13 Settembre 2014
Segnaliamo l’articolo “What archaeologists do: Between archaeology and media archaeology” di Sara Perry, su Savage Minds.
Archeologi e antiquari hanno sempre svolto un ruolo innovativo, essendo anche attivi nei media degli ultimi 500 anni. Per Sara Perry la poca attenzione che viene data alla comunicazione in archeologia è un nonsense e una contraddizione.
L’articolo affronta anche le notevoli le difficoltà di definire una media archaeology, un’archeologia dei media, e presenta una simpatica striscia comica.
Link: Savage Minds

Write A Comment

Pin It