18 Marzo 2015
640px-Pueblos_originarios_de_Bolivia
Uno studio condotto dagli antropologi dell’Università della California – Santa Barbara, ha scoperto che i livelli dell’ormone ossitocina (l’ormone “dell’amore”) aumentano negli uomini Tsimane dopo un periodo di assenza a causa della caccia. L’incremento era maggiore all’aumentare del periodo di assenza, e correlato positivamente coi livelli di testosterone. Ci sarebbe anche un “effetto vincitore”, cioè un aumento di testosterone, negli uomini che compiono un’uccisione durante la caccia.
Gli Tsimane sono un popolo di  foraggiatori e contadini e cacciatori che abitano in Bolivia, nel bacino del Rio delle Amazzoni.
[Dall’Abstract: ] Ossitocina, testosterone e cortisolo possono avere effetti opposti sul comportamento sociale, eppure pochi studi hanno esaminato le loro interazioni. Nello studio si sono esaminati i cambiamenti nelle tre sostanze tra gli uomini Tsimane che tornavano a casa dopo la caccia, un’antico contesto di competizione per lo status, investimento parentale e cooperazione. I livelli di ossitocina risultavano incrementati con associazione alla caccia e con un cambiamento nel testosterone, ma non nel cortisolo, con il contesto sociale, il risultato della caccia o l’attività fisica.
Lo studio “Salivary oxytocin increases concurrently with testosterone and time away from home among returning Tsimane’ hunters”, di , , , , è stato pubblicato su Biology Letters.
Link: Biology Letters; University of California – Santa Barbara
Localizzazione degli Tsimane in Bolivia (in rosa salmone, a sud di Beni), da Wikipedia, CC BY-SA 3.0, caricata e di Rojk.
 

Write A Comment

Pin It