Il gatto leopardo addomesticato in Cina prima del 3000 a. C.

25 Gennaio 2016
Bengalkatze
Il gatto è l'animale domestico più diffuso al mondo, con oltre 500 milioni di individui al mondo, e tutti derivano dal gatto selvatico. Il legame con l'uomo si sarebbe sviluppato in seguito alla nascita dell'agricoltura, tra il 9000 e il 7000 a. C., nel Vicino Oriente.
Con il ritrovamento, nel 2001, di ossa di gatto dall'insediamento agricolo neolitico di Quanhucun, nella provincia dello Shaanxi, ci si pose un nuovo interrogativo: si trattava della prova di una domesticazione dell'animale in Cina, attorno al 3500 a. C., oppure il gatto domestico fu condotto qui?
Un nuovo studio ha ora riesaminato resti cinesi di animali ritrovati nei siti archeologici, giungendo alla sorprendente conclusione che si tratta di ossa di gatto leopardo, ancora oggi molto diffuso nell'Asia Orientale e nel Sud-Est Asiatico. Questo dunque proverebbe che l'animale fu addomesticato in Cina prima del 3.000 a. C. Si tratta di un lontano parente del gatto selvatico occidentale, pure abituato a frequentare i luoghi caratterizzati dalla presenza umana.
Felis_silvestris_silvestris_Luc_Viatour
Ad ogni modo, tutti i gatti domestici cinesi oggi discendono dal gatto selvatico e non dal gatto leopardo, per cui pare evidente che dopo il Neolitico il secondo fu rimpiazzato dal primo negli insediamenti cinesi.
journal.pone.0147295.g001
[Dall'Abstract:] L'antenato di tutti i moderni gatti domestici è il gatto selvatico, Felis silvestris lybica, con le prove archeologiche che indicano la sua domesticazione fin da 10.000 anni fa nell'Asia sud-occidentale. Un recente studio, comunque, sostiene che la domesticazione del gatto avvenne in Cina attorno a 5.000 anni fa, e che coinvolse lo stesso antenato del gatto selvatico (F. silvestris). L'applicazione di analisi di morfometria geometrica alle piccole ossa di felini dalla Cina - datate tra 5.500 e fino a 4.900 anni prima del tempo presente - rivela invece che queste ed altri resti sono quelli del gatto leopardo (Prionailurus bengalensis). Questi dati indicano chiaramente che le origini di una relazione tra umani e gatto ‘domestico’ nella Cina neolitica cominciarono indipendentemente da quelle nell'Asia sud-occidentale e che coinvolsero una specie di felide del tutto diversa. Lo status di animale ‘domestico’ per il gatto leopardo, ad ogni modo, sembra essere stata di breve durata—la sua apparente successiva sostituzione è dimostrata dal fatto che oggi tutti i gatti domestici in Cina sono geneticamente legati al F. silvestris."
journal.pone.0147295.g002
Leggere di più


Cina: ritrovata Yueyang, luogo delle riforme di Shang Yang

19 Gennaio 2016
800px-Shangyang
Sulla base dei caratteri ritrovati su ceramiche, gli archeologi ritengono di aver individuato Yueyang, una delle capitali dello stato di Qin durante il Periodo dei Regni Combattenti (475-221 a. C.), e il luogo ove ebbero luogo le riforme di Shang Yang.
800px-Shaanxi_in_China_(+all_claims_hatched).svg
Lo statista (398-338 a. C.) diede un importante contributo alla scuola di filosofia cinese nota come Legalismo. Yueyang, localizzata a nord est di Xi'an nella provincia Shaanxi, fu capitale per 35 anni, a partire dal 385 a. C.
Link: en.people.cn 1, 2, 3, 4; China Daily USA via Xinhua.
Statua moderna di Shang Yang, foto di Fanghong, da WikipediaCC BY 2.5.
La provincia Shaanxi, da WikipediaCC BY-SA 3.0, di e caricata da TUBS (This vector graphics image was created with Adobe Illustrator. This file was uploaded with Commonist. This vector image includes elements that have been taken or adapted from this: China edcp location map.svg (by Uwe Dedering).)


Cina: fornaci dell'epoca della Dinastia Tang dalle rovine di Sangyuan

18 Gennaio 2016
800px-Shaanxi_in_China_(+all_claims_hatched).svg
Presso le rovine della fornace di mattoni dell’epoca della Dinastia Tang (618-907), presso Sangyuan nella contea di Fuping della provincia cinese dello Shaanxi, si sono ritrovate ulteriori 48 fornaci, e mattoni che presentavano impronte digitali.
Link: China Daily 1, 2
La provincia Shaanxi, da WikipediaCC BY-SA 3.0, di e caricata da TUBS (This vector graphics image was created with Adobe Illustrator. This file was uploaded with Commonist. This vector image includes elements that have been taken or adapted from this: China edcp location map.svg (by Uwe Dedering).)


Cina: il tè più antico dalla tomba dell'Imperatore Jing Di

14 - 15 Gennaio 2016
srep18955-f1
Dagli scavi presso la sepoltura dell'Imperatore Jing della Dinastia degli Han Occidentali (207 a. C. - 9 d. C.) si sono estratti i resti carbonizzati che testimoniano per la prima volta l'utilizzo della pianta del (Camellia sinensis L.). La tomba è situata nel Mausoleo Yangling vicino Chang’an/Xi'an,  nella provincia cinese dello Shaanxi.
Il primo riferimento nei testi alla bevanda è peraltro presente nei testi della stessa epoca, nel 59 a. C. Lo studio che ha presentato questi risultati spiega perciò che il tè veniva bevuto già 2100 anni prima del tempo presente dagli Imperatori della Dinastia Han, e 1800 anni prima del tempo presente nell'Altopiano Tibetano. Da questo si trarrebbe l'indicazione del passaggio di un ramo della Via della Seta.
srep18955-f2
[Dall'Abstract:] Fitoliti e componenti biomolecolari estratti dai resti di antiche piante da Chang’an (Xi’an, la città dove iniziava la Via della Seta) e Ngari (Ali) nel Tibet occidentale, Cina, dimostrano che il tè era coltivato 2100 anni fa per soddisfare le necessità della Dinastia degli Han Occidentali (207 a. C. - 9 d. C.), per poi trasportato per l'Asia Centrale entro il 200 d. C. circa, diverse centinaia di anni prima di quanto precedentemente registrato. Le prime prove fisiche del tè, provenienti dalle regioni di Chang’an e Ngari suggeriscono che un ramo della Via della Seta, attraverso l'altipiano tibetano, fu stabilita entro il periodo tra il secondo e il terzo secolo d. C.
Leggere di più


Cina: tracce di un milione di anni fa dalle rovine del Tempio di Longgang

24 Novembre 2015
800px-Shaanxi_in_China_(+all_claims_hatched).svg
Tracce delle attività umane, risalenti ad oltre un milione di anni fa, sono state ritrovate presso le rovine del Tempio di Longgang, presso la città di Hanzhong, nella provincia cinese di Shaanxi.
Nello stesso sito coesistono poi reperti e sepolture per varie epoche: Paleolitico, Neolitico, fino alle dinastie del terzo secolo a. C.
Link: China.org.cn; Xinhuanet 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16.
La provincia Shaanxi, da WikipediaCC BY-SA 3.0, di e caricata da TUBS (This vector graphics image was created with Adobe Illustrator. This file was uploaded with Commonist. This vector image includes elements that have been taken or adapted from this: China edcp location map.svg (by Uwe Dedering).)


La storia di potere ed intrighi del consigliere di Wu Zetian

2 - 3 Novembre 2015
A_Tang_Dynasty_Empress_Wu_Zetian
È una storia di potere e intrighi, quella che ci racconta la tomba di Yan Shiwei e di sua moglie Pei, ritrovata in una grotta presso Xi'an City, nella provincia cinese dello Shaanxi.
Yan Shiwei fu officiale e consigliere di Wu Zetian (anche nota come Imperatrice Consorte Wu o col termine deprecato di Imperatrice Wu, o come Wu Zhao/Wu Chao, Wu Hou o come Tian Hou).
Wu Zetian era una concubina dell'Imperatore Taizong della Dinastia Tang, del quale sposò il figlio, l'Imperatore Gaozong. Col deteriorarsi delle condizioni di salute di quest'ultimo, Wu Zetian lo affiancò al potere, per poi divenire la prima ed unica Imperatrice in oltre quattromila anni di storia cinese.  Il suo regno, con la proclamazione della Seconda Dinastia Zhou, costituì una parentesi all'epoca della Dinastia Tang (618 - 907 d. C.).  Wu Zetian nacque il 17 Febbraio 624, e regnò dal 16 Ottobre 690 fino al 22 Febbraio 705, per poi morire il 16 Dicembre 705.
Dopo averla assistita nella salita al potere, Yan Shiwei divenne uno dei favoriti di Wu Zetian, affrontando problemi e disordini.
A questo punto il fratello minore di Yan Shiwei, Zhiwei, compì qualcosa che non ci è dato sapere ma che scatenò l'ira di Wu Zetian, perché l'intera famiglia fu giustiziata, e lo stesso consigliere fu ritenuto in qualche modo colpevole. Con la caduta dell'Imperatrice fu poi possibile la costruzione della tomba. Tra i reperti ritrovati qui: un copricapo di materiali preziosi, figurine colorate, una placca in oro di uno specchio.
La storia completa e le immagini dei reperti sono su Live Science.
Link: Live Science 1, 2; Fox NewsThe New York Times.
Wu Zetian, da WikipediaPubblico Dominio, caricata da Cold Season (Unknown - Image taken from An 18th century album of portraits of 86 emperors of China, with Chinese historical notes. Originally published/produced in China, 18th century. (British Library, Shelfmark Or. 2231)).
 


Cina: pitture murali di oltre quattromila anni dalle rovine di Shimao

19 Agosto 2015
800px-Shaanxi_in_China_(+all_claims_hatched).svg
Circa 200 sezioni di murali scoperte negli ultimi anni presso le rovine di Shimao, farebbero risalire a oltre quattromila anni fa i processi di produzione di base e di esecuzione di quel genere di opere. Le rovine si trovano nella contea di Shenmu, nella provincia di Shaanxi, e costituiscono il più grande complesso urbano del tardo Neolitico in Cina, datato tra i 4600 e i 4000 anni fa.
Link: China Daily; Archaeology News Network
La provincia Shaanxi, da WikipediaCC BY-SA 3.0, di e caricata da TUBS (This vector graphics image was created with Adobe Illustrator. This file was uploaded with Commonist. This vector image includes elements that have been taken or adapted from this: China edcp location map.svg (by Uwe Dedering).)


Cina: carro del periodo Zhou e fossa di cavalli nello Shaanxi

6 - 14 Luglio 2015
800px-Shaanxi_in_China_(+all_claims_hatched).svg
Un carro del periodo Zhou e una fossa di cavalli sono stati ritrovati nel cimitero di Chongpingyuan, nella provincia cinese Shaanxi.
Nel sito si sono anche ritrovati manufatti di ogni genere, ad esempio quelli necessari per cucinare e frammenti di ceramiche.
Link: Archaeology News Network via Chinese Archaeology
La provincia Shaanxi, da WikipediaCC BY-SA 3.0, di e caricata da TUBS (This vector graphics image was created with Adobe Illustrator. This file was uploaded with Commonist. This vector image includes elements that have been taken or adapted from this: China edcp location map.svg (by Uwe Dedering).)