Firenze: sequestrata un'opera del XVI secolo del valore di oltre un milione di euro

17 Aprile 2015

FIRENZE: SEQUESTRATA UN’OPERA DEL XVI SECOLO DEL VALORE DI OLTRE UN MILIONE DI EURO.

1b518167f58f1b52581553c8e865fe891b54084

I Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Firenze hanno sequestrato a Firenze un dipinto olio su tavola del XVI secolo intitolato “Gli abitanti di Andros”, cm. 131 x 135 di Girolamo Macchietti, esportato in America privo di autorizzazioni. Il valore dell’opera è stimato circa un milione di euro. Tre persone sono state denunciate per esportazione illecita.

Leggere di più


I Carabinieri del Comando TPC recuperano tre opere di straordinario valore artistico [Gallery]

27 Marzo 2015

I CARABINIERI DEL COMANDO TPC RECUPERANO TRE OPERE DI STRAORDINARIO VALORE ARTISTICO
Roma, 27 Marzo 2015

1427463644412_foto

I Carabinieri del Comando TPC, a conclusione di attivita' investigativa, hanno recuperato tre opere di straordinario valore artistico per una stima economica di oltre 30 milioni di euro: un complesso scultoreo di Mitra tauroctono di assoluta rarità e bellezza artistica, una tela del maestro Picasso di cui si erano perse le tracce, uno straordinario dipinto del Carlevarijs.
[slideshow_deploy id='2953']
La presenza del Comando Carabinieri TPC, nella tutela della memoria artistica e culturale, ha segnato un brillante risultato investigativo. Sviluppando una complessa attività d'indagine attraverso l'azione delle 3 Sezioni Operative (Archeologia, Antiquariato, Falsificazione ed Arte Contemporanea), sono state recuperate tre straordinarie opere d'arte nell'ambito di investigazioni più ampie sulle rotte del traffico illecito di beni culturali. Le indagini sono state coordinate dalla Procura della Repubblica di Roma (Proc. Agg. Giancarlo CAPALDO) ed hanno consentito il:

Leggere di più


Pompei: smottamento della casa di Severus e operazione dei Carabinieri

4 Febbraio 2015
Notizie contrastanti da Pompei. Uno smottamento ha interessato parte delle mura del giardino della Casa di Severus, nel giorno in cui i Carabinieri stroncano traffici di reperti archeologici sul territorio nazionale, con una vasta operazione che ha interessato anche reperti provenienti dagli scavi della città.
Link: ANSA; AGI; Gazzetta del Sud; Repubblica Napoli; Corriere del Mezzogiorno


Aquileia: i Carabinieri recuperano un tesoro archeologico

22 Gennaio 2015

Aquileia: i Carabinieri recuperano un tesoro archeologico

34a7a630613ed0ae7a8ddfb7fcb076617d2639b

Si è svolta questa mattina, nella sede del Museo Archeologico Nazionale di Aquileia,  la Conferenza stampa per presentare i risultati di una complessa indagine, effettuata dai Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Venezia e del C.do Provinciale di Udine, nell'ambito dell'attività investigativa collegata alla rapina messa a segno il 3 giugno 2014 presso la sede di Cervignano della Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia.
L'indagine ha portato al recupero di un rilevante numero di reperti di elevato valore ed interesse archeologico: 209 oggetti riferibili a diversi ambiti storico-culturali, che spaziano dalla preistoria al periodo paleocristiano. Tra essi spiccano, per qualità e per bellezza, 108 gemme romane incise, alcune ancora incastonate nei loro gioielli.

Leggere di più


Anfore e Vasi Greci, maxi recupero da 50 milioni di euro

21 Gennaio 2015

ANFORE E VASI GRECI, MAXI RECUPERO DA 50 MLN EURO.
Oltre 5 mila reperti ritrovati dai Carabinieri Tpc, è record

1421855040728_Foto_(31) 1421854958150_Foto_(15) 1421854994112_Foto_(20) 1421855017648_Foto_(29)

Il pezzo più prezioso è forse una splendida anfora corinzia del VI secolo a.C. decorata con figure nere che raccontano il mito di Teseo,  un capolavoro trafugato con tutta probabilità da una necropoli etrusca.  Ma ci sono anche centinaia di altri vasi, anfore, kylix.
E’un bottino composto da oltre 5 mila reperti archeologici, il più grande mai recuperato in un'unica operazione, per un valore totale di circa 50 milioni di euro, quello ritrovato dai carabinieri dei beni culturali al termine di una complessa indagine internazionale coordinata dal procuratore aggiunto della Repubblica di Roma Giancarlo Cataldo .
I dettagli dell'operazione,  sono stati resi noti questa mattina a Roma , dal generale Mariano Mossa, comandante dei carabinieri Tpc, in una conferenza stampa al Museo Nazionale Romano delle Terme di Diocleziano, alla presenza del ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini, del procuratore aggiunto Capaldo  e dell'ambasciatore della Confederazione Svizzera in Italia Giancarlo Kessler.

DocumentazioneComunicato Stampa.
 
Come da MIBACT, Redattore Renzo De Simone


Venezia: vasta operazione per la tutela dei beni paesaggistici ed architettonici.

28 Ottobre 2014
CARABINIERI TUTELA PATRIMONIO CULTURALE - Venezia: i Carabinieri portano a termine una vasta operazione per la tutela dei beni paesaggistici ed architettonici.

Il Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Venezia ha concluso una complessa attività di prevenzione, cominciata all’inizio dell’anno in corso, scaturita dal costante monitoraggio delle aree sottoposte a tutela architettonica e paesaggistica delle Regioni Veneto e Friuli Venezia Giulia. In particolare, le attività di servizio effettuate hanno permesso il monitoraggio di 387 aree sottoposte a vincolo, la denuncia all’autorità giudiziaria di 61 persone, di cui 14 per danneggiamento aggravato di bene culturale e 12 per violazione delle norme in materia di alienazione di bene culturale nonché il sequestro di immobili vincolati per un valore di otto milioni di euro.

Leggere di più


Recuperato un dipinto del XVIII° secolo rubato nel 2001 dalla Biblioteca del Duomo di Narni (TR).

27 Ottobre 2014
NUCLEO CARABINIERI TUTELA PATRIMONIO CULTURALE DI FIRENZE - Recuperato un dipinto del XVIII° secolo rubato nel 2001 dalla Biblioteca del Duomo di Narni (TR).
776a3cfac3f292bb5fbf8a79606c010595c3b8

I militari del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Firenze, coadiuvati dall’Arma territoriale di Roma San Pietro, hanno recuperato un dipinto olio su tela del XVIII° secolo raffigurante il ritratto a mezzobusto di “Monsignor Antonio David”, Vescovo di Narni, rubato tra il 5 ed il 6 giugno 2001 dalla Biblioteca del Duomo di Narni (TR).

Leggere di più


Recuperati dai Carabinieri reperti archeologici e tele del Caravaggio, del Battistello

9 Ottobre 2014
OPERAZIONE DEI CARABINIERI DEL T.P.C. CHE RECUPERANO UNA PREGEVOLE TELA CARAVAGGESCA TRAFUGATA NEGLI ANNI ’80, ALTRI IMPORTANTI DIPINTI E 1.300 REPERTI ARCHEOLOGICI DI ECCEZIONALE VALORE STORICO ARTISTICO

Ammonta a 15 milioni di euro la refurtiva recuperata del Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale nel corso di interventi contestualizzati in una manovra investigativa sviluppatasi, sotto il coordinamento del Proc. Agg. Giancarlo CAPALDO e del Sost. Proc. Tiziana CUGINI della Procura della Repubblica di Roma, in diverse Regioni. Tra i beni più significativi sotto il profilo artistico:

Leggere di più


Bicentenario di fondazione dell’Arma dei Carabinieri. Premiati i vincitori del concorso artistico

9 Ottobre 2014

Bicentenario di fondazione dell’Arma dei Carabinieri. Premiati i vincitori del concorso artistico

L'8 ottobre, presso la Scuola Ufficiali dei Carabinieri di Roma, il Direttore generale per la valorizzazione del patrimonio culturale, Anna Maria Buzzi, è intervenuta in rappresentanza del MiBACT alla cerimonia di chiusura del concorso artistico "L'Arma dei Carabinieri: 200 anni di storia. I valori senza tempo da preservare ... ieri, oggi ... sempre" con la premiazione di 29 opere vincitrici (in allegato).

Leggere di più