4 Settembre 2014
Durante gli anni 1914-1918, dieci milioni di persone furono prigioniere in campi di detenzione. La lista dei suddetti, per un totale di cinque milioni, fu fornita alla Croce Rossa Internazionale dalle nazioni belligeranti e può essere oggi consultata online.
Tra questi milioni, oltre ai dimenticati, anche Charles De Gaulle e il figlio adolescente di Rudyard Kipling. Oltre alla lista dei suddetti, è possibile consultare altro materiale restaurato e digitalizzato, come resoconti e cartoline postali.

Link: ICRC; AFP