Veneto: corsi manager, video storyteller e form-attore

Progetto Dedalus finanziato dalla Regione Veneto

MANAGER, VIDEO STORYTELLER E FORM-ATTORE

CORSI PER PROFESSIONISTI DELLO SPETTACOLO

Parte nel 2017 l’offerta di corsi mirati e workshop progettata da Laboratorio mabac e Teatro Ca’ Foscari

 
VENEZIA – Sviluppare le competenze di chi lavora nel mondo degli spettacoli dal vivo, per cogliere nella profonda trasformazione del settore nuove opportunità professionali. È l’obiettivo di Dedalus, progetto sviluppato dall’Università Ca’ Foscari Venezia e finanziato dalla Regione Veneto al quale possono partecipare tutti i professionisti del mondo degli spettacoli artistici (teatro, cinema, danza, musica) che puntino a migliorare dal punto di vista tecnico, artistico e manageriale.
Leggere di più


Roma: TechnoEstate 2016

TechnoEstate 2016

Corsi, laboratori, giochi e conferenze-spettacolo per tutti (dai 6 anni in su)

Happy Hour dal martedì al venerdì ore 16 e ore 17 attività al prezzo speciale di € 5

dal 14 giugno all’11 settembre dalle ore 11 alle ore 20

image002 (20)
Anche Technotown si prepara per l’estate proponendo, dal 14 giugno al 11 settembre, un calendario ricco di novità per permettere a tutti di scoprire la scienza attraverso il gioco e l’interazione con il mondo virtuale. Leggere di più


Ca’ Foscari nel portale Eduopen.org

Grande iniziativa culturale e formativa presentata oggi al Miur

CA’ FOSCARI  NEL PORTALE EDUOPEN.ORG,

DEBUTTA CON IL LINGUAGGIO CUNEIFORME

Primi 9 corsi online da oggi, altri 29 in catalogo

4 milioni di utenti italiani hanno già le credenziali

Cà_Foscari_from_San_Toma'
VENEZIA –  Da oggi sono online le prime lezioni di eduopen.org, piattaforma creata da 14 atenei pubblici italiani tra i quali l’Università Ca’ Foscari Venezia per offrire a tutti e gratuitamente l’opportunità di seguire percorsi formativi di alta qualità a distanza. I corsi Moocs (Massive open online courses) sono tenuti dai docenti universitari e prodotti dalle università. Il portale è stato lanciato oggi al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, che ha sostenuto e finanziato il progetto EduOpen realizzato dagli atenei in collaborazione con i consorzi Cineca e Garr su piattaformaopen source.
Il primo corso cafoscarino in catalogo è dedicato al linguaggio cuneiforme e ha già riscosso molto interesse nella piattaforma nella versione proposta su ok.unive.it.
Leggere di più


Il restauro va a scuola: un corso/laboratorio dell'ISCR per gli alunni della scuola primaria

Il restauro va a scuola: un corso/laboratorio dell'ISCR per gli alunni della scuola primaria

800px-Opificio_delle_pietre_dure,_ingresso

Non è mai troppo presto per parlare del valore del patrimonio culturale e della sua conservazione. È questa la convinzione che ha spinto due restauratrici dell’ISCR ad avviare un progetto sperimentale rivolto ai giovanissimi.
Il 10 febbraio il restauro “entrerà” in una scuola elementare della capitale. Lo farà con il corso/laboratorio organizzato dell’ISCR che coinvolgerà gli alunni dell’Istituto Comprensivo di piazza Damiano Sauli, scuola elementare del quartiere romano di Garbatella.
La “scintilla” che ha dato avvio al progetto è partita dalla restauratrice Iscr Silvia Checchi (anche laureata in pedagogia). Tutto il lavoro è stato svolto con la collega Federica Di Cosimo (restauratrice e storico dell’arte), costantemente incoraggiato dal Direttore Gisella Capponi e accolto con entusiasmo dall’IC di piazza Sauli. Gli allievi di due IV classi vivranno un giorno a settimana questa nuova esperienza didattica che li porterà a contatto con le opere d’arte e con il mondo legato alla loro conservazione, un’occasione per sviluppare nei bambini – è questo l’obiettivo del progetto – il senso di familiarità e attaccamento al nostro patrimonio culturale.
Durante cinque incontri, ognuno della durata di 90 minuti, (tranne lo “speciale” presso l’Iscr che li impegnerà per l’intera mattinata), i bambini saranno immersi nel racconto delle due esperte restauratrici (che si avvarranno anche di spunti tratti da film, animazione, immagini), e saranno coinvolti in attività pratiche e di esercizio “critico” che terranno conto delle innate facoltà di osservazione proprio dei giovanissimi.

Come da MiBACT, Redattrice Anna Milaneschi
Ingresso dell'Opificio delle pietre dure a Firenze, foto da WikipediaCC BY 2.5.


Bandi per Corso e Master: Tutela Patrimonio Culturale

19 Giugno 2015

BANDI PER CORSO E MASTER : TUTELA PATRIMONIO CULTURALE
La domanda di ammissione al Master dovrà essere inviata entro il 24 luglio 2015 mentre la domanda di ammissione al Corso di perfezionamento dovrà essere inviata entro il 31 luglio 2015

A seguito del rinnovo della convenzione del progetto didattico concordato tra i Dipartimenti di Studi Umanistici dell’Università degli Studi Roma Tre, il Ministero per i Beni, le Attività Culturali e il Turismo (MiBACT) Comando Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale (Comando CC TPC)
Si rende noto che per l’a.a. 2015/2016 sono stati attivati il terzo ciclo del Corso di Perfezionamento in: La tutela del patrimonio culturale: conoscenza storica e diagnostica scientifica per il contrasto alle aggressioni criminali e un Master di I livello in “Esperti nella tutela del patrimonio culturale”.

Leggere di più


“I BOREALI – nordic festival” 15 giorni dedicati alla cultura dei paesi nordici

“I BOREALI – nordic festival” 15 giorni dedicati alla cultura dei paesi nordici

Assessore Del Corno: “Un festival che è parte di ExpoinCittà e nato da una rete virtuosa che porta a Milano una parte importante della cultura europea”

iboreali.jpg

Milano, 12 maggio 2015 – Apre i battenti “I BOREALI – nordic festival” con un palinsesto interamente dedicato alla cultura del Nord Europa che dal 20 maggio al 5 giugno 2015 animerà luoghi prestigiosi della città di Milano, fra i quali Teatro Franco Parenti, PAC, Piccolo Teatro, Spazio Oberdan, Museo di Storia Naturale, Orto Botanico di Città Studi, Teatro Filodrammatici, Biblioteca Sormani. I BOREALI propone 15 giorni di incontri con scrittori, registi, intellettuali nordici e italiani, concerti ed eventi legati alla musica nordica, una rassegna di cinema, workshop, corsi di lingua, performance, seminari, teatro, coinvolgendo 62 ospiti, 12 sedi, 45 incontri, 44 partner.

Leggere di più