pietro Petraroia e Serena Romano che ne sono anche i curatori, è prodotta e organizzata da Palazzo Reale e dalla casa editrice Electa. L’esposizione è un capitolo fondamentale del programma di  Expo in città, il palinsesto di iniziative che accompagnerà la vita culturale della città durante il semestre dell’Esposizione Universale, ed è inserita in “Agenda Italia per Expo 2015 “Giotto e l’Italia” resterà aperta al pubblico dal 2 settembre 2015 al 10 gennaio 2016. Il progetto allestitivo, a cura di Mario Bellini, riguarderà proprio le sale di quel Palazzo Reale in cui Giotto, in epoca viscontea, eseguì la sua ultima opera, purtroppo perduta: gli affreschi nel Palazzo di Azzone Visconti.

Leggere di più


Arturo Noci (1874-1953) Figure e ritratti degli anni romani

10 Giugno 2015

Arturo Noci (1874-1953). Figure e ritratti degli anni romani. Galleria d'Arte Moderna, fino al 27 settembre

image003 (5)
L'arancio, 1914.

Arturo Noci (1874-1953) Figure e ritratti degli anni romani

La ritrattistica del pittore romano, dagli esordi al trasferimento negli Stati Uniti

Galleria d’Arte Moderna di Roma - 11  giugno – 27 settembre

Allestita nell’ambito dell’esposizione:  “Artisti dell’Ottocento – Temi e riscoperte”,   la mostra è un “focus” di due sale sul pittore Arturo Noci, incentrato sul periodo che precede il  suo trasferimento a New York,  avvenuto nel 1923.  Le opere selezionate sono tra i più bei dipinti di figura che l’artista realizzi in quegli anni. L’iniziativa, a cura di Cinzia Virno e Manuel Carrera, è promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo di Roma - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.
Leggere di più