Cultura

Più di centomila persone per i quattro giorni della Festa della Musica

metti_milano_nota.jpg

Milano, 21 giugno 2015 – Grande successo per la Festa della Musica: sono state oltre centomila le persone che da giovedì 18 a oggi, serata finale, sono state coinvolte dalle iniziative organizzate dal Comune di Milano insieme a partner privati.

“In chiusura dei 4 giorni della festa della musica – dichiara l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno – con Make Music Milan la città è stata invasa di momenti musicali di ogni tipo, con le sue 100 postazioni e un migliaio di musicisti sparsi per l’intera città. Siamo molto soddisfatti e contenti della grande partecipazione dei cittadini e ringraziamo tutti gli operatori coinvolti che ci hanno aiutato a realizzare anche questa bella giornata di festa per il secondo anno” conclude Del Corno.

Oltre alla kermesse organizzata al Parco Forlanini, che si chiude questa sera e che ha battuto tutti i record di affluenza, ‘Make Music Milan’ vedrà fino alle 24 160 performance in 90 luoghi pubblici in tutta la città (strade, piazze, parchi pubblici sparsi nelle nove zone cittadine, utilizzando la rete di postazioni individuate per gli artisti di strada dal Comune di Milano) con oltre un migliaio di musicisti coinvolti.

A testimoniare la buona riuscita dell’iniziativa, la prevalenza di nuovi partecipanti e la volontà di centinaia di musicisti di vivere un’esperienza del genere almeno una volta nella vita (arrivando apposta anche da altre regioni).

La cifra di Make Music Milan si basa sull’inclusione, la diffusione, la condivisione e la fondamentale relazione con istituzioni, non profit, aziende: ad aprire il festival sono stati i “ghisa”, con la Banda Musicale “Cordialis Rigoris” della Polizia Locale che ha percorso l’asse viario centrale e piazza Duomo mentre in Largo Richini di fronte all’Università la programmazione è stata curata da Radio Statale, la webradio dell’ateneo; in piazza Luigi di Savoia, accanto alla Stazione Centrale, i suoni di ‘Progetto MI-X’ dei Centri di Aggregazione Giovanile.

Stasera grande finale con una doppia diretta, sui social con Periscope assieme a Leggo e in radio su Radio Popolare. Il tutto possibile grazie anche all’impegno dei molti volontari iscritti.

Testo e immagine dal Comune di Milano

Write A Comment

Pin It