Firenze: Giornata di studi su Cesare Fasola

Giornata di studi su Cesare Fasola: Sorvegliò il patrimonio degli Uffizi e della Comunità ebraica durante la guerra

800px-Galleria_degli_Uffizi_court_crop

Giovedì 4 febbraio dalle 10 alle 13 l’ex-chiesa di San Pier Scheraggio, agli Uffizi, ospita la giornata di studi dal titolo “Resistere per l’arte. L’impegno di Cesare Fasola nelle gallerie fiorentine e per il patrimonio artistico della Comunità ebraica”. L’iniziativa si colloca nell’ambito delle celebrazioni della “Giornata della memoria 2016”, ma si svolge la settimana prossima per non sovrapporsi agli appuntamenti già previsti. L'incontro, a ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili, si propone di rendere omaggio – a 130 anni dalla sua nascita - a un protagonista ignoto della Resistenza e della salvaguardia delle opere della Galleria degli Uffizi e, in particolare, delle vicende legate ai beni artistici della Sinagoga fiorentina e di esponenti della Comunità. In apertura, il programma prevede i saluti del Direttore delle Gallerie degli Uffizi, Eike Schmidt, e le introduzioni di Sara Cividalli (Presidente della Comunità ebraica di Firenze) e di Claudio Di Benedetto (Direttore della Biblioteca degli Uffizi, di cui Fasola fu un predecessore). Quindi si susseguiranno gli interventi di Alessia Cecconi (“Il più impegnato, disinteressato e intrepido funzionario che abbia mai incontrato”), di Marta Baiardi (Razzie di beni ebraici a Firenze tra persecutori e strategie di salvataggio), di Dora Liscia Bemporad (Un tesoro recuperato. Gli arredi del Tempio Maggiore di Firenze) e di Rossella Santolamazza (Le carte di Cesare Fasola conservate in Umbria).

Leggere di più


Galleria degli Uffizi: aggiornamenti sulle visite guidate gratuite e per disabili

22 Gennaio 2016

Galleria degli Uffizi: visite guidate in San Pier Scheraggio tra archeologia e Botticelli

800px-Galleria_degli_Uffizi_court_crop

Con l’inizio del nuovo anno e grazie alla disponibilità del personale di vigilanza delle Gallerie degli Uffizi, viene confermato il programma di visite guidate gratuite nella Galleria degli Uffizi.
A cominciare dal prossimo 5 febbraio, il primo venerdì di ogni mese alle ore 15 la Direzione del museo offre la possibilità di visite guidate gratuite all’ex-Chiesa di San Pier Scheraggio, luogo normalmente chiuso al pubblico.

Programmazione Mostre del 2016 nei Musei delle Gallerie degli Uffizi

LA PROGRAMMAZIONE DELLE MOSTRE DEL 2016 NEI MUSEI DELLE GALLERIE DEGLI UFFIZI

800px-Galleria_degli_Uffizi_court_crop

Le Gallerie degli Uffizi, il nuovo complesso museale nato a seguito della recente riforma Franceschini dall'unione della Galleria degli Uffizi e dei musei di Palazzo Pitti,  diretto da poco più di un mese da Eike Schmidt riesce già ad offrire ai visitatori un programma espositivo per il 2016 ambizioso e di qualità scientifica, ma accessibile anche ad un largo pubblico, composto da ben nove mostre.
Di seguito il calendario in ordine di apertura delle mostre con una breve presentazione a corredo di ognuna.

Leggere di più


Galleria degli Uffizi: nuove opportunità di visite guidate gratuite

Galleria degli Uffizi: nuove opportunità di visite guidate gratuite

800px-Galleria_degli_Uffizi_court_crop

Con l’inizio del nuovo anno e grazie alla disponibilità del personale di vigilanza delle Gallerie degli Uffizi, tornano le opportunità di visite guidate gratuite a diversi ambienti del complesso vasariano: alla Collezione Contini Bonacossi (dove sono esposte in maniera permanente opere dal XIV al XVIII secolo), al percorso per portatori disabilità in Galleria, e all'ex-Chiesa di San Pier Scheraggio dove, tra le altre cose, si possono ammirare perfino due dipinti di Sandro Botticelli.

Gli Uffizi sbancano all'Hermitage, inaugurata esposizione di Barocci

GLI UFFIZI SBARCANO ALL'HERMITAGE
Schmidt inaugura esposizione 'Noli me tangere' di Barocci

Direttore Hermitage: 'in Italia stanno accadendo cose rivoluzionarie', 'riforma Franceschini modello interessantissimo'
1450096291348_Cattura
È stato il direttore degli Uffizi Eike Schmidt a inaugurare questa mattina, alla presenza del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini, l'esposizione dell'opera 'Noli me tangere' di Federico Barocci all'Hermitage di San Pietroburgo. Nel corso della cerimonia inaugurale il direttore dell'Hermitage, Mikhail Piotrovsky ha usato parole di forte apprezzamento verso la riforma dei musei italiana. “Stanno accadendo cose molto importanti in Italia in ambito museale - ha detto Piotrovsky - la riforma Franceschini sta rivoluzionando il sistema museale italiano e questo è un bene. L'Italia è adesso un modello interessantissimo”.
6b16e612bfa628dfdc322d30782380c2a84085
Roma, 14 dicembre 2015
Ufficio Stampa Mibact

Leggere di più


"Firenze e gli Uffizi 3D/4K" torna sul grande schermo

12279586_10206520941256775_98780921_o

Firenze e gli Uffizi 3D/4K – Viaggio nel cuore del Rinascimento” è una rarissima perla cinematografica prodotta da Sky 3D in collaborazione con Sky Arte HD, Nexo Digital e Magnitudo Film, con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e del Comune di Firenze. Distribuito da Nexo Digital, il film è stato proiettato in oltre 250 sale d’Italia gli scorsi 3,4 e 5 novembre con un risultato di incassi sorprendente. Oltre 65.000 sono stati gli spettatori accorsi nelle sale.

Il risultato? Il film ha conquistato il primo posto del box office nei primi due giorni di proiezione, battendo persino, il 5 novembre, il nuovo film di 007, Spectre, con la prima media copia italiana. Un capolavoro d’arte, un successo nazionale che verrà replicato eccezionalmente l’1 e il 2 dicembre in Italia (l’elenco delle sale è disponibile su www.nexodigital.it). Il film è un trionfo artistico a tutto tondo per gli occhi avidi di bellezza degli spettatori che non resteranno delusi dalla minuzia e dall’attenzione per il dettaglio con cui le opere artistiche vengono mostrate sullo schermo. “Firenze e gli Uffizi 3D/4K” è un tour cinematografico in 3D, un viaggio nel cuore del Rinascimento e di tutte le bellezze fiorentine, a partire dalla Galleria degli Uffizi, a Palazzo Medici e alla Cupola del Brunelleschi.

Grazie alle avanzate tecniche utilizzate dalla produzione, quali modeling e dimensionalizzazione delle opere pittoriche, i quadri e le sculture appaiono “vivi”, quasi “spiati” da ogni angolazione dalle telecamere per un effetto straordinario ed emozionante. L’intima visione del film è accompagnata dalla narrazione, dai connotati teatrali, di un Lorenzo il Magnifico atemporale interpretato da Simon Merrels, noto al pubblico per l’interpretazione di Crasso nella serie tv Spartacus.

Firenze e gli Uffizi 3D/4K” sarà poi distribuito da Nexo Digital nei cinema di 60 paesi del mondo, tra cui Inghilterra, Germania, Francia, Belgio, Olanda, Scandinavia, USA, Canada, Colombia, Messico, Perù, Cile, Corea, Giappone, Australia, Nuova Zelanda.

Antonella Lobraico


Firenze e gli Uffizi in 3D 4K

FIRENZE E GLI UFFIZI in 3D 4K
Al cinema il 3, 4 e il 5 novembre 2015

42963caeeff7c692b9c11f73374b1bdc55b1d5

Viaggio multisensoriale in 3D e 4K nel Rinascimento alla scoperta dei più preziosi capolavori dell’arte italiana di Firenze e gli Uffizi 3D, una produzione Sky 3D in collaborazione con Sky Arte HD, con Nexo Digital e Magnitudo Film, con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e della Città di Firenze e con il sostegno di Ente Cassa Risparmio di Firenze.

LA GRANDE ARTE AL CINEMA

Come da MIBACT, Redattore Renzo De Simone


Ritratto allegorico di Dante Alighieri: da oggi il dipinto di Bronzino in mostra nella Galleria degli Uffizi

7 Luglio 2015

Ritratto allegorico di Dante Alighieri: da oggi il dipinto di Bronzino in mostra nella Galleria degli Uffizi

1436267595948_bronzino_dante_coll_priv
Da oggi, 7 luglio, sarà esposto nella Sala 65 della Galleria degli Uffizi, al primo piano del museo, il Ritratto allegorico di Dante Alighieri, dipinto nel 1532-1533 dal Bronzino.
Dell’opera (olio su tela, 130 x 136 centimetri), esibita in Galleria a seguito di un comodato, sono note l’ubicazione originaria e la figura del committente; rappresenta inoltre una testimonianza lirica del culto rinascimentale per gli uomini illustri, nella sua specifica declinazione dedicata ai letterati fondatori della lingua italiana.
“M’è parso importante – afferma Antonio Natali, Direttore della Galleria – che in questo 2015, votato a celebrare i 750 anni dalla nascita dell’Alighieri, anche gli Uffizi fossero nel novero dei luoghi che rendono omaggio alla memoria del poeta. La tela, da oggi in Galleria e fino a pochissimi giorni fa esibita nella Sala dei Gigli di Palazzo Vecchio, fu presente alla mostra del Bronzino di Palazzo Strozzi nel 2010-2011. In quella circostanza fu collocata accanto alla tavola, d’identica impaginazione e affine espressione, conservata alla National Gallery di Washington. Confronto ravvicinato da cui uscì rinvigorito il convincimento (peraltro già diffuso) che la redazione fiorentina fosse da reputare autografa e che l’opera americana ne fosse invece una replica, ancorché quasi coeva”.

Leggere di più


Galleria degli Uffizi: fino a primavera 2016 i dipinti di Botticelli visibili nella Sala 41

3 Luglio 2015

Galleria degli Uffizi: fino a primavera 2016 i dipinti di Botticelli visibili nella Sala 41

Dal prossimo 14 luglio, la Sala dei Pollaiolo e quella di Botticelli della Galleria degli Uffizi, contrassegnate dai numeri 9 e 10-14, non saranno più accessibili ai visitatori. Il provvedimento si rende necessario per consentire l’avanzamento del cantiere “Nuovi Uffizi” che, accanto agli indispensabili adeguamenti impiantistici, prevede una nuova articolazione dell’ambiente in vista di un’inedita esposizione delle opere.

Leggere di più


Uffizi, Accademia e Bargello: prolungamenti d’orario serali al martedì e al sabato

26 Giugno 2015

Uffizi, Accademia e Bargello: prolungamenti d’orario serali al martedì e al sabato

Con l’estate tornano i prolungamenti d’orario nei principali musei dell’ex-Polo Fiorentino. Durante la seconda metà 2015, le serate interessate da queste iniziative saranno il sabato e il martedì. Ecco i dettagli.
PROLUNGAMENTI D’ORARIO E APERTURE STRAORDINARIE DEL SABATO
Dal prossimo 27 giugno fino al 19 dicembre 2015 la Galleria degli Uffizi, la Galleria dell’Accademia e il Museo Nazionale del Bargello apriranno straordinariamente ogni sabato sera dalle 19 alle 23. Nei primi due casi si tratterà di un prolungamento d’orario di apertura, mentre per il terzo museo sarà una vera e propria apertura straordinaria.