La cucina di Shakespeare a New Place

26 - 27 Novembre 2015
800px-Shakespeare
Stratford-upon-Avon è una città di mercato del Warwickshire, oggi meta di turismo soprattutto per il fatto di essere la città natale di William Shakespeare. Ci si riferisce a lui anche con l'epiteto di Bardo di Avon, infatti.
800px-Great_Garden,_New_Place,_Stratford-upon-Avon
Scavi archeologici hanno ora portato alla luce quella che era la cucina della casa di Shakespeare, con un focolare e forno, un pozzo e una fossa per conservare gli alimenti (una sorta di frigo, insomma). Ritrovati anche frammenti di piatti, coppe, e altri manufatti da cucina. L'abitazione, situata all'angolo tra Chapel Street e Chapel Lane, è nota come "New Place", ed era la più grande della cittadina all'epoca: consta di venti stanze e dieci focolari.
La scoperta delle aree relative alle attività di cucina, di birrificazione, della dispensa e dell'area di conservazione a freddo, insieme alla bilancia, permettono ora di apprezzare New Place come luogo di lavoro oltre che di abitazione di alto livello.

New Place fu acquistata da Shakespeare nel 1597 (allora era già un drammaturgo affermato) per la considerevole cifra di 120 sterline. Qui egli visse fino alla morte, avvenuta nel 1616: durante questo periodo scrisse 26 opere, tra cui "La Tempesta". Si programma l'apertura al pubblico per Luglio del 2016: l'anno prossimo ricorrono i quattrocento anni dalla morte del drammaturgo. Lo scavo ha anche rivelato elementi di epoche precedenti, medievali e dell'Età del Ferro.
https://twitter.com/HistoricEngland/status/670184243478196224
Link: Shakespeare Birthday Trust, 1, 2BBC News; The Telegraph; The History BlogWestern Daily Press; Culture 24; Stratford Observer; Coventry TelegraphThe Stage.
Il Ritratto di Chandos, attualmente alla National Portrait Gallery di Londra, artista e autenticità non confermati (potrebbe trattarsi del pittore chiamato John Taylor, membro importante della Painter-Stainers' Company.[1] - Official gallery link), da WikipediaPubblico Dominio, caricata da GianniG46.
 
Great Garden a New Place, foto di Michelle Walz Eriksson (originally posted to Flickr as Great Garden New Place), da WikipediaCC BY 2.0, caricata da Flickr upload bot.
 


Roma: Intestamè e Playing Shakespeare al Silvano Toti Globe Theatre

23 Settembre 2015

Novità al Silvano Toti Globe Theatre

Intestamè e Playing Shakespeare

Direzione artistica Gigi Proietti

braccia aperte DSC_1399

Leggere di più


Roma: The Comedy of Errors (Spettacolo in inglese) al Globe Theatre dal 24 al 27 Settembre

17 Settembre 2015

SILVANO TOTI GLOBE THEATRE

Direzione artistica Gigi Proietti

image001 (9) 

dal 24 al 27 settembre ore 21.00

THE COMEDY OF ERRORS

Testo in lingua originale

Regia di Chris Pickles

in coproduzione con Bedouin Shakespeare Company Leggere di più


Roma, Globe Theatre: dal 3 settembre Otello con regia di Marco Carniti

27 Agosto 2015

SILVANO TOTI GLOBE THEATRE

Direzione artistica Gigi Proietti

 

dal 3 al 20 settembre ore 21.00

OTELLO

regia di Marco Carniti

traduzione di Vittorio Gassman

Otello_ Il Cast con Marco Carniti 

Prodotto da Politeama Srl

 
Leggere di più


Globe Theatre: Molto rumore per nulla, dal 5 al 30 agosto

29 Luglio 2015

SILVANO TOTI GLOBE THEATRE

Direzione artistica Gigi Proietti

dal 5 al 30 agosto 2015 ore 21.15

MOLTO RUMORE PER NULLA

regia di Loredana Scaramella

traduzione e adattamento di Loredana Scaramella e Mauro Santopietro

-®MarcoBorrelli_02092014_3264

Leggere di più


Roma, teatro: "Menecmi, due gemelli napoletani"

28 Luglio 2015

XVI EDIZIONE

MERCOLEDI’ 29 LUGLIO 2015

AREA ARCHEOLOGICA, ARCO DI MALBORGHETTO (Roma)

Via Flaminia km 19,4 in direzione Terni, altezza stazione RomaNord/Sacrofano

TTR

Presenta

MENECMI

due gemelli napoletani

Menecmi

di Tato Russo

da Plauto e Shakespeare

regia Livio Galassi

costumi Giusi Giustino

musiche Zeno Craig

scene Tony Di Ronza

movimenti coreografici Ashai Lombardo Arop

con Clelia Rondinella, Renato De Rienzo, Marina Lorenzi, Massimo Sorrentino, Salvatore Esposito, Giorgia Guerra, Eva Sabelli, Olivia Cordsen, Ashai Lombardo Arop, Lorenzo Venturini

e con la partecipazione di Rino Di Martino e Tato Russo

Leggere di più


Silvano Toti Globe Theatre: Re Lear e Sonetti d'Amore a Roma

Silvano Toti Globe Theatre

Direzione artistica Gigi Proietti

  RE LEAR ®MarcoBorrelli (13)

16 luglio al 2 agosto ore 21.15

RE LEAR

regia di Daniele Salvo

traduzione di Emilio Tadini

 

lunedì 20 e lunedì 27 luglio ore 21.15

da martedì 21 luglio a domenica 2 agosto ore 18.30

SONETTI D’AMORE

Viaggio tra i più bei versi di William Shakespeare

 
Leggere di più


Roma, Globe Theatre: dal 2 luglio "Sogno di una notte di mezza estate"

SILVANO TOTI GLOBE THEATRE

Direzione artistica Gigi Proietti

 Dal 2 al 12 luglio 2015 ore 21.15

SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE

regia di Riccardo Cavallo

traduzione di Simonetta Traversetti

Prodotto da Politeama Srl

Foto © MarcoBorrelli
Foto © MarcoBorrelli

Il 2 luglio parte la stagione 2015 Silvano Toti Globe Theatre e torna un appuntamento ormai cult: il SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE, a firma dell’indimenticabile Riccardo Cavallo, che andrà in scena fino al 12 luglio ore 21.15. Una storia che continua ad emozionare e a far sognare raccontando il tempo breve della felicità con un sottile sottofondo di malinconia.
Leggere di più


Cipro: restauri per la torre dell'Otello di Shakespeare

18 Giugno 2015
La torre che costituisce la scena dell'Otello di William Shakespeare, sarà riaperta al pubblico il mese prossimo, dopo restauri. La torre fu costruita nel quattordicesimo secolo a Famagosta, nell'isola di Cipro, da conquistatori della Casata dei Lusignano.
Link: Greek Reporter; ANSAmed


Shakespeare sotto le stelle di Roma: nuova stagione al Silvano Toti Globe Theatre

2 luglio | 27 settembre 2015

SHAKESPEARE SOTTO LE STELLE DI ROMA

SILVANO TOTI GLOBE THEATRE

Direzione artistica Gigi Proietti

image003 (6)
La magia del teatro shakespeariano sta per tornare a Villa Borghese: il 2 luglio si accendono le luci del Silvano Toti Globe Theatre, unico teatro elisabettiano d’Italia, nato nel 2003 grazie all’impegno dell’Amministrazione Capitolina e della Fondazione Silvano Toti per una geniale intuizione di Gigi Proietti. Sotto la sua direzione artistica il teatro ha raccolto un successo sempre crescente arrivando ai 56.000 spettatori del 2014.
Leggere di più