Photoluxfestival 2017 a Lucca dal 18 novembre al 10 dicembre

PHOTOLUXFESTIVAL 2017

Lucca, sedi varie

18 novembre – 10 dicembre 2017


L’edizione 2017 del Photolux Festival. Biennale Internazionale di Fotografia, a Lucca dal 18 novembre al 10 dicembre 2017, sarà dedicata ad un tema e ad un luogo simbolico: il “Mediterraneo”.
“Il Mediterraneo è un immenso archivio e un profondo sepolcro.” Ad affermarlo è stato Predag Matvejevic, autore nel 1987 di Breviario mediterraneo, lavoro fondativo della storia culturale della regione del Mediterraneo, tradotto in oltre venti lingue.
Le parole di Matvejevic risuonano, nella loro assoluta attualità, espresse da molte delle mostre e riecheggiate dagli appuntamenti di Photolux 2017.
“Il Mediterraneo è lo scenario nel quale negli ultimi anni si sta consumando l’emergenza umanitaria legata ai flussi migratori verso le coste europee, una delle più gravi per le sue proporzioni in termini di persone coinvolte e per le ripercussioni sul sistema di valori e sull’identità dell’Europa”, annota Enrico Stefanelli che di Photolux Festival è il fondatore e direttore.
“E oggi più che mai si avverte l’urgenza di tornare a interrogare il Mediterraneo e la sua storia, di trovare un nuovo dialogo tra le culture”.
Per questo l’edizione 2017 di Photolux Festival vuole essere un focus sui fotografi del Mediterraneo e su quelli che del “mare nostrum” hanno fatto l’oggetto del proprio sguardo, che dia luogo a inedite contaminazioni e che provi a raccontare un mare dove da millenni si incontrano e scontrano civiltà che ne arricchiscono e complicano la storia”.
Leggere di più


Musei Nazionali di Lucca: iniziative 2017

MUSEI NAZIONALI DI LUCCA | Iniziative 2017: visite guidate e aperture straordinarie

La committenza borghese 800-900 Palazzo Mansi
Anche quest’anno i Musei nazionali di Lucca aderiscono ai progetti promossi dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, grazie alla partecipazione del personale interno. L’obiettivo è di incrementare e migliorare l’offerta culturale promuovendo le seguenti attività:

Il MiBACT a LuBeC 2015: Lucca, Real Collegio, 8 e 9 ottobre

Il MiBACT a LuBeC 2015 | Lucca, Real Collegio, 8 e 9 ottobre

Il MiBACT prende parte nei giorni 8 e 9 ottobre  all’XI edizione di LuBeC 2015 - CAPITALE CULTURALE E CAPITALE UMANO. L’innovazione al servizio della Cultura, che si terrà a Lucca  presso il Real Collegio.

CREATHON®. A Lubec la seconda edizione del concorso di creatività 24 ore non stop

3 Settembre 2015

CREATHON®. A LUBEC LA SECONDA EDIZIONE DEL CONCORSO DI CREATIVITÀ 24 ORE NON STOP
Aperte le iscrizioni per la sfida a colpi di idee su beni culturali, tecnologia e turismo

832d5afc108b44754b47cb20170583899d7b1f0

Iscrizioni aperte fino al 14 settembre per partecipare alla seconda edizione di Creathon®, la competizione - organizzata da Promo PA Fondazione in collaborazione con MiBACT, Camera di Commercio di Lucca, Polo Tecnologico Lucchese e con Fondazione Italiana Accenture come partner - che a Lu.Be.C (Lucca, 8 e 9 ottobre) premia le idee più innovative nell’ambito della filiera beni culturali - tecnologia - enogastronomia -  turismo.
Sono aperte le iscrizioni per partecipare alla seconda edizione di Creathon®, la competizione che premia le idee ad alto impatto innovativo nell’ambito della filiera beni culturali - tecnologia - enogastronomia -  turismo.
Organizzata da Promo PA Fondazione in collaborazione con MiBACT (Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo), Camera di Commercio di Lucca, Polo Tecnologico Lucchese e con Fondazione Italiana Accenture come partner, Creathon® si svolgerà al Real Collegio di Lucca l’8 e 9 ottobre nel contesto di LuBeC 2015 (www.lubec.it), l’incontro internazionale nato undici anni fa sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica che punta i riflettori sulle nuove tecnologie applicate ai beni culturali.
La partecipazione avverrà per squadre multidisciplinari di massimo tre componenti, di cui almeno un laureato, composte da: umanisti, informatici, sviluppatori, fabbricatori digitali e creativi in generale.
La partecipazione è riservata a quindici squadre, accuratamente selezionate sulla base dei curricula da una Giuria Tecnica predisposta da Promo PA Fondazione.
In 24 ore non stop i team finalisti dovranno dar vita a un’idea progettuale capace di colpire la giuria per il suo valore innovativo, per la creatività e per l’auto-sostenibilità.