Una biografia tutta per sé: Virginia Woolf e le stanze dell’anima

In ascolto dei dettagli, della poesia delle cose penultime, Nadia Fusini in Possiedo la mia anima. Il segreto di Virginia Woolf, lascia emergere i nodi insoluti


0 Commenti8 Minuti

La poesia dei finali: Ararat di Louise Glück

In Ararat, silloge del 1990 appena pubblicata da il Saggiatore con la meritoria traduzione di Bianca Tarozzi, Louise Glück risignifica perdite e assenze private


0 Commenti8 Minuti

In dialogo con il mito – Pavese tra storia e memoria

Nei Dialoghi con Leucò di Cesare Pavese risuonano angosce e domande che sono proprie di ogni tempo, che si affastellano nei millenni


0 Commenti8 Minuti

Se i riti scompaiono – Per un reincanto del mondo

Il filosofo di origini coreane Byung-Chul Han, nel solco di una ricerca portata avanti con ammirevole pregnanza nello scorso decennio, denuncia La scomparsa dei riti


0 Commenti8 Minuti

Per una geografia del divenire: Antonella Anedda e la poesia dei luoghi

Geografie di Antonella Anedda è una raccolta di prose poetiche, di visioni da centellinare per allenare lo sguardo a cogliere i segreti dell’invisibile e il mistero indecifrabile


0 Commenti7 Minuti

A lezione da Shakespeare: Giulietta e Cleopatra insegnano l’amore

«Shakespeare non vuole insegnare, non l’ha mai voluto fare», avverte Nadia Fusini in Maestre d’amore. Giulietta, Ofelia, Desdemona e le altre, saggio denso e avvincente


0 Commenti7 Minuti

Apollo, Dioniso e gli altri: il divino che si rivela

Teofania. Lo spirito della religione greca antica è un saggio del grande storico delle religioni Walter F. Otto apparso per la prima volta nel 1956 e recentemente ripubblicato da


1 Commento8 Minuti

Da Simonide a Celan: l’imperduto della parola

Ecco alcuni degli interrogativi che si pone Anne Carson, nel saggio Economia dell’imperduto, con la traduzione ben meditata di Patrizio Ceccagnoli


0 Commenti8 Minuti

La dolcezza e la lama: l’ironia della parola

Miele sul coltello, romanzo corale dello scrittore albanese Romeo Çollaku (Besa 2020) fa del multilinguismo la sua forza espressionista


0 Commenti6 Minuti

Il demone del classico ovvero custodire il fuoco

Recensione del saggio Segui il tuo demone di Ivano Dionigi, latinista che ha fatto degli studi sulla permanenza del classico la ragione del suo andare


0 Commenti10 Minuti