29 Novembre 2015
1024px-Stara_Zagora_Province_location_map.svg
Un altare trace in creta del quarto secolo a. C. è stato ritrovato presso le Miniere Orientali di carbone Maritsa, vicino Radnevo, nella provincia bulgara di Stara Zagora. Le decorazioni sono tipiche del mondo trace-ellenico, e l’altare ha base cilindrica, con la parte superiore che è rettangolare. La creta è ritenuta di alta qualità, e si tratta del primo altare di questo genere ad essere ritrovato in Bulgaria.
I reperti sono stati ritrovati presso un nuovo insediamento, risalente ai Traci e ad epoca romana: la scoperta segue quella di vicine strutture Bizantine e dell’Impero Bulgaro, risalenti alla tarda antichità e al Medio Evo, e ritrovate presso la miniera settentrionale di Troyanovo.
Testo sintetizzato e tradotto da: Archaeology in Bulgaria
La provincia di Stara Zagora, di NordNordWest, da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da Пакко.