Quanto forte è il legame tra le vestigia del mondo antico, rappresentate da rovine sparse, e la società contemporanea? Il film Living amid the ruins, prodotto da The British Institute at Ankara per la regia di Işılay Gürsu, esplora l’antica regione della Pisidia, in Turchia, per rispondere a questa domanda.

Il documentario verrà proiettato sabato 20 ottobre, alle ore 21.30, nell’ambito dell’ottava edizione della Rassegna del Documentario e della Comunicazione Archeologica di Licodia Eubea.

Living amid the ruins

Vivere tra le rovine

Nazione: Turchia

Regia: Işılay Gürsu

Consulenza scientifica: Işılay Gürsu, Lutgarde Vandeput

Durata: 13’

Anno: 2017

Produzione: British Institute at Ankara

Sinossi: Living Amid the Ruins (LAR) è parte del progetto di ricerca del BIAA riguardo al Cultural Heritage Management (CHM) e sta adottando un approccio innovativo all’utilizzo del patrimonio archeologico in Turchia. Uno dei punti focali del progetto CHM è sempre stato quello di capire cosa significano i siti archeologici per le comunità locali che vivono nei dintorni e i modi in cui questa relazione può essere migliorata. Concentrandosi sulla Turchia sud-occidentale, in particolare sull’antica regione di Pisidia, dove si sta svolgendo l’attuale progetto di gestione del patrimonio culturale della BIAA, la ricerca proposta è tripartita: indagare sul rapporto che le persone che vivono nei siti archeologici hanno con questi luoghi, costruire la capacità creando enefici sociali ed economici e una crescita sostenibile per e in dialogo con le comunità rurali locali, intensificare il rapporto tra il sito archeologico e le comunità locali nelle loro vicinanze in modo da garantire un futuro migliore per il patrimonio culturale stesso. Il tutto attraverso il nuovo percorso di trekking a lunga distanza, il Pisidia Heritage Trail. Lungo 350 chilometri, collega i siti archeologici indagati, per circa 30 anni, dagli archeologi affiliati alla BIAA, il Prof. Stephen Mitchell e la Dott.ssa Lutgarde Vandeput.

 

Informazioni regista:

Işılay Gürsu lavora all’interno del Cultural Heritage Management presso il British Institute di Ankara e coordina il progetto di gestione dei patrimoni culturali della regione Aspendos & Pisidia dal 2013. Ha conseguito un dottorato di ricerca in Management e Sviluppo delle eredità culturali presso la School for Advanced Studies di Lucca, con una tesi dal titolo “Il ruolo del pubblico nei partenariati pubblico-privato: leggere le pratiche di gestione del patrimonio culturale della Turchia”. Ha studiato amministrazione turistica all’Università di Boğaziçi ha conseguito un master in Civiltà anatoliche e gestione dei patrimoni culturali, presso la Koç University. Prima di trasferirsi in Italia per il suo dottorato di ricerca, ha lavorato come coordinatrice per l’Istanbul Archaeological Museums Development Project dal 2009 al 2010. I suoi interessi di ricerca comprendono l’archeologia pubblica, lo stato nell’archeologia, i modelli di gestione nel campo del patrimonio culturale, la comprensione del pubblico e l’interpretazione del patrimonio culturale.

Informazioni casa di produzione: https://biaa.ac.uk

 

Altro (articoli dedicati al film, curiosità, approfondimenti):

https://biaa.ac.uk/research/item/name/living-amid-the-ruins

http://www.sustainablepreservation.org/living-amid-the-ruins/

 

 Scheda a cura di: Fabio Fancello