Anfipoli: le cariatidi emergono nella loro completezza

21-22 Settembre 2014
Le speculazioni circa il destinatario della tomba di Anfipoli continuano, al punto che il Ministro della Cultura Greca Tasoulas è costretto a sottolineare il fraintendimento delle sue precedenti affermazioni: non bisognerebbe perciò scartare l'ipotesi che possa trattarsi addirittura della tomba di Alessandro Magno.
I lavori non si sono però fermati: sembra ci sia un'entrata per la quarta camera (della quale si è a lungo discusso), ed è ora possibile ammirare le cariatidi per intero, nelle immagini del Ministero della Cultura (nei primi link indicati).
Si segnala anche l'interessante post di Dorothy King circa i dati forniti da Michaelis Lefantzis e l'armonia delle misure ad Anfipoli; mentre la televisione greca Station ENA mostra dall'alto l'ormai celebre leone e il complesso nella sua maestosa interezza.

Anche in questo caso si consiglia vivamente di aprire i link per gli approfondimenti e le immagini.
Link: Protothema 1, 2, 3, 4; Archaeology News NetworkRogueclassicist; Dorothy King's PhDiva;


Nuove ipotesi e possibilità circa la tomba di Anfipoli

15-20 Settembre 2014
Non si smette di parlare di Anfipoli: dal Ministero della Cultura Greco sarebbe trapelata la notizia della possibilità non remota di una quarta camera nella tomba. Al momento gli scavi proseguono però nella terza, ed è difficile dire se questa riserverà altre sorprese.
Continuano anche a circolare speculazioni e ipotesi: Katerina Peristeri (a capo degli scavi) ha perciò smentito con insistenza chi affermava che la tomba potesse essere romana, ribadendone la costruzione macedone e datandola all'ultimo quarto del quarto secolo a. C. La tomba non sarebbe neppure saccheggiata.
Segnaliamo anche il post di Dorothy King con le risposte alle domande a lei pervenute sul tema, in particolare circa l'identità di chi riposa nella tomba. Sul tema anche altri si sono espressi, sottolineando come il destinatario della stessa fosse sicuramente una figura di grande rilievo, un viaggiatore amante dell'arte.
La scoperta sta anche coinvolgendo le figure più disparate: politici, e ora anche il Patriarca Ecumenico Bartolomeo e persino gli scommettitori.
Link: Protothema 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9Dorothy King's PhDiva; Archaeology News Network


Restituito manoscritto bizantino alla Grecia

11-15 Settembre
Un importante manoscritto bizantino del dodicesimo secolo, rubato nel 1960 e finito al Getty Museum nel 1983, è stato restituito oggi alla Grecia.
Il manoscritto è opera di Theoktistos, ed è decorato da splendide illustrazioni (che è possibile vedere ai link indicati). L'opera fu rubata nel 1960 dal Santo Monastero di Dionissyou sul Monte Athos, e dopo l'accordo col Getty Museum e la restituzione, sarà esibita al Museo Cristiano e Bizantino di Atene.
Al ritorno del prezioso volume ha partecipato anche il Primo Ministro Greco Antonis Samaras, che ha espresso la volontà di proseguire nello sforzo per ottenere la restituzione di altre opere. Nell'occasione il Primo Ministro si è anche espresso su Anfipoli, spiegando la sua reticenza col fatto che si tratta di una scoperta di rilevanza globale.
Link: Protothema; ANAMPA; Greek Reporter


Conseguenze moderne dello sport in antichità

13 Settembre 2014
Dal blog di Oxford University Press, segnaliamo il post "Playing Man: some modern consequences of Ancient sport" di Thomas Scanlon, Professore presso l'Università di California Riverside.
Dallo studio emerge come lo sport in epoche precedenti la democrazia, comunque poggiasse sulle abilità individuali e le capacità acquisite degli atleti. Rappresentava insomma considerazioni egalitarie, in contrapposizione alla tirannide o alla supremazia delle élite. D'altra parte, le donne hanno sempre partecipato meno agli sport, ed è possibile notare della violenza resa eroica, come esempi di machismo.

Link: OUPblog

 


Verso la terza camera ad Anfipoli

12-13 Settembre 2014
Gli archeologi guadagnano finalmente l'accesso alla terza camera della tomba reale di Anfipoli, mentre Protothema propone alcune immagini d'annata, relative al leone e anche al passaggio di truppe tedesche nel 1916.
Link: Ekathimerini; Protothema


Anfipoli: nuove foto e cariatidi pienamente esposte

11-12 Settembre 2014
Nuove foto vengono da Anfipoli, mentre gli archeologi si avvicinano sempre più alla terza camera.
Vengono inoltre diffuse dal Ministero della Cultura Greco le foto delle cariatidi  come figure piene, e ci si interroga sul ruolo e sulla figura reale alla quale sarebbero legate. Cariatidi e sfingi sarebbero connesse a figure reali femminili della Macedonia. Alcuni studiosi avanzano quindi che si possa trattare della tomba della madre di Alessandro Magno, Olimpiade d'Epiro.
Anche in questo caso, si consiglia di visionare le immagini proposte dai link.
Link: protothema 1, 2, 3Ekathimerini; Archaeology News Network


Anfipoli: cresce l'attesa

7-10 Settembre 2014
Cresce l'attesa attorno alla tomba di Anfipoli.
Sono stati ritrovati tre frammenti di architrave, mentre due iscrizioni sono state inviate al Museo di Anfipoli per essere esaminate.
Il Ministero Greco della Cultura ha inoltre pubblicato la rappresentazione assonometrica della tomba, che permette di apprezzare una bella visione d'insieme della stessa.
Mentre la polizia ha bloccato l'accesso al sito, gli studiosi si apprestano ora ad entrare nella terza camera della tomba, domandandosi ancora: chi riposa lì?
Link: Ministero Greco della Cultura 1, 2; protothema 1, 2, 3, 4; AFP; Archaeology News Network 1, 2.


Due cariatidi dalla tomba di Anfipoli

7 Settembre 2014
La tomba di Anfipoli non smette di sorprendere. Il flusso di scoperte ora continua con due splendide cariatidi.
È chiaro che la tomba doveva ospitare qualche figura molto importante, dal valore delle opere d'arte che stanno emergendo: anche se saccheggiata, si tratta di una scoperta di primaria importanza, anche per il modo immediato con cui i media possono apprezzare l'avanzamento dei lavori.
Consigliamo vivamente di aprire i link per vedere le immagini.
Link: Archaeology News Network; ANA-MPA; Dienekes' Blog


Rivelato il pavimento a mosaico della tomba ad Anfipoli

4 Settembre 2014
Il pavimento della ormai celebre tomba di Anfipoli, liberato, ha svelato un mosaico formato da frammenti piccoli e irregolari in marmo bianco.
Anche se non è ancora possibile immaginare neppure chi riposa nella tomba (risalente all'epoca di Alessandro Magno), essa è divenuta in Grecia una sorta di "Disneyland Archeologica", che sta attirando l'attenzione dei media e di gran parte della popolazione.
Link: LiveScience; Greek Reporter


Loebolus - Tutti i volumi di pubblico dominio della Loeb Classical Library

4 Settembre 2014
Loebolus è il modo più rapido di accedere a DownLoebables, cioè i testi della Loeb Classical Library nel pubblico dominio e quindi liberamente scaricabili da Google, Archive o altre fonti. L'elenco è disponibile anche su AWOL. L'intero archivio è scaricabile per intero, e occupa 3,2 Gb.
Link: LoeboluseDonnelly; AWOL