27 Novembre 2015
800px-Innenhof_des_Palazzo_della_Sapienza
Per la settimana prossima, si segnalano i seguenti eventi di carattere culturale presso l’Università La Sapienza a Roma (ove non indicato diversamente):

Convegno/Internazionale
Politica dell’arte, politica della vita: Tadeusz Kantor fra teatro, arti visive e letteratura
lunedì 30 novembre 2015, ore 09.15
sala Odeion – edificio di Lettere
piazzale Aldo Moro 5, Roma
martedì 1 e mercoledì 2 dicembre 2015, ore 09.30
Istituto polacco di Roma
via Colonna 1, Roma
 
Lunedì 30 novembre, presso la sala Odeion, si apre il convegno internazionale realizzato in occasione del centenario della nascita di Tadeusz Kantor per riflettere sull’attualità del grande artista e uomo di teatro del XX secolo. Le tre giornate di studi, che ripercorrono l’opera del maestro polacco da più versanti, sono introdotte dal video di Achille Perilli mentre le riflessioni conclusive sono affidate a Moni Ovadia – i due artisti che hanno accompagnato l’avventura kantoriana in Italia. Il convegno, promosso dal dipartimento di Studi europei, americani e interculturali e dal dipartimento di Storia dell’arte e dello spettacolo, analizza gli aspetti culturali e letterari della tradizione polacca ed europea; l’ambito delle arti visive, dalla pittura informale al disegno per la scena, dall’happening all’environment; l’esperienza delle performing arts e i rapporti con il teatro yiddish dell’Ostjudentum, con la tradizione di avanguardia del teatro polacco ed europeo del Novecento e con altri grandi esponenti del teatro contemporaneo.
 

Workshop/Filosofia

Libertà e determinismo: trasformazioni medievali della responsabilità morale
lunedì 30 novembre 2015, ore 09.30
aula X – villa Mirafiori
via Carlo Fea 2, Roma
 
Lunedì 30 novembre 2015, presso il dipartimento di Filosofia di villa Mirafiori, si tiene il workshop internazionale “Libertà e determinismo: trasformazioni medievali della responsabilità morale”. L’evento è organizzato nel quadro del progetto di ricerca Firb (2012) “L’impatto dell’etica aristotelica sull’occidente latino” e delle attività didattiche e di ricerca in Storia della filosofia medievale del dipartimento di Filosofia. L’incontro prevede la partecipazione, tra gli altri, di Guido Alliney dell’Università di Macerata; Tobias Hoffmann dell’Università The Catholic University of America; Gaetano Lettieri e Cesare Alberto Musatti della Sapienza e Irene Zavattero dell’Università di Trento.
 

Workshop/Studi orientali
Comparative Epistemologies for Thinking China – the Italian experience
martedì 1 e mercoledì 2 dicembre 2015, ore 09.30
dipartimento Istituto italiano di studi orientali
Ex Caserma Sani – via Principe Amedeo 184, Roma
 
Martedì 1 e mercoledì 2 dicembre, presso il dipartimento Istituto italiano di studi orientali, si tiene il workshop internazionale “Comparative epistemologies for thinking China – the Italian experience”, organizzato dall’Istituto Confucio in collaborazione con la National Taiwan university – Research center for China studies and cross Taiwan strait relations. L’incontro prevede la partecipazione di sedici studiosi provenienti da Europa e Asia.
 
 
Incontro/Comunicazione
Dinosauri alla Sapienza. Postproduzione della mostra
mercoledì 2 dicembre 2015, ore 17.00
Caffè letterario – facoltà Architettura
piazza Borghese 9, Roma
 
Mercoledì 2 dicembre, presso il Caffè letterario nella facoltà di Architettura a piazza Borghese, si tiene un incontro dedicato alla riflessione su un evento di grande impatto mediatico e di pubblico che si è svolto nella città universitaria: La mostra “Dinosauri alla Sapienza”. L’incontro vuole essere il punto di partenza di una proposta di metodo estendibile a tutti gli eventi importanti nell’ambito del Progetto culturale Sapienza. La postproduzione è intesa quindi come riflessione sugli insegnamenti che si possono trarre dagli eventi e che meritano di diventare importante materiale per la progettazione di quelli successivi. L’incontro propone inoltre una discussione sulla divulgazione dei risultati della ricerca soprattutto ai giovanissimi e sul legame con la città e il territorio. Apre l’incontro il prorettore ai Rapporti culturali con il territorio, Gabriele Scarascia Mugnozza e introduce i lavori Umberto Nicosia, Paleontologo della Sapienza. Intervengono gli architetti e docenti Piero Cimbolli Spagnesi e Luca Ribichini e la giornalista Laura Margottini, redattrice di Science e Roars. L’incontro è coordinato da Mario Morcellini, Prorettore alle Comunicazioni istituzionali.
 
 
Convegno/Cultura
La Grande Guerra nella letteratura e nelle arti
giovedì 3 e venerdì 4 dicembre 2015, ore 09.15
aula I – edificio di Lettere
piazzale Aldo Moro 5, Roma
sabato 5 dicembre 2015, ore 10.30
aula IV – edificio di Lettere
piazzale Aldo Moro 5, Roma
 
Giovedì 3 dicembre, presso l’aula I dell’edificio di Lettere, si apre il convegno internazionale “La Grande Guerra nella letteratura e nelle arti”, promosso dal Dipartimento di Studi greco-latini, italiani e scenico musicali con la collaborazione del Dipartimento di Studi europei, americani e interculturali. Ai saluti del rettore Eugenio Gaudio, seguono gli interventi di intellettuali e studiosi provenienti da università italiane ed europee, tra cui François Livi che presenta una relazione sull’attività di Ardengo Soffici durante gli anni della Grande Guerra e Claudio Crescentini, responsabile mostre e grandi eventi del museo Marcro di Roma, su Giorgio De Chirico. Antonello Biagini modera la prima giornata, che si conclude con il concerto del coro Coroanaroma (associazione nazionale degli Alpini di Roma). Nella seconda giornata si alternano sessioni dedicate alla letteratura e all’arte con Silvana Cirillo che propone l’opera dello scrittore e pittore espressionista Lorenzo Viani e Claudio Zambianchi che presenta una nuova lettura delle Ninfee di Monet come memoriale di guerra. Nella sessione conclusiva di venerdì 4 dicembre viene proiettato il film di Leonardo Tiberi “Fango e Gloria”, prodotto dalla Rai per ricordare il centenario dell’entrata in guerra dell’Italia 1915-2015. I lavori si chiudono sabato 5 dicembre, con la visita alla mostra “Raccontare la Grande Guerra” alle ore 9.15 presso la biblioteca Alessandrina, a cui segue l’ultima seduta del convegno, presieduta da Antonio Rostagno presso l’aula IV della facoltà di Lettere e filosofia.
 
Convegno/Geografia
Dal contesto all’ipertesto. Geografia e digital technologies
giovedì 3 dicembre 2015, ore 10.00
aula magna – Scuola speciale per archivisti e bibliotecari
viale Regina Elena 295, Roma
 
Giovedì 3 dicembre, presso l’aula magna della Scuola speciale per archivisti e bibliotecari, si inaugura il convegno “Dal contesto all’ipertesto. Geografia e digital technologies”. L’incontro intende avviare una riflessione critica sul ruolo e l’impiego delle tecnologie informatiche e digitali nella ricerca, nella didattica e nella comunicazione geografica, anche alla luce delle opportunità di collaborazione transdisciplinare offerte dal Crilet. Partecipano all’evento alcuni dei geografi italiani e dei docenti del dipartimento di Scienze documentarie, linguistico filologiche e geografiche che stanno conducendo esperienze innovative nel campo delle tecnologie informatiche e digitali, dei Gis, delle banche dati, dei prodotti di ricerca ipermediali, della documentaristica geografica e dell’archiviazione digitale del patrimonio scientifico. La seconda sessione di studio si svolge presso l’aula di geografia dell’edificio di Lettere alle ore 15.00.
 
 
Convegno/Letteratura
Critica Clandestina? Studi letterari femministi in Italia: bilanci e nuove prospettive
giovedì 3 dicembre 2015, ore 10.30
aula Organi collegiali – palazzo del Rettorato
piazzale Aldo Moro 5, Roma
venerdì 4 dicembre 2015, ore 09.30
aula Organi Collegiali – Palazzo del Rettorato
piazzale Aldo Moro 5, Roma
 
Giovedì 3 dicembre, presso l’aula Organi collegiali del Rettorato, si svolge l’incontro “Critica Clandestina? Studi letterari femministi in Italia: bilanci e nuove prospettive”. L’incontro si ripete venerdì 4 dicembre alle 9.30. L’iniziativa, inserita nell’ambito del “Laboratorio sguardi sulle differenze”, offre una nuova occasione per fare un bilancio e una mappatura delle pubblicazioni, dei campi di ricerca e delle prospettive metodologiche nell’ambito degli studi della critica letteraria femminista in Italia e fuori d’Italia. Il programma prevede quattro sezioni: “La teoria, il canone, la critica letteraria”; “Dalla teoria ai testi”; “Racconti scritti e orali e analisi di genere” e “Le forme della trasmissione: l’università, la scuola, gli altri luoghi”.
 
 
 
Libri/Antropologia
Etnografia di una passione. I Gigli di Nola tra patrimonializzazione e mutamento ai tempi dell’Unesco
giovedì 3 dicembre 2015, ore 11.45
aula b 14
via Salaria 113, Roma
 
Giovedì 3 dicembre, presso la sede di via Salaria, si tiene la presentazione del volume “Etnografia di una passione. I Gigli di Nola tra patrimonializzazione e mutamento ai tempi dell’Unesco” (Armando Editore, 2015), di Katia Ballacchino. Il volume restituisce i risultati di oltre 9 anni di ricerca etnografica svolta dall’antropologa Katia Ballacchino sulla comunità di pratica festiva protagonista della festa dei Gigli di Nola e tiene conto delle sue numerose dislocazioni e dei suoi più recenti processi di patrimonializzazione relativi alla sua iscrizione nella Lista Rappresentativa Unesco del patrimonio culturale immateriale dell’umanità (Dicembre 2013). Il volume nel settembre 2015 ha vinto la “XLII edizione del Premio Scanno per la sezione Antropologia Culturale e Tradizioni Popolari”. Presentano il volume l’antropologo Alessandro Simonicca e il sociologo Luca Salmieri. Coordina il dibattito Alessandra Broccolini. E’ presente l’autrice.
 
 
 
Convegno/Religioni
Relazioni pericolose. La storia delle religioni italiana e il fascismo
giovedì 3 dicembre 2015, ore 14.30
aula A – edificio di Lettere
piazzale Aldo Moro 5, Roma
venerdì 4 dicembre 2015, ore 09.30
aula A – edificio di Lettere
piazzale Aldo Moro 5, Roma
 
Giovedì 3 e venerdì 4 novembre, presso l’edificio di Lettere, si tiene il convegno dal titolo “Relazioni pericolose. La storia delle religioni italiana e il fascismo”, organizzato dal Dipartimento di Storia, culture, religioni. Intervengono sul tema docenti di università italiane e straniere, tra cui Michael Stausberg dell’università di Bergen, Roberto Alciati dell’Università di Torino, Sergio Botta della Sapienza.
 
 
 
Seminario/Letteratura
Il lessico della poesia morale in Alessandro Manzoni
giovedì 3 dicembre 2015, ore 16.00
aula Seminario – edificio di Lettere
piazzale Aldo Moro 5, Roma
 
Giovedì 3 dicembre, presso l’aula Seminario dell’edificio di Lettere, si tiene l’incontro “Colpa/destino. Sventura/redenzione. Sentire/meditare. Il lessico della poesia morale in Alessandro Manzoni”, organizzato dal Laboratorio Leopardi, a cura di Gianluca Cinelli. L’incontro si propone di portare la riflessione lessicografica e critica su un autore della letteratura italiana ed europea contemporaneo a Leopardi. I relatori prendono in esame un gruppo di lemmi selezionati attraverso i quali è possibile delineare un percorso critico nella poetica manzoniana, ponendo in rilievo i fondamentali punti di contatto tra Manzoni e il romanticismo europeo. L’incontro prevede gli interventi “Una composizione dialettica manzoniana: sentire e meditare” di Pierantonio Frare; “L’enciclopedia del’inquietudine: la dialettica Colpa/Destino nell’opera di Manzoni” di Marco Viscardi; “Dalla provvida sventura di Ermengarda ai poveri sventurati del processo agli untori. Sventura e redenzione in Alessandro Manzoni” di Gianluca Cinelli.
 
 
 
Seminario/Letteratura
La filosofia di Filippo Ottonieri
giovedì 3 dicembre 2015, ore 17.00
aula XXII – edificio di Lettere
piazzale Aldo Moro 5, Roma
 
Giovedì 3 dicembre, presso l’edificio di Lettere, Marco Antonio Bazzocchi dell’università di Bologna tiene una lezione dal titolo “La filosofia di Filippo Ottonieri”. L’incontro fa parte delle “Esercitazioni di letteratura italiana” che si svolgono dal 2012 in supporto al corso di laurea in Lettere moderne, coinvolgendo studiosi e specialisti dei grandi autori della Letteratura italiana dal ‘200 all’800 nel leggere, commentare e discutere con gli studenti un testo a loro scelta. Le esercitazioni sono riascoltabili sulla piattaforma e-learning 2, sezione Esercitazioni di letteratura italiana.
 
 
 
Libri/Letteratura
Filosofie del mito nel Novecento
lunedì 3 dicembre 2015, ore 13.00
aula A – edificio di Lettere
piazzale Aldo Moro 5, Roma
 
Giovedì 3 dicembre, presso il Dipartimento di Storia Culture Religioni, Gaetano Lettieri e Sergio Botta presentano il volume “Filosofie del mito nel Novecento” a cura di Giovanni Leghissa ed Enrico Manera (Carrocci, 2015). Intervengono, oltre agli autori, Cristiana Facchini (Università di Bologna / Max Weber Kolleg Erfurt), Maurizio Mottolese (Istituto Superiore Giordano Bruno) e Emiliano Urciuoli (Max Weber Kolleg Erfurt).
 
 
Libri/Archeologia
From Lake to Sand – The Archaeology of Farafra oasis, western desert Egypt
venerdì 4 dicembre 2015, ore 09.30
aula Odeion – edificio di Lettere
piazzale Aldo Moro 5, Roma
 
Venerdì 4 dicembre, presso l’aula Odeion del Museo dell’Arte classica, si svolge la presentazione del libro “From Lake to Sand – The Archaeology of Farafra oasis, western desert Egypt”, di Barbara E. Barich, Giulio Lucarini, Mohamed A. Hamdan e Fekri A. Hassan. L’incontro è aperto dai saluti del direttore del Dipartimento di Scienze dell’Antichità Enzo Lippolis e prevede gli interventi di Savino Di Lernia della Sapienza e di Stefano De Angeli dell’università della Tuscia. Coordina la presentazione la professoressa Maria Giovanna Biga del dipartimento di Scienze dell’antichità della Sapienza.

 
Convegno/Economia
Paolo Sylos Labini e la politica delle riforme
venerdì 4 dicembre 2015, 09.30
aula I – edificio di Scienze statistiche
piazzale Aldo Moro 5, Roma
 
Venerdì 4 dicembre, presso l’edificio di Scienze statistiche, si svolge un convegno in ricordo di Paolo Sylos Labini a dieci anni dalla scomparsa. Colleghi e allievi lo ricordano in modo concreto, a partire dalla sua audizione alla Commissione parlamentare d’inchiesta sulla concorrenza (8 febbraio 1962) riguardo la situazione strutturale italiana e la possibile azione legislativa, delineando quello che si può considerare un programma di governo di lungo periodo. L’incontro è organizzato dall’associazione Economia civile con il patrocinio dell’Accademia nazionale dei Lincei e della Società italiana degli economisti. Presiede i lavori Alberto Quadrio Curzio, presidente dell’Accademia nazionale dei Lincei.
 
Testi dall’Ufficio Stampa e Comunicazione Università La Sapienza di Roma.
Il cortile del Palazzo della Sapienza, foto di Anthony Majanlahti (antmoosehttp://www.flickr.com/photos/antmoose/14694803/), da WikipediaCC BY 2.0, caricata da Foundert~commonswiki.