Castello Sforzesco. La “Sala delle Asse” riapre al pubblico

Castello Sforzesco. La “Sala delle Asse” riapre al pubblico

La nuova veste multimediale racconta la sua storia e il ruolo di Leonardo da Vinci alla corte degli Sforza

1.JPG

Milano, 27 aprile 2015 – Riapre al pubblico, nel percorso del Museo d’Arte Antica al Castello Sforzesco, la leonardesca Sala delle Asse, che apparirà ai visitatori nella sua nuova veste multimediale per raccontare la sua storia, il ruolo di Leonardo da Vinci e il restauro in corso.

Proiezione di luce su fusti e diramazionii.jpg

Leggere di più


Il carbonio 14 per conoscere meglio la Gioconda

5 Marzo 2015
Mona_Lisa,_by_Leonardo_da_Vinci,_from_C2RMF_retouched
Tra dieci - quindici giorni, o al massimo entro un mese, si avranno i risultati degli esami al carbonio 14 sui resti ritrovati nel Convento di Sant'Orsola, che potrebbero essere quelli di Lisa Gherardini, colei che avrebbe ispirato Leonardo da Vinci per la Gioconda. Sulla base del DNA si potrà poi risalire al colore degli occhi, dei capelli, e alla carnagione. Vi è poi il mistero della possibile esistenza di una seconda Gioconda.
Link: ANSA 1, 2
La Gioconda di Leonardo da Vinci, da C2RMF(Galerie de tableaux en très haute définition: image page and one more author - Cropped and relevelled from File:Mona Lisa, by Leonardo da Vinci, from C2RMF.jpg. Originally C2RMF: Galerie de tableaux en très haute définition: image page), riportata da WikipediaPubblico Dominio, caricata da Dcoetzee.
 


Leonardo e i tesori del re a Torino fino al 15/01/2015

La mostra "Leonardo e i Tesori del Re" che aprirà il prossimo 30 ottobre fino al 15 gennaio 2015 - offre un importante esposizione di un centinaio di capolavori assoluti tra le opere di Leonardo da Vinci, disegni Raffaello, Carracci, Perugino, Van Dyck e Rembrandt, codici miniati, carte nautiche ed altre opere grafiche dalle preziose collezioni della Biblioteca.
Per per rendere fruibile il patrimoniostorico-artistico della Biblioteca, sono stati integralmente ristrutturati i depositi interrati per consentire il raddoppio degli spazi espositivi.
Se volete ammirare alcune delle opere in mostra potete andare sul nuovo sito dedicato alle mostre della Biblioteca e mostre.bibliotecareale.beniculturali.it Alla mostra verrà sperimentato il QRcode che offrirà ai visitatori una sintesi della didascalia catalografica sia in italiano che in inglese.
La mostra, gestita dalla Città di Torino e Turismo Torino e Provincia, è aperta dal lunedì alla domenica dalle 9.00 alle 18.00; il costo del biglietto è di 12,00€, ridotto a 8,00€ per i possessori della Torino+Piemonte Card, Abbonamento Musei,ragazzidai 6 ai 12 anni. Gratuità per i disabili e gli accompagnatori e i bambini sino ai 5 anni.
Per prenotazioni e ulteriori informazioni: il sito della Biblioteca Reale di Torino


Firenze - Ciclo di conferenze sul corpo illustrato, il corpo misurato

10-15 Ottobre 2014
Dall’Uomo Vitruviano al rock: ciclo di conferenze sul corpo umano
corpoillustrato1
Dall’Uomo Vitruviano di Leonardo alle cere della Specola, dalle sculture antiche ai gessi dell’Ottocento. Il corpo umano è il tema del nuovo ciclo d’incontri per il pubblico dei musei fiorentini organizzato dalla Sezione Didattica della Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze e il Museo di Storia Naturale dell’Università degli Studi di Firenze, e che rappresenta un esempio di efficace collaborazione e fruttuosa sinergia nell’ambito delle istituzioni pubbliche. La rassegna, che si intitola “Il corpo illustrato, il corpo misurato”, prenderà il via giovedì 16 ottobre (alle 15.30 nel Teatro del Rondò di Bacco, a Palazzo Pitti, con i previsti interventi) e si protrarrà fino a metà aprile 2015 attraverso 14 conferenze, tutte con ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.
Leggere di più