16 – 17 Febbraio 2016
800px-Nancy_Storace_Portrait_By_Pietro_Bettelini_2
Per la Ricuperata Salute di Ofelia è una cantata, opera di Wolfgang Amadeus Mozart, di Antonio Salieri e di un compositore del quale si sa molto poco, il cui nome era Cornetti. Il libretto fu messo in musica nell’autunno del 1785. Con la composizione gli autori salutavano la ritrovata salute e il ritorno sulle scene di Nancy Storace, soprano inglese a Vienna e interprete apprezzata delle opere di Mozart e Salieri.
800px-Wolfgang-amadeus-mozart_1
La rara stampa, fino ad oggi considerata perduta, è stata ritrovata presso il Dipartimento di Storia della Musica del Museo Nazionale (Národní muzeum) – Museo della Musica Ceco. La cantata ritrovata è stata pure suonata, dopo oltre due secoli, dal clavicembalista Lukáš Vendl. 
La composizione è pure importante in quanto significativa testimonianza di collaborazione tra Mozart e Salieri. Dietro il nome Cornetti potrebbe invece nascondersi uno pseudonimo. Con la morte di Mozart nel 1791, si speculò che Salieri potesse esserne responsabile, addirittura di avvelenamento. Documenti contemporanei e lettere tra i due testimoniano invece una relazione cordiale e non supportano neppure l’idea di una rivalità. Il figlio di Mozart era pure allievo di Salieri.
Joseph_Willibrod_Mähler_001
Nancy Storace nacque il 17 Ottobre 1765 a Londra, per poi studiare a Venezia. Fu una grande ispirazione per gli autori della composizione, e un soprano di successo a Vienna. Il 1 Giugno 1785, durante la prima dell’opera scritta da suo fratello, Gli sposi malcontenti, perse la voce, e questo suo stato proseguì per diversi mesi. La cantata celebrò il ritorno sulle scene di Nancy.


 
Link: Národní muzeum; BBC NewsReuters; The History Blog; Le FigaroThe IndependentRAI; US News via Associated Press.
Ritratto di Nancy Storace del 1788, opera di Pietro Bettelini (1763-1829) Restaurato da Adam Cuerden (This file was derived from:  Nancy Storace Portrait By Pietro Bettelini – original scan.png), da WikipediaPubblico Dominio.
Ritratto postumo di Mozart (1819), opera di Barbara Krafft (Deutsch, Otto Erich (1965) Mozart: A Documentary Biography. Stanford: Stanford University Press), da Wikipedia, Pubblico Dominio.
Ritratto di Antonio Salieri, opera di Joseph Willibrord Mähler[1], da WikipediaPubblico Dominio.

Write A Comment

Pin It