26 Agosto 2014
Le impronte umane della cava di Ciur-Izbuc, nei Carpazi, in Romania, scoperte nel 1965, sono state ristudiate. Secondo lo studio di David Webb, Marius Robu, Oana Moldovan, Silviu Constantin, Bogdan Tomus e Ionel Neag sarebbero molto più risalenti, al punto da datare attorno a 36500 anni fa e poter essere considerate come le più antiche in Europa.
Link: Wiley Online LibraryPast Horizons