15-20 Ottobre 2014
journal.pone.0110489.g002
Avevano una dieta prevalentemente vegetariana e bevevano ceneri vegetali come tonico: questa la dieta dei Gladiatori Romani di Efeso. Erano chiamati hordearii, cioè “mangiatori d’orzo”, ma la loro dieta non era troppo diversa da quella della maggior parte della popolazione, che si nutriva di grano (se non forse per un riferimento a una peggiore qualità). Appare probabile anche il frequente consumo di legumi.
Questi i risultati delle analisi effettuate nel cimitero di gladiatori della città romana di Efeso, scoperto nel 1993 e risalente al secondo o terzo secolo a. C., e presentati nello studio “Stable Isotope and Trace Element Studies on Gladiators and Contemporary Romans from Ephesus (Turkey, 2nd and 3rd Ct. AD) – Implications for Differences in Diet”, di Sandra Lösch, Negahnaz Moghaddam, Karl Grossschmidt, Daniele U. Risser e Fabian Kanz.
Link: PLoS ONE; Medical University of Vienna; Heritage Daily; Past Horizons; Science Daily
 
Nella foto: pietra tombale di gladiatore dal cimitero, © 2014 Lösch et al., dallo studio citato, distribuito con licenza Creative Commons Attribution License.

Write A Comment

Pin It