1937-2017

Gli 80 anni di “Bianco e Nero”alla Casa del Cinema

con Dario Argento e la proiezione del suo primo film

 

Lunedì 10 luglio ore 18.30

Ingresso gratuito


Il nuovo numero della prestigiosa rivista cinematografica Bianco e Nero, il numero 587, oltre a essere dedicato al giallo italiano in tutte le sue declinazioni, vuole essere anche un’occasione per festeggiare gli 80 anni della prestigiosa rivista. Lunedì 10 luglio alle ore 18.30 si avrà modo di ripercorrere la storia del nostro paese e della sua cultura cinematografica attraverso la ricorrenza di uno dei periodici che meglio ha rappresentato l’evoluzione, i cambiamenti, le inclinazioni culturali e sociali di un’Italia passata.
Lo storico numero, curato da Luca Mazzei e Paola Valentini, sarà dedicato al tema del Giallo. Giallo all’italiana. Il giallo e il cinema in Italia (1910-1972) sarà costituito da otto saggi che, come sostengono i curatori, riusciranno a rappresentare delle valide ragioni per riaprire un discorso, quello sul giallo cinematografico italiano rimasto troppo a lungo in ostaggio di studi e ricerche che si ostinavano a indagarne la superficie per piccole campiture, senza capirne il suo lungo respiro.
Per l’occasione verrà proiettato uno dei capisaldi del thriller italiano, L’uccello dalle piume di cristallo, alla presenza del regista Dario Argento il quale presenterà la sua prima opera e celebrerà il numero 587 di Bianco e nero in compagnia del direttore della Casa del CinemaGiorgio Gosetti, di Felice Laudadio e di Luca Mazzei. Il finale dell’evento andrà poi ad intrecciarsi con la retrospettiva dedicata a Steno che prevede la proiezione di Doppio delitto.

CASA DEL CINEMA
Spazio culturale di Roma Capitale – Assessorato alla Crescita culturale
Gestione Zètema Progetto Cultura
Direzione Giorgio Gosetti
in collaborazione con Rai; Rai Cinema 01 distribution
 
INDIRIZZO Largo Marcello Mastroianni, 1
INFO tel. 060608 www.casadelcinema.it www.060608.it
INGRESSO GRATUITO
ORARI Lunedì-Venerdì 16.00/20.00 | Sabato-Domenica 10.00/13.00 – 16.00/20.00
 
Testo e immagine da Ufficio Stampa Zètema Progetto Cultura