19 Settembre 2014
Dopo 200 anni negli archivi della British and Foreign Bible Society, il Codice Chimalpahin, datato al diciassettesimo secolo, tornerà in Messico, all’Istituto Nazionale di Antropologia e Storia (INAH).
Il Codice era destinato all’asta da Christie’s, ma in seguito all’accordo tra le parti in causa, il prezioso testo è tornato nella nazione di origine. Esso contiene anche quella che è considerato il primo resoconto sulla storia del paese e verrà presto messo a disposizione dei ricercatori.
Link: A History Blog; Christie’s

Write A Comment

Pin It