Tarām-Kūbi corrispondenze

Così parla Tarām-Kūbi, corrispondenze assire

La voce di Tarām-Kūbi, una donna assira che aveva corrispondenze epistolari con suo fratello e suo marito a Kaneš, ci riporta indietro nel tempo.

Il film Thus speaks Tarām-Kūbi, Assyrian Correspondence (Così parla Tarām-Kūbi, corrispondenze assire) sarà proiettato (come prima nazionale) durante la X edizione della Rassegna del Documentario e della Comunicazione Archeologica di Licodia Eubea, nel pomeriggio di sabato, 17 ottobre, nella sezione #cinemaearcheologia.

Thus speaks Tarām-Kūbi, Assyrian Correspondence - TRAILER from MSH Mondes on Vimeo.

 

Thus speaks Tarām-Kūbi, Assyrian Correspondence

Così parla Tarām-Kūbi, corrispondenze assire

Nazione: Francia

Regia: Vanessa Tubiana-Brun

Consulenza scientifica: Cécile Michel

Durata: 46’

Anno: 2020

Produzione: CNRS-USR 3225 (MSH Mondes)

Sinossi:

Circa 4000 anni fa, i mercanti assiri stabilirono un insediamento commerciale nell'antica città di Kaneš, nell‘Anatolia centrale. Provenivano da Aššur, nel nord della Mesopotamia. Le tavolette d‘argilla, che hanno resistito al tempo, ci hanno fatto conoscere la loro storia. Come sono arrivate queste tavolette mesopotamiche in Anatolia e cosa ci dicono? La voce di Tarām-Kūbi, una donna assira che aveva una corrispondenza con suo fratello e suo marito a Kaneš, ci riporta indietro nel tempo.

Trailer:

https://vimeo.com/433753829

Partecipazioni ad altri film festival e/o proiezioni pubbliche:

Cyprus Archaeological, Ethnographic and Historical Film Festival

Arkhaios Cultural Heritage and Archaeology Film Festival

Prima nazionale

Informazioni regista:

Vanessa Tubiana-Brun

Informazioni sulla casa di produzione:

http://mediatheque.mae.cnrs.fr/

Scheda a cura di: Fabio Fancello

Tarām-Kūbi corrispondenze


L'IS attacca Khorsabad

8 Marzo 2015
Gli ultimi resoconti parlano di un attacco dell'ISIS a Khorsabad, la capitale dell'antica Assiria nel nord dell'Iraq.
Link: Washington Post via Associated Press


Militanti dell'IS devastano manufatti mesopotamici a Mosul

26 - 28 Febbraio 2015
Un nuovo video dell'IS (o ISIS o ISIL) mostra alcuni militanti mentre devastano manufatti mesopotamici a Mosul. Potrebbe però trattarsi di repliche.
Link: Archaeology News NetworkPhys.org via Associated Press; Artfixdaily; Channel 4


Iraq: danneggiate le mura assire di Ninive

28 Gennaio 2015
800px-Adad_gate_exterior_entrance_north3
L'ISIS avrebbe fatto esplodere buona parte delle leggendarie mura della città assira di Ninive. La notizia è arrivata da ufficiali Curdi, per la quale si è richiamata l'attenzione della comunità internazionale.
Link: AINAIraqi News; The Independent
La porta di Adad (Nord) a Ninive, foto di Fredarch, da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da Finavon.
 


Disturbo da stress post traumatico riscontrato già nei soldati assiri

26 Gennaio 2015
Susa-destruction
Un nuovo studio avrebbe ritrovato le prove del disturbo post traumatico da stress (DPTS, in Inglese post-traumatic stress disorder, PTSD) in fonti mesopotamiche risalenti alla dinastia Assira. In particolare, questi resoconti riportano soldati che ritengono di aver sentito o visto fantasmi di gente uccisa in battaglia.
Fino ad oggi, il primo caso storicamente accertato di disturbo da stress post traumatico era dato dalla Battaglia di Maratona (490 a. C.), a causa della quale si determinò del mutismo psicogeno in Epizelo. Il caso ci è stato riportato da Erodoto.
Lo studio "Nothing New under the Sun: Post-Traumatic Stress Disorders in the Ancient World", di Jamie Hacker Hughes e Walid Abdul-Hamid, è stato pubblicato su Early Science and Medicine.
Link: Early Science and Medicine; Anglia Ruskin UniversityPast Horizons; International Business Times; Dorothy King's PhDiva
La distruzione di Susa in Elam, ad opera diAshurbanipal, 647 BC, bassorilievo. Foto fornita da Zereshk. Da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da Shauni.