Le eruzioni vulcaniche hanno cambiato il clima e la storia umana negli ultimi 2500 anni

8 Luglio 2015
800px-Pozzuoli_NASA_ISS004-E-5376_modified_names
È noto che le eruzioni vulcaniche sono state responsabili della variabilità climatica negli ultimi millenni. Quantificare questi fenomeni è risultato impegnativo, a causa di incongruenze nei dati ottenuti dal carotaggio del ghiaccio e da indicatori come gli anelli degli alberi.
Un nuovo studio, pubblicato su Nature, ha risolto questo problema, offrendo una nuova ricostruzione di 300 eruzioni negli ultimi 2500 anni nell'emisfero settentrionale. Ne è risultato che sulle 16 estati più fredde dal 500 a. C. al 1000 d. C., 15 sarebbero state determinate da eruzioni vulcaniche, grazie all'immissione di polveri nell'atmosfera. Le eruzioni avrebbero prodotto effetti maggiori quando più eruzioni avvenivano a distanza di pochi anni, e avrebbero determinato riduzioni notevoli delle produzioni agricole e conseguenti carestie, epidemie e crisi sociali. Gli studiosi sperano di poter risalire ora ai dati fino all'ultima Era Glaciale.
Leggere di più


200 anni dall'eruzione del vulcano Tambora e dall'anno senza estate

3 Aprile 2015
640px-Tambora_EFS_highres_STS049_STS049-97-54
Lo stratovulcano Tambora, situato nell'isola indonesiana di Sumbawa, eruttò 200 anni fa, dal 10 all'11 Aprile del 1815. Oltre a causare decine di migliaia di vittime e distruggere tutta la vegetazione sull'isola, l'eruzione determinò quello che è noto come l'"anno senza estate", abbassando le temperature in modo sensibile e determinando una diminuzione del cibo disponibile.
Le morti contano quelle dovute alla colata piroclastica, ma poi vi furono quelle per inedia e per le malattie che sorsero: le stime arrivano fino a 71 mila persone. Le conseguenze globali non furono meno rilevanti e non dovrebbero essere sottovalutate, trattandosi del fattore di anomalia climatica più importante.
Secondo un nuovo studio su Nature Geoscience, le ripercussioni che si avrebbero oggi, con un'eruzione del genere, andrebbero a toccare diversi campi delle attività umane, a partire dai voli aerei. La maggiore densità di popolazione determinerebbe inoltre maggiori vittime. È perciò importante saperne di più su questi fenomeni. Tra le grandi eruzioni del passato nell'area, il Tambora si colloca tra il Krakatoa (1884) che causò 34 mila vittime, e il Toba che, 74 mila anni fa, investì gran parte dell'Asia Meridionale.
Lo studio "Tying down eruption risk", di Stephen Self & Ralf Gertisser, è stato pubblicato su Nature Geoscience.
Link: Nature GeoscienceUC BerkeleyPast Horizons; CBS News 1, 2; ANSA
Immagine all'infrarosso del Tambora, Isola di Sumbawa, Indonesia. Foto scattata dallo Space Shuttle Endeavour, ore 0:54 GMT del 13 Maggio 1992 (Image Science and Analysis Laboratory, NASA-Johnson Space Center. "The Gateway to Astronaut Photography of Earth". - [2]). Da WikipediaPubblico Dominio, caricata da Avenue.