25 Settembre 2014
Open Access Archaeology segnala oggi dal suo profilo Twitter lo studio di Paolo Paolini, “Museo Virtuale dell’Informatica: un esempio emblematico“, apparso in Archeologia e Calcolatori n. XX- 2009.
[Dall’Abstract/Introduzione:] Il progetto “Museo Virtuale dell’Informatica Italiana” è (stato) un progetto di archeologia industriale virtuale, nato nel 1996, e mai terminato. L’idea era di costituire un ricordo permanente degli albori dell’informatica nel nostro Paese.
Link: Archeologia e Calcolatori

Write A Comment

Pin It