Milano: presentata la terza edizione della maratona manzoniana

Cultura

Presentata a Palazzo Marino la terza edizione della maratona manzoniana

Duecento i lettori che si alterneranno in case popolari, centrali dell’acqua e piazza San Fedele il 7 e 8 ottobre

maratona_manzoni_2016_630-jpg

Milano, 27 settembre 2016 - Nata a Milano nel 2014 e giunta alla terza edizione, Maratona Manzoni propone il 7 e 8 ottobre a tutta la città – e quest’anno estendendosi anche nei territori più ‘manzoniani’ della città metropolitana – la lettura collettiva, integrale e ad alta voce dei Promessi Sposi di Alessandro Manzoni, coinvolgendo i cittadini in tanti spazi pubblici: dalle case popolari alle centrali dell’acqua, grazie alla collaborazione con MM Spa, fino allo spazio storico e originario di piazza San Fedele, all’ombra della statua dello scrittore, dove nacque la prima edizione.

Nei Promessi sposi, primo esempio di romanzo storico della letteratura italiana, colto e popolare si intrecciano, la società di quel tempo viene descritta attentamente nelle sue vicende e relazioni, i vizi e le virtù dell’umanità sono colte conferendo loro l’universalità di un affresco senza tempo; i Promessi Sposi sono anche un passaggio fondamentale per la nascita della nostra lingua, per questo si possono considerare una grande storia di tutti.

Il territorio lombardo e la città capoluogo sono la scenografia ‘allargata’ di questa nuova edizione che quest’anno si dipanerà in cinque diversi luoghi della città: venerdì 7 e sabato 8 ottobre, dalla mattina fino alla notte, Maratona Manzoni radunerà duecento lettori (singoli cittadini, testimonial, gruppi di lettura, classi scolastiche) nelle case popolari e nelle centrali dell'acqua, oltre che in piazza San Fedele nel cuore cittadino. Nella nuova e allargata prospettiva metropolitana, cui guarderà anche nelle prossime edizioni, MM2016 farà inoltre un’incursione domenica 23 ottobre nei luoghi estivi manzoniani di Brusuglio, in chiusura dell’Ottobre manzoniano, la manifestazione organizzata dal Comune di Cormano, e giunta ormai alla dodicesima edizione, che celebra ogni anno con diverse iniziative culturali il ricordo di Manzoni.
Leggere di più


Milano: inaugurata la grande antologica dedicata a Emilio Isgrò

Mostre

Inaugurata a Palazzo Reale la grande antologica dedicata a Emilio Isgrò

In programma fino al 25 settembre, l'esposizione è allestita in più sedi: Palazzo Reale, Gallerie d’Italia, Casa del Manzoni

mostra_emilio_isgro_450.jpg

Milano, 28 giugno 2016 - Una grande antologica contemporaneamente allestita in tre prestigiose sedi è l’omaggio che Milano tributa a Emilio Isgrò, un artista che ha dedicato la propria vita alla ricerca di linguaggi sempre più originali e alla creazione di uno stile unico, che intreccia parole e segno grafico, materia e poesia.
Curata da Marco Bazzini, la mostra ospita al piano nobile di Palazzo Reale una selezione di lavori storici con oltre 200 opere tra libri cancellati, quadri e installazioni; l’esposizione continua alle Gallerie d’Italia dove è esposta l’anteprima del celebre ritratto di Alessandro Manzoni dipinto da Hayez e cancellato in bianco; il percorso si conclude alla Casa del Manzoni con “I promessi sposi cancellati per venticinque lettori e dieci appestati”.

Leggere di più