PERIFERIE: NASCE “ARTE ALLA LUCE”, PROGETTO SAVE THE CHILDREN E MIBACT PER PROMUOVERE L’ARTE CONTEMPORANEA TRA I GIOVANI

1448468223041_save-the-children

Lunedì 30 novembre a Roma alle ore 11.00 presso il Salone del Ministro del MiBACT in via del Collegio Romano 27 alla presenza del Ministro Dario Franceschini verrà presentato il progetto “Arte alla luce” che nasce dal Protocollo d’intesa fra Save the Children – organizzazione internazionale indipendente dedicata dal 1919 a salvare i bambini e difendere i loro diritti – e il Mibact-Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane.

Il progetto si propone di promuovere la conoscenza dell’arte contemporanea tra i bambini e i ragazzi quale fattore determinante per lo sviluppo armonioso di ciascun individuo, con il coinvolgimento diretto di affermati artisti.
L’iniziativa si dispiega all’interno di alcuni Punti Luce di Save the Children, strutture socio-educative aperte dall’Organizzazione in varie regioni, per contrastare la povertà educativa dei bambini, offrendo attività formative, ricreative ed espressive.
La selezione degli artisti, curata dalla Direzione generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane, ha coinvolto in questo primo progetto pilota gli artisti: Massimo Grimaldi, Domenico Mangano, Adrian Paci.
Alla conferenza stampa parteciperanno inoltre: Federica Galloni, Direttore Generale per l’Arte e l’Architettura contemporanee e le Periferie urbane, Raffaela Milano, Direttore Programmi Italia-Europa Save the Children, gli artisti Domenico Mangano e Massimo Grimaldi.

Roma, 25 novembre 2015
Ufficio stampa Save the Children Italia
Ufficio Stampa MiBACT

Come da MiBACT, Redattore Renzo De Simone