15 Ottobre 2014
31224fdec6304266b33bd0482773e3d513952e
500 METRI DI PERCORSI CON PANNELLI DIDATTICI E NUOVA ILLUMINAZIONE PER I SEPOLCRI IPOGEI
Dal 17 ottobre il Parco archeologico della via Latina raddoppia. Sulla nuova superficie offerta al pubblico, quasi 2 ettari, i visitatori potranno ripercorrere un lungo tratto della via Latina, che per oltre cento metri conserva la pavimentazione integrale che aveva in età romana.
1413380826609_6e19
Negli ultimi 3 anni la Soprintendenza speciale per i beni archeologici di Roma ha riorganizzato il Parco con i propri fondi ordinari.
Sono stati messi in sicurezza tutti i percorsi e le aree di scavo, installando parapetti in ferro battuto e scalinate; e ai lati della via Latina sono stati sistemati numerosi pannelli didattici in italiano e in inglese (16) che offrono informazioni e immagini storiche. Al piano superiore della Tomba dei Pancrazi è stata allestita una nuova presentazione dei mosaici pavimentali ripuliti e una piccola raccolta di reperti marmorei, debitamente restaurati, provenienti in parte dall’area dello stesso Parco archeologico ed in parte dagli scavi effettuati negli anni nel territorio del Municipio. Nella camera ipogea dei Valeri, infine, un nuovo piano di calpestio evidenzia le parti ancora conservate del pavimento originale a lastre di marmo.

Comunicato stampa
Come da MIBACT, Redattore Sandra Terranova
 

Write A Comment

Pin It