La Storia di Oggi: muore l'Imperatore Gioviano

17 Febbraio 2015
Jovian1
Nella giornata di oggi del 364 d. C., moriva in circostanze poco chiare l'imperatore romano Gioviano, eletto dall'esercito in seguito alla morte di Giuliano l'Apostata, avvenuta durante la campagna contro l'Impero Sassanide.
Regnò per appena otto mesi, che furono segnati dal ristabilimento dei privilegi alla Chiesa (pur in un clima di tolleranza), e da un umiliante trattato con la Persia. Si ritiene sia morto a causa di quello che aveva mangiato, o per le esalazioni di un braciere.

Link:
Solido di Gioviano, foto di Rasielda WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da Maderibeyza
 
 
 


Identificato il sigillo personale di Mani

29-30 Ottobre 2014
Mani
Identificato il sigillo personale del profeta Mani, fondatore del Manicheismo. Si tratterebbe di un pendaglio circolare in cristallo, forse incastonato in oro, utilizzato per autenticare scritture e corrispondenza, avrebbe circa 1700 anni. Sul perimetro la scritta "Mani, apostolo di Gesù Cristo". Zsuzanna Gulacsi, professoressa di Studi Comparati Culturali, ha studiato il reperto che si era ritrovato a Parigi nel 1896, e che era sfuggito all'attenzione generale fino a questo momento.
Link: Northern Arizona University; Phys.org; Archaeology News Network
Mani, da WikipediaPublic Domain, caricato da Mladifilozof.