6 Febbraio 2015
Angkor_Wat,_Camboya,_2013-08-16,_DD_083
Un team di archeologi dell’Università di Sydney, guidato dal Dott. Damian Evans, ha utilizzato innovative tecniche laser per la cartografia della parte centrale di Angkor Wat e per determinarne i motivi del declino.
Quello che è risultato immediatamente visibile è la dimensione grandiosa della città cambogiana: la sua immensa estensione e il suo carattere di citta gigantesca e dalla bassa densità. Le altre scoperte riguardano la rete di strade e la rete di gestione dell’acqua: i cambiamenti climatici e la loro instabilità avrebbero determinato seri danni proprio a questa rete idrica, causando infine la caduta della città.
Le scoperte nella città saranno anche oggetto di documentari, su SBS e sulla BBC.
Link: The University of Sydney 1, 2; Archaeological News Network; BBC News; BBC Two

Angkor Wat, in Cambogia. Foto di Diego Delso, da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da Poco a poco

 

Write A Comment

Pin It