“Mercoledì con la storia”, IX edizione
Vanessa ROGHI e Antonio BRUSA
Tra televisione e storia:
Criminali nazisti in Italia

Vi aspettiamo mercoledì 1 febbraio 2016, alle ore 18 presso la Libreria Laterza di Bari, per il secondo appuntamento del nono ciclo dei Mercoledì con la storia. Ricominciamo con Vanessa Roghi e Antonio Brusa. Grazie ai nostri ospiti rifletteremo sul rapporto tra televisione e storia, iniziando la nostra conversazione dal documentario Criminali nazisti in Italia, andato in onda lo scorso giugno per il ciclo “La Grande Storia”. Racconteremo le storie di Albert Meier, Gerhard Sommer e Klaus Konrad, in apparenza tre tranquilli pensionati tedeschi disturbati nelle loro belle case con giardini molto curati. In realtà i responsabili di alcune delle stragi più efferate avvenute sulla Linea Gotica durante il 1944: Sant’Anna di Stazzema, Marzabotto, San Polo. Tre criminali nazisti che hanno vissuto in libertà fino a quando il giornalista tedesco Udo Gumpel è riuscito a scovarli.
La televisione ci ha restituito i loro volti, ci ha fatto conoscere da vicino queste e molte altre indagini storiche. Nel corso della serata rifletteremo proprio sul ruolo delle fonti audiovisive nella ricerca storiografica, sia per quanto riguarda il loro impiego come fonti di tipo classico, sia per quanto riguarda la loro diffusione come strumento nella didattica. Una storica del nostro tempo e un esperto di didattica della storia discuteranno della «possibilità che abbiamo oggi di coniugare insegnamento e racconto, parola e immagine, memoria e testimonianza, al servizio di un discorso storico generatore di senso, di appartenenza, di comunità, e ovviamente, di conoscenza della storia» (V. Roghi).

Vanessa Roghi insegna Visualità e storia alla Sapienza e con i suoi studenti cura il progetto “Immaginimmaginario” su YouTube. Collabora con Rai tre e fa parte di SIM (Storie in movimento), di SIS (Società italiana delle storiche), e di Iamhist (International Association for media and History).
Antonio Brusa ha svolto attività di ricerca nel campo della Storia medievale e insegnato Didattica della storia pubblicando numerosi contributi sull’argomento, in Italia e all’estero. Ha fatto parte di varie commissioni nazionali e internazionali per la riforma dei programmi di storia. Collabora con centri di ricerca e di didattica, tra cui l’Istituto Nazionale Ferruccio Parri – INSMLI, ed ha diretto numerose Summer School in tutta Italia. Coordinatore dello short master: “Il paesaggio storico come risorsa didattica per lo studio della geostoria” presso l’Università di Bari “Aldo Moro” di Bari, fa parte del Criat – Centro di Ricerca Interuniversitario per l’Analisi del Territorio ed è direttore di Novecento.org
Ufficio Stampa
Marilena Squicciarini