9 Dicembre 2014
Law_of_Æthelberht
Digitalizzato il Textus Roffensis, un manoscritto del 1120, conservato nella Cattedrale di Rochester e contenente testi estremamente rilevanti.
In particolare, si tratta della legge di Re Æthelberht, sovrano del Kent nel settimo secolo, della pace di Guthrum, un documento falsificato dell’undicesimo secolo, dell’unica copia della legge sul duello ordalico di Guglielmo il Conquistatore, di una scomunica con oscenità, della copia più antica dell’atto di incoronazione di Enrico I, dell’atto (anch’esso falsificato) riguardante la fondazione della Cattedrale di Rochester, di un sortilegio per recuperare i propri beni, di una genealogia reale del Wessex.
La digitalizzazione del documento, precedente la Magna Charta di cento anni, è avvenuta grazie agli sforzi dell’Università di Manchester, finanziata da un progetto per la salvaguardia del patrimonio culturale.
Link: BBC – History Extra; John Rylands University Library; Anglo-Saxon Monk
La prima pagina del Textus Roffensis, di apertura della legge di Æthelberht del settimo secolo; Ernulf, vescovo di RochesterRochester Cathedral Library MS A. 3. 5 (Textus Roffensis), folio 1v; da WikipediaPublic Domain; caricata da Deacon of Pndapetzim.
 

Write A Comment

Pin It