Capodanno nei Musei

Domenica 1 gennaio i Musei civici

saranno eccezionalmente aperti con ingresso gratuito

per i residenti a Roma e nella città metropolitana

 Sarà un Capodanno all’insegna dell’arte con i Musei in Comune di Roma. Grazie all’iniziativa promossa dall’Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali di Roma, con i servizi museali di Zètema Progetto Cultura, i musei comunali saranno aperti dalle 15 alle 19 – l’area archeologica di Circo Massimo aperta dalle 10 alle 16 – e, come ogni prima domenica del mese, saranno ad ingresso gratuito per i residenti a Roma e nella città metropolitana.

Non rientrano nella gratuità le mostre Picasso Images all’Ara Pacis e Artemisia Gentileschi e il suo tempo al Museo di Roma per le quali è previsto il pagamento della tariffa ridotta.

Faranno eccezione: Villa di Massenzio, il Museo di Casal dè Pazzi e il Planetario gonfiabile che, invece, resteranno chiusi.

In programma in tutti i musei mostre di arte antica, moderna e contemporanea, fotografia, scultura e archeologia, a partire dai Musei Capitolini che ospitano La Spina. Dall’agro Vaticano a Via della Conciliazione, un viaggio a ritroso nel tempo nei luoghi che conducono alla Basilica di San Pietro, raccontandone le profonde trasformazioni dall’antichità fino al Giubileo del 1950. In corso anche La Misericordia nell’arte Itinerario giubilare tra i Capolavori dei grandi Artisti Italiani.

La mostra Picasso images presso lo spazio espositivo del Museo dell’Ara Pacis delinea, con circa duecento fotografie, un inedito e intimo ritratto dell’eccezionale artista mentre nella Sala Mosaico Paladino una barca – memoriale per le vittime del mare e simbolo della speranza di salvezza – e cento piatti di ceramica bianca, sono il fulcro di Mare Internum / Table Of Silence.

Al Museo di Roma in Palazzo Braschi Artemisia Gentileschi e il suo tempo svela gli aspetti più autentici dell’artista, attraversando un arco temporale che va dal 1610 al 1652 mentre nelle sale al piano terra la mostra I pittori del ’900 e le carte da gioco. La collezione di Paola Masino espone per la prima volta al pubblico l’originale collezione di carte di Paola Masino (1908-1989), donate da Alvise Memmo.

Ai Mercati di Traiano oltre a MADE in Roma Marchi di produzione e di possesso nella società antica, è in corso Lapidarium, un intervento monumentale di scultura contemporanea, ideato dall’artista messicano Gustavo Aceves, che si snoda dall’Arco di Costantino alla Piazza del Colosseo fino, appunto, ai Mercati di Traiano.

Molte possibilità, come sempre, al MACRO di via Nizza con la straordinaria mostra di uno dei maggiori artisti della scena contemporanea, Anish Kapoor; caratterizzata da una serie di rilievi e dipinti di silicone rosso e bianco e pittura e da sculture-architetture monumentali. E ancora FOTOGRAFIA – Festival Internazionale di Roma XV edizione: ROMA, IL MONDO; Arte e Politica. Opere dalla Collezione #4; Lia Drei/Francesco Guerrieri. La regola e l’emozione; Laboratorio Prampolini. Al MACRO Testaccio Francesco Cellini. Strumenti e tecniche del progetto di architettura; Giorgio Ortona.Nomi, cose e città

Al Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco la mostra All’Ombra delle Piramidi. La mastaba del dignitario Nefer valorizza la sua importante collezione permanente di arte egizia.

Alla Galleria d’Arte Moderna di via Francesco Crispi, Giovanni Prini. Il potere del sentimento racconta dello scultore, pittore, artigiano Giovanni Prini e dei suoi amici, intellettuali e artisti tra cui Cambellotti, Boccioni, Severini, Balla.

Nello spazio esterno del Museo Carlo Bilotti è visibile l’opera Bizhan Bassiri – Specchio Solare NOOR in cui elemento base è la luce. All’interno, Piacere, Ettore Scola è la prima mostra monografica in onore del grande cineasta italiano.

Alla Casina delle Civette di Villa Torlonia, la ceramica è il filo conduttore di tutte le opere esposte di Andrea Viviani che uniscono la sapienza della mano alla visionarietà artistica. Al Casino dei Principi, in occasione del cinquantenario della morte dell’artista, la mostra su Arturo Dazzi intende valorizzare le opere di un importante protagonista dell’arte del Novecento italiano. Al Casino Nobile Sconfinamenti in viaggio tra arte e poesia: viaggiare come condizione dell’esistenza, dove il piacere ed il senso del viaggio si esauriscono nella stessa azione del viaggiare.

Al Museo di Roma in Trastevere Trastevere intrecci d’arte e di vita, un viaggio nel celebre rione, tra testimonianze e memorie di chi ancora ci vive e le iniziative che ne hanno rianimato la vita culturale e sociale negli ultimi anni. Prosegue Abitare a Roma in periferia, fotografie di Rodrigo Pais nella seconda metà del ‘900.

Al Museo Napoleonico, Minute visioni. Micromosaici romani del XVIII e del XIX secolo dalla collezione Ars Antiqua Savelli, una delle più importanti in ambito internazionale dedicate a questo peculiare genere artistico, frutto di oltre quarant’anni di acquisizioni e ricerche.

Al Museo Pietro Canonica di Villa Borghese Profumi d’Oriente espone preziosi reperti provenienti da diverse aree del Medio ed Estremo Oriente.

Alla Centrale Montemartini l’esposizione permanente si è arricchita di nuovi straordinari capolavori da tempo conservati nei depositi. Da ammirare la sala del treno di Pio IX, il prezioso ritratto in basanite dell’imperatrice Agrippina Minore in prestito dalla Ny Carlsberg Glyptotek di Copenaghen.

Per ultimi, ma non per interesse, Zanne, corazze e veleni al Museo Civico di Zoologia e Sublimina. Mostra a cura del Collettivo Curatoriale LUISS Master of Art al Museo delle Mura.

INFO

tel. 060608 (tutti i giorni ore 9.00 – 21.00) www.museiincomuneroma.it

Facebook/MuseiInComuneRoma

Twitter@museiincomune

Instagram/museiincomuneroma

#nataleneimusei

————————————————————————————-

Fino a domenica 8 gennaio in programma ancora

musica, teatro, degustazioni, visite guidate, attività per bambini ad ingresso gratuito

lunedì 2 gennaio musei aperti

31 dicembre musei aperti fino alle 14

Dalla musica jazz all’opera, dal teatro alla grande letteratura: i Musei in Comune di Roma celebrano le feste con un programma di iniziative promosse da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura in collaborazione con importanti istituzioni della città: Ambasciata di Grecia, Casa del Jazz, Roma Tre Università degli Studi, Teatro dell’Opera di Roma e Teatro di Roma.

Gli eventi saranno tutti ad ingresso gratuito e si svolgeranno fino a domenica 8 gennaio nei piccoli musei della città, tutti da scoprire: il Museo Napoleonico con i suoi preziosi cimeli ottocenteschi, il Museo Pietro Canonica a Villa Borghese, casa-studio in cui immergersi nelle atmosfere di fine secolo dello scultore, il Museo Giovanni Barracco con la sua prestigiosa collezione di sculture antiche, il Museo delle Mura con il suggestivo camminamento e le torri, il Museo Carlo Bilotti di Villa Borghese con le opere di de Chirico, Severini, Warhol, Rivers e Manzù e il Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina per ripercorrere le tormentate lotte della Repubblica Roma del 1849.

I Musei in Comune ospitano anche degustazioni di prodotti del territorio laziale a cura di Agro Camera, attività per bambini e visite guidate, tutte gratuite (previo pagamento del biglietto di ingresso al museo ove previsto).

Tra il 2 e l’8 gennaio 2017 in programma, nei musei civici, le perfomance dei vincitori del contest “Museum Social Club” dedicato ad artisti emergenti.

Tutti i musei del sistema resteranno straordinariamente aperti lunedì 2 gennaio 2017 mentre sabato 31 dicembre saranno aperti fino alle 14.

EVENTI IN PROGRAMMA

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

dove non diversamente indicato

fino all’8 gennaio

L’ARA COM’ERA

Un racconto in realtà aumentata

Un racconto multimediale, in cui storia e tecnologia si incontrano per una visita immersiva e multisensoriale dell’Ara Pacis. Personaggi, gesti, divinità e animali si animano in 3d per illustrare, insieme al colore, le origini di Roma e della famiglia di Augusto.

Prenotazione consigliata 060608

tutte le sere (escluso 31 dicembre e 1 Gennaio) dalle 19.30 alle 24 (ultimo ingresso ore 23)

Biglietto Intero € 12 ridotto € 10

Tutti i giorni

PLANETARIO GONFIABILE PRESSO TECHNOTOWN

La struttura del cosiddetto ‘Planetario gonfiabile’ riproduce in uno spazio di 6 metri di diametro un sistema di proiezione, che grazie ad una rinnovata tecnologia digitale, è in grado di riprodurre le 1500 stelle più luminose del cielo boreale e australe, con le costellazioni, il Sole, la Luna e le sue fasi, i pianeti, la Via Lattea e 12 astri del cielo profondo. Si possono visualizzare i principali cerchi di riferimento celesti: meridiano, equatore, eclittica.

Al Planetario in programma ogni giorno un ricco programma di spettacoli di approfondimento scientifico destinato sia al pubblico adulto sia ai bambini.

Lunedì 2 gennaio in programma 6 spettacoli sotto la cupola gonfiabile, la mattina alle 10 – 11- 12 e il pomeriggio alle 16- 17 -18, suddivisi in varie categorie di approfondimento, con la presenza dello staff scientifico del Planetario.

Prenotazione consigliata 060608

Venerdì 30 dicembre 2016

ore 16 | JAM JAZZ AL MUSEO

in collaborazione con la Casa del Jazz

Museo Napoleonico

Una collaudata sezione ritmica attende la visita dei migliori solisti della Capitale, giovani e meno giovani, noti e meno noti, per dare vita ad una vibrante jam session nel segno della migliore tradizione Jazz.

Con: Vittorio Solimene, pianoforte; Dario Piccioni, contrabbasso; Giacomo Camilletti, batteria e ospiti speciali a sorpresa!

Evento gratuito, ingresso al museo a pagamento

Lunedì 2 gennaio 2017

ore 11.30 | UN NATALE FANTASTICO TRA FANTASCIENZA, HORROR E CLASSICI AMERICANI

in collaborazione con il Teatro di Roma

Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina

Non tutti gli scrittori per cui la calda atmosfera del Natale è stata d’ispirazione hanno interpretato allo stesso modo il tema. La rassegna di letture che proponiamo ne è la chiara testimonianza.

Nel racconto Il dono dei Magi lo scrittore americano O. Henry ci ricorderà l’inestimabile valore di un gesto fatto col cuore.

Con: Maria Teresa Campus, Michele Lisi e Alice Cortegiani (clarinetto)

Martedì 3 gennaio 2017

ore 11.30 | IL CINEMA LIBRO – LA MIA AFRICA

in collaborazione con Roma Tre Orchestra Ensemble

Museo Pietro Canonica a Villa Borghese

Lettura di pagine dal romanzo di K. Blixen accompagnata dall’esecuzione delle musiche di J. Barry

tratte dalla colonna sonora dell’omonimo film.

Con: Maria Teresa De Sanio, violino; Livia De Romanis, violoncello; Stella Ala Luce Pontoriero, piano; Alessia Rabacchi, voce recitante.

ore 12 | APERITIVO CON I CAMPIONI

A cura di Agro Camera, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma

MACRO – via Nizza

Percorso di assaggio con una selezione di formaggi vincitori della sezione Roma del “Premio Roma” 2016 in abbinamento a due birre artigianali.

Prenotazione obbligatoria allo 060608

ore 16.30 | SCENE DA “LA TRAVIATA”

in collaborazione con il Teatro dell’Opera di Roma – Fabbrica Young Artist Program

Museo Napoleonico

Una selezione di brani tratti da “La Traviata” di G. Verdi: Sempre libera,di Provenza il mar il suol, Addio del passato e Parigi o cara.

Con: Reut Ventorero, Roberta Mantegna, Sara Rocchi, Valentina Varriale, Erika Beretti, Aleandro Mariani, Timofei Baranov e Edina Bak (pianoforte).

Mercoledì 4 gennaio 2017

ore 11.30 | IL CINEMA LIBRO – L’ETÀ DELL’INNOCENZA

in collaborazione con Roma Tre Orchestra Ensemble

Lettura di pagine dal romanzo di E. Wharton accompagnata dall’esecuzione delle musiche di E. Bernstein tratte dalla colonna sonora dell’omonimo film.

Museo Napoleonico

Con: Maria Teresa De Sanio, violino; Livia De Romanis, violoncello; Stella Ala Luce Pontoriero, piano; Alessia Rabacchi, voce recitante.

ore 16.30 | OPERA SENZA CONFINI

in collaborazione con il Teatro dell’Opera di Roma – Fabbrica Young Artist Program

Esecuzione di celebri arie d’opera in diversi spazi del Museo.

Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco

Una programma articolato che prevede una selezione di brani da: Rossini, Offenbach, Delibes, Reger, Bizet, Monteverdi, Puccini e Mozart.

Con: Reut Ventorero, Roberta Mantegna, Sara Rocchi, Valentina Varriale, Erika Beretti, Aleandro Mariani, Timofei Baranov e Edina Bak (pianoforte).

Giovedì 5 gennaio 2017

ore 11.30 | UN NATALE FANTASTICO TRA FANTASCIENZA, HORROR E CLASSICI AMERICANI

in collaborazione con il Teatro di Roma

Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina

Quest’ultimo appuntamento della rassegna dedicata alle letture attoriali propone un’inconsueta versione delle atmosfere natalizie. Ne L’albero di Natale di Robert Bloch (l’autore di Psycho), una disperata gelosia si trasformerà in follia omicida e persino l’immagine di purezza di un albero di Natale sarà macchiata di sangue.

Con: Maria Teresa Campus, Michele Lisi e Alice Cortegiani (clarinetto)

Venerdì 6 gennaio 2017

ore 11.30 | UN NATALE FANTASTICO TRA FANTASCIENZA, HORROR E CLASSICI AMERICANI

in collaborazione con il Teatro di Roma

Museo Carlo Bilotti all’Aranciera di Villa Borghese

Una rassegna di letture che propone il tema del Natale declinato in diverse sfumature. Non tutti gli scrittori per cui la calda atmosfera del Natale è stata d’ispirazione hanno interpretato allo stesso modo il tema e in alcuni casi le dolci melodie delle feste possono fare d’accompagnamento a scene di morte o allietare le giornate di strane creature su altri pianeti. Nel racconto protagonista di questo appuntamento Natale su Ganimede di Isaac Asimov  un desiderio irrefrenabile di incontrare Babbo Natale porterà alla ribellione una colonia di alieni.

Con: Maria Teresa Campus, Michele Lisi e Alice Cortegiani (clarinetto)

Sabato 7 gennaio 2017

ore 11.30 | DAL BELCANTO ALLA TRADIZIONE GRECA

Con il patrocinio dell’Ambasciata di Grecia a Roma

Museo Pietro Canonica a Villa Borghese

Un programma che accosta i più celebri brani dei grandi compositori operistici del romanticismo e del post-romanticismo (Chopin, Donizetti, Puccini, Arditi) a quelli di Y. Constantinidis, compositore greco della prima metà del ‘900 e grande studioso e amante della musica greca tradizionale.

Con: Hera Zerva, soprano; Marios Panteliadis, pianoforte

Programma: F. Chopin: Andante spianato e grande polacca brillante Op.22; G. Donizetti: “Prendi, per me sei libero… Il mio rigor dimentica” (L’ elisir d’ amore); G. Puccini: “Quando m’en vo” (La Bohème); Υ. Constantinidis: “I tuoi occhi neri”, “Avevo un amore”, “La piccola Irene” (20 canzoni popolari greci); L. Arditi: Il bacio, valse brillante per voce e pianoforte

Domenica 8 gennaio 2017

ore 11 e ore 12 | ROMAN DIXIELAND FEW STARS di Michele Pavese

in collaborazione con la Casa del Jazz

Museo Carlo Bilotti all’Aranciera di Villa Borghese

Dalle origini di New Orleans, il blues, gli spiritual, il jazz primigenio della tradizione, l’esodo del 1917, il periodo di Chicago, i grandi autori, Gershwin, Porter, Carmichael per finire con il decennio dell’Era dello Swing (dal ’35 al ’45), accennando ai contenuti delle grandi Orchestre, Ellington, Basie, Herman, che rappresentano anche i prodromi del BeBop – praticamente una panoramica di 50 anni di musica americana!

Con: Pietro Crescimbeni, tromba; Michele Pavese, trombone; Gianni Sanjust, clarinetto; Alessandro Cicchirillo, bassotuba; Vincenzo Barbato, chitarra & banjo.

 

ATTIVITÀ PER BAMBINI

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

previo pagamento del biglietto di ingresso al museo ove previsto

fino al 6 gennaio

ZOOCHRISTMAS 2016

Museo Civico di Zoologia

I giovani paleontologi, biologi marini e zoologi saranno coinvolti in avvincenti missioni scientifiche per andare alla scoperta, nelle sale espositive, nei laboratori e nel giardino del Museo di Zoologia, di fossili e dinosauri estinti, delle profondità marine e del mondo dei microorganismi.

Attività a pagamento
A cura di Cooperativa Myosotis

30 dicembre e 6 gennaio ore 16

MAGIE E PALLONCINI

Musei Capitolini | Terrazza Caffarelli

Un pomeriggio all’insegna della magia e del divertimento con spettacoli di marionette e giochi di prestigio in un luogo altrettanto magico, la splendida Terrazza Caffarelli dei Musei Capitolini. Durante gli spettacoli, e per l’intera durata dell’evento, un’animatrice rallegrerà ulteriormente l’atmosfera con palloncini, marshmallow e caramelle per tutti!

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

A cura di Le Voilà Banqueting

31 dicembre ore 11; 2 gennaio ore 11; 3 gennaio ore 16
SULLA CIMA DELL’OLIMPO
Laboratorio didattico

Centrale Montemartini

Alla scoperta delle sculture che rappresentano gli dei del mondo classico, attraverso le immagini che risaltano dalla cornice di un pop-up, i piccoli partecipanti conosceranno le storie delle principali divinità e degli eroi dell’antichità.
A cura di Società Cooperativa Culture
Prenotazione consigliata allo 060608
4 e 6 gennaio ore 11
GEROGLIFICI E CUNEI. PROVE DI SCRITTURA
Laboratorio didattico

Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco

I bambini impareranno a decifrare le iscrizioni delle opere e poi potranno scrivere il proprio nome coi segni antichi e svolgere semplici operazioni aritmetiche utilizzando i segni numerici geroglifici e cuneiformi.

A cura di ARX
Prenotazione consigliata allo 060608
30 dicembre e 3 gennaio ore 11

UNA CIVETTA PER NATALE

Laboratorio didattico

Musei di Villa Torlonia

Per bambini tra i 6 e i 10 anni. La Casina delle civette è un luogo pieno di fascino e magia, che durante il periodo natalizio ci vedrà impegnati nel realizzare pipistrelli e civette da mettere sull’albero di Natale.

A cura di A.L.I.C.E.
Prenotazione consigliata allo 060608
3 gennaio ore 11
NATALE PATRIOTA. VERSI E STROFE DEGLI AUTORI A CAVALLO DEI DUE SECOLI.
Laboratorio didattico

Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina

Riscoprire la storia del Risorgimento attraverso le parole della letteratura. Far conoscere le peculiarità delle festività trascorse in tempi di guerra e conflitto e come la poesia sia stata non un’arte elitaria, ma un linguaggio comune e diffuso in grado di parlare a tanti livelli.

A cura di A.C. Bell’Italia 88
Prenotazione consigliata allo 060608
30 dicembre e 7 gennaio ore 15.30
PICCOLI AIUTANTI DI BABBO NATALE. LABORATORIO DI DISEGNO SULLE TRACCE DI GIOVANNI PRINI
Laboratorio didattico

Galleria Comunale d’Arte Moderna

I bambini verranno coinvolti in un laboratorio di disegno dove realizzare la loro idea del ‘gioco che fa felice ogni bambino’, quel gioco perfetto, che non può proprio mancare sulla slitta di Babbo Natale.

A cura di A.C. Bell’Italia 88
Prenotazione consigliata allo 060608

6 e 7 gennaio ore 16

MERCANTE IN FIERA NAPOLEONICO

Museo Napoleonico

Il gioco, destinato a bambini e ragazzi, seguirà le regole del mercante in fiera tradizionale ma le carte utilizzate raffigureranno opere e oggetti del museo o immagini legate alla figura di Napoleone. In questo modo i giovani giocatori saranno accompagnati in una divertente ed istruttiva visita al Museo e alle opere in esso conservate.

Evento realizzato in collaborazione con i volontari del Servizio Civile Nazionale

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

30 dicembre ore 11; 5 e 7 gennaio ore 16
INVENTIAMO UNA FACCIA BUFFA!
Laboratorio didattico

Museo dell’Ara Pacis

Visita introduttiva alla mostra Picasso Images e realizzazione di ritratto “picassiano”, utilizzando ogni tipo di materiali di riciclo e non.

A cura di MUNUS
Prenotazione consigliata allo 060608
31 dicembre ore 11; 2 gennaio ore 16; 8 gennaio ore 11
COSTRUTTORI E RI-COSTRUTTORI
Laboratorio didattico

Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali

i ragazzi verranno guidati alla scoperta delle tecniche costruttive dei vari periodi di vita del monumento e all’individuazione degli interventi di restauro messi in atto dagli stessi Imperatori e/o dai loro successori, durante il Medioevo, fino ad arrivare alle demolizioni e ai restauri dell’epoca moderna e contemporanea.
A cura di ARX
Prenotazione consigliata allo 060608
2 e 5 gennaio ore 11
RITRATTO DI FAMIGLIA
Laboratorio didattico

Museo Carlo Bilotti Aranciera di Villa Borghese

Attività didattica rivolta ai bambini di età compresa tra i 6 ai 10 anni.

Laboratorio alla scoperta di Giorgio de Chirico e dei suoi quadri metafisici

A cura di A.L.I.C.E.

Prenotazione consigliata allo 060608
5 gennaio ore 15
TORNARE AI NATALI
Laboratorio didattico

Museo Napoleonico

Scegliendo tra gli oggetti e i dipinti del Museo Napoleonico, i bambini potranno disegnare l’opera d’arte che più li colpisce, per arricchire ulteriormente la collezione museale.

A cura di A.C. Bell’Italia 88

Prenotazione consigliata allo 060608

4 gennaio ore 11
UNO, DUE, TRE … STATUA!!!
Laboratorio didattico

Museo Pietro Canonica a Villa Borghese

I bambini riprodurranno, mimandole, pose ed espressioni delle statuE. Saranno messi a disposizione dei bambini costumi e accessori per consentire il gioco del travestimento.

A cura di A.L.I.C.E.
Prenotazione consigliata allo 060608
2, 4 e 7 gennaio ore 11
NEI PANNI DEL LEGIONARIO, LA VITA QUOTIDIANA DI UN SOLDATO ROMANO
Laboratorio didattico

Museo delle Mura

Laboratorio alla scoperta della vita quotidiana dei soldati e delle tecniche offensive e difensive dell’esercito romano.

A cura di ARX
Prenotazione consigliata allo 060608

4 gennaio ore 11.30

IL GRANDE TESORO NASCOSTO DELLA CAMPAGNA ROMANA.

Laboratorio comico didattico con Walter Del Greco

Museo Trastevere

Alla scoperta della ricchezza dei prodotti del territorio. I laboratori sono dedicati ai bambini dai 6 ai 12 anni.

A cura di Agro Camera, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma

Prenotazione consigliata allo 060608

5 gennaio ore 11; 6 gennaio ore 16; 8 gennaio ore 11

ARTEMISIA GENTILESCHI IL DISEGNO
Laboratorio didattico
Museo di Roma

I bambini verranno coinvolti in un laboratorio di disegno dove realizzeranno le loro “opere pittoriche” ispirandosi ai colori e ai soggetti dai quali maggiormente saranno ispirati durante la visita alla mostra.

A cura di A.C. Bell’Italia 88
Prenotazione consigliata allo 060608

VISITE GUIDATE

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti

previo pagamento del biglietto di ingresso al museo ove previsto

30 dicembre ore 10, 11 (inglese); 11.30, 12.30 (inglese)
2-8 gennaio ore 10, 11 (inglese), 11.30, 12.30 (inglese), 15 (inglese), 16
GLI AFFRESCHI DELLA SALA DEGLI ORAZI E CURIAZI. STORIA E TECNICA DI ESECUZIONE

Visita didattica

Musei Capitolini

A cura di Società Cooperativa Culture
Fino ad esaurimento posti
4 gennaio ore 16; 8 gennaio ore 11
PICASSO IMAGES. LE OPERE, L’ARTISTA, IL PERSONAGGIO
Visita alla mostra

Museo dell’Ara Pacis

A cura di MUNUS
Prenotazione consigliata allo 060608
7 e 8 gennaio ore 11
LA VILLA DI MASSENZIO
Visita didattica
A cura di ARX
Prenotazione consigliata allo 060608

MOSTRE IN CORSO

In programma in tutti i musei mostre di arte antica, moderna e contemporanea, fotografia, scultura e archeologia, a partire dai Musei Capitolini che ospitano La Spina. Dall’agro Vaticano a Via della Conciliazione, un viaggio a ritroso nel tempo nei luoghi che conducono alla Basilica di San Pietro, raccontandone le profonde trasformazioni dall’antichità fino al Giubileo del 1950. In corso anche La Misericordia nell’arte Itinerario giubilare tra i Capolavori dei grandi Artisti Italiani.

La mostra Picasso images presso lo Spazio Espositivo Ara Pacis delinea, con circa duecento fotografie, un inedito e intimo ritratto dell’eccezionale artista mentre nella Sala Mosaico Paladino una barca – memoriale per le vittime del mare e simbolo della speranza di salvezza – e cento piatti di ceramica bianca, sono il fulcro di Mare Internum / Table Of Silence., al Museo di Roma in Palazzo Braschi Artemisia Gentileschi e il suo tempo svela gli aspetti più autentici dell’artista, attraversando un arco temporale che va dal 1610 al 1652

Ai Mercati di Traiano oltre a MADE in Roma Marchi di produzione e di possesso nella società antica, è in corso Lapidarium, un intervento monumentale di scultura contemporanea, ideato dall’artista messicano Gustavo Aceves, che si snoda dall’Arco di Costantino alla Piazza del Colosseo fino, appunto, ai Mercati di Traiano.

I pittori del ’900 e le carte da gioco. La collezione di Paola Masino: questa suggestiva partita sarà idealmente possibile grazie alla originale collezione di carte di Paola Masino (1908-1989), donate da Alvise Memmo al Museo di Roma in Palazzo Braschi ed esposte per la prima volta al pubblico nelle sale al piano terra.

Alla Galleria d’Arte Moderna di via Francesco Crispi, Giovanni Prini. Il potere del sentimento racconta dello scultore, pittore, artigiano Giovanni Prini e dei suoi amici, intellettuali e artisti tra cui Cambellotti, Boccioni, Severini, Balla.

Nello spazio esterno del Museo Carlo Bilotti è visibile l’opera Bizhan Bassiri – Specchio Solare NOOR in cui elemento base è la luce. All’interno, Piacere, Ettore Scola è la prima mostra monografica in onore del grande cineasta italiano.

Alla Casina delle Civette di Villa Torlonia, la ceramica è il filo conduttore di tutte le opere esposte di Andrea Viviani, che uniscono la sapienza della mano alla visionarietà artistica. Al Casino dei Principi, in occasione del cinquantenario della morte dell’artista, la mostra su Arturo Dazzi intende valorizzare le opere di un importante protagonista dell’arte del Novecento italiano. Al Casino Nobile Sconfinamenti in viaggio tra arte e poesia: viaggiare come condizione dell’esistenza, dove il piacere ed il senso del viaggio si esauriscono nella stessa azione del viaggiare.

Al Museo di Roma in Trastevere Trastevere intrecci d’arte e di vita, un viaggio nel celebre rione, tra testimonianze e memorie di chi ancora ci vive e le iniziative che ne hanno rianimato la vita culturale e sociale negli ultimi anni. Prosegue Abitare a Roma in periferia, fotografie di Rodrigo Pais nella seconda metà del ‘900.

Al Museo Napoleonico, Minute visioni. Micromosaici romani del XVIII e del XIX secolo dalla collezione Ars Antiqua Savelli, una delle più importanti in ambito internazionale dedicate a questo peculiare genere artistico, frutto di oltre quarant’anni di acquisizioni e ricerche.

Al Museo Pietro Canonica di Villa Borghese Profumi d’Oriente espone preziosi reperti provenienti da diverse aree del Medio ed Estremo Oriente.

Alla Centrale Montemartini l’esposizione permanente si è arricchita di nuovi straordinari capolavori da tempo conservati nei depositi. Da ammirare la sala del treno di Pio IX, il prezioso ritratto in basanite dell’imperatrice Agrippina Minore in prestito dalla Ny Carlsberg Glyptotek di Copenaghen.

Molte possibilità, come sempre, al MACRO di via Nizza con la straordinaria mostra di uno dei maggiori artisti della scena contemporanea, Anish Kapoor; caratterizzata da una serie di rilievi e dipinti di silicone rosso e bianco e pittura e da sculture-architetture monumentali. E ancora FOTOGRAFIA – Festival Internazionale di Roma XV edizione: ROMA, IL MONDO; Arte e Politica. Opere dalla Collezione #4; Lia Drei/Francesco Guerrieri. La regola e l’emozione; Laboratorio Prampolini. Al MACRO Testaccio Francesco Cellini. Strumenti e tecniche del progetto di architettura; Giorgio Ortona.Nomi, cose e città

Per ultimi, ma non per interesse, Zanne, corazze e veleni al Museo Civico di Zoologia e Sublimina. Mostra a cura del Collettivo Curatoriale LUISS Master of Art al Museo delle Mura.

INFO

tel. 060608 (tutti i giorni ore 9.00 – 21.00) www.museiincomuneroma.it

Facebook/MuseiInComuneRoma

Twitter@museiincomune

Instagram/museiincomuneroma

#nataleneimusei

Testi e immagini da Ufficio stampa Zetema Progetto Cultura