16 Aprile 2015
La termoluminescenza è attualmente utilizzata in archeologia per la datazione di manufatti e rocce. Un nuovo studio, pubblicato da Lara Palla dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, assieme ad altri colleghi, permetterà datazioni più accurate.
Lo studio “Accurate on line measurements of low fluences of charged particles”, di L. Palla, C. Czelusniak, F. Taccetti, L. Carraresi, L. Castelli, M. E. Fedi, L. Giuntini, P. R. Maurenzig, L. Sottili, N. Taccetti, è stato pubblicato su EPJ Plus.
 
Link: EPJ Plus; Springer

Dove i classici si incontrano. ClassiCult è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Bari numero R.G. 5753/2018 – R.S. 17. Direttore Responsabile Domenico Saracino, Vice Direttrice Alessandra Randazzo

Write A Comment

Pin It