17 Dicembre 2014

MeMento – Un progetto per persone affette da Alzheimer

La Galleria Nazionale dell’Umbria ha proposto MeMento, una serie di attività indirizzate alle persone affette da Alzheimer, ai loro familiari e agli operatori che se ne prendono cura. Il progetto é stato promosso dai Servizi Educativi della Galleria  in collaborazione con la Sezione di Gerontologia e Geriatria dell’Università di Perugia e dell’Associazione di volontariato AMATA Umbria.

MeMento si avvale delle emozioni e delle rievocazioni che un’opera d’arte può suscitare per favorire le capacità comunicative dei malati.
Uno degli obiettivi del progetto, é quello di far incontrare le persone affette da questa patologia con tutti coloro che frequentano il museo, offrendo a questi visitatori speciali un’occasione di interazione sociale, dato che una delle conseguenze dell’Alzheimer é proprio l’isolamento. Sono stati realizzati due incontri, uno presso la Residenza assistenziale di Fontenuovo di Perugia e uno presso la Galleria Nazionale dell’Umbria. Il primo é stato di avvicinamento all’arte e  dedicato all’osservazione dei particolari delle opere d’arte esposte nel Museo attraverso la proiezione di slides e riproduzioni fotografiche, mentre, nel secondo incontro, i pazienti hanno osservato da vicino i dipinti, davanti ai quali hanno effettuato una approfondita analisi ed una condivisione di emozioni.

Come da MIBACT, Redattrice Carla Ravaioli