13 Settembre 2014
Dal blog di Oxford University Press, segnaliamo il post “Playing Man: some modern consequences of Ancient sport” di Thomas Scanlon, Professore presso l’Università di California Riverside.
Dallo studio emerge come lo sport in epoche precedenti la democrazia, comunque poggiasse sulle abilità individuali e le capacità acquisite degli atleti. Rappresentava insomma considerazioni egalitarie, in contrapposizione alla tirannide o alla supremazia delle élite. D’altra parte, le donne hanno sempre partecipato meno agli sport, ed è possibile notare della violenza resa eroica, come esempi di machismo.

Link: OUPblog

 

Write A Comment

Pin It