Roma, Mostra "Campidoglio. Mito, memoria, archeologia" ai Musei Capitolini

CAMPIDOGLIO.

MITO, MEMORIA, ARCHEOLOGIA

1 marzo - 19 giugno 2016

Musei Capitolini

Rari documenti d’archivio, dipinti, incisioni, sculture e inediti reperti archeologici

per narrare le trasformazioni urbanistiche del Campidoglio, cuore religioso e civile di Roma antica, da dove William Turner dipinse Modern Rome. Campo Vaccino, eccezionalmente in prestito

dal Getty Museum, e per la prima volta esposto a Roma

image002 (16)

Nessun luogo a Roma, forse, raccoglie in sé un insieme di suggestioni, storie e leggende pari al Campidoglio. Uno degli artisti più celebri ad averne subito il fascino fu William Turner che nel 1839, circa 10 anni dopo il suo ultimo viaggio a Roma, dipinse “Modern Rome – Campo Vaccino” rappresentando la città eterna immersa in un velo di memoria, tra chiese barocche e antiche rovine che si dissolvono in una luce crescente generata dal tramonto. Un’opera di grande suggestione che sarà esposta per la prima volta a Roma grazie ad un importante prestito del Getty Museum e che sarà il punto di partenza della mostra “Campidoglio. Mito, memoria, archeologia ospitata dai Musei Capitolini dal 1 marzo al 19 giugno 2016.

J. M. W. Turner, Modern Rome. Campo vaccino, 1839 J. Paul Getty Museum, Los Angeles
J. M. W. Turner, Modern Rome. Campo vaccino, 1839 J. Paul Getty Museum, Los Angeles

Leggere di più