TERZA SERATA #iLP24 LIBRO POSSIBILE 2024 – XXIII EDIZIONE del FESTIVAL

APERTURA CON LA LECTIO MAGISTRALIS UMBERTO GALIMBERTI

TRA GLI OSPITI: MASSIMILIANO CAIAZZO, MAURO CRIPPA, ROBERTO CINGOLANI, MASSIMO FRANCO, GIUSEPPE GIRGENTI, MASSIMO GIANNINI, GIOVANNI GRASSO,

KARIMA MOUAL, DANIELE ORAZI, ALFIO QUARTERONI, SIGFRIDO RANUCCI, GIUSEPPE SANTALUCIA, FRANCESCA SANTOLINI, FRANCESCO PAOLO SISTO, PIERPAOLO SPOLLON, LUCA SOMMI, ELISA TRUECRIME

A CRISTINA SCOCCHIA il PREMIO ‘VALORE DONNA’ BCC SAN MARZANO III ed.

12 luglio 2024 – Polignano a mare (BA)

Terza e penultima serata di programmazione del Libro Possibile 2024, 12 luglio a Polignano a Mare, XXIII edizione intitolata ‘Where is the love?’, dal celebre brano musicale del 2003 firmato dalla band americana Black Eyed Peas, divenuto un autentico manifesto pop contro violenze, razzismo e diseguaglianze.

XXIII edizione de Il Libro Possibile, a luglio 2024

Gli appuntamenti presenti in cartellone si svolgono nella splendida cittadina sul mare in provincia di Bari, in cinque location a ingresso gratuito e in piazza Aldo Moro con biglietto dalla cifra simbolica, il cui ricavato va in beneficenza.

Le location sono: piazza Aldo Moro, Piazza Dei Serafini, piazza dell’Orologio, Terrazza dei tuffi, Museo Pino Pascali, Il Libro Possibile Caffè.

Eventi piazza Aldo Moro

Intellettuale di riferimento della filosofia e della psicanalisi in Italia, Umberto Galimberti tiene a Polignano a Mare la prima delle due lectio magistralis in programma al Libro Possibile. La seconda sarà il 26 luglio a Vieste. Il professore della Ca’ Foscari di Venezia, alle ore 19.15, comincia da ‘L’educazione emotiva nell’era della tecnica‘. Il filosofo sostiene che l’amore e l’affetto possono essere coltivati attraverso l’educazione sentimentale, ma la scuola, focalizzata sull’oggettività, limita lo spazio per la soggettività. I ragazzi, privi di guida, cercano gratificazioni superficiali nella rete, rischiando di perdere la capacità di distinguere il bene dal male. Invertire questa tendenza richiede un cambio di approccio educativo, promuovendo l’empatia, la consapevolezza emotiva e la riflessione sui valori dell’amore e dell’affetto.

Chi sono gli ecofascisti? Quale relazione esiste tra la crisi climatica e l’ascesa dei nazionalismi? Lo spiega Francesca Santolini nel suo libro ‘Ecofascisti‘, (ed. Einaudi). Alle ore 20 la giornalista de La Stampa e La Repubblica, esperta di temi ambientali, presenta la sua indagine sui movimenti dell’estrema destra che, in Europa e negli Stati Uniti, si sono appropriati dei fondamentali dell’ecologia per giustificare discorsi politici identitari e nazionalisti. Ripercorre la lunga storia dell’ambientalismo di estrema destra e analizza i modi in cui questo movimento si sta adattando al mondo contemporaneo. Il libro affronta il legame tra l’arcipelago delle destre radicali e la difesa dell’ambiente, sottolineando le minacce culturali, sociali e politiche che ne derivano. ‘L’ecofascismo è già una realtà’, avverte Santolini. Dialoga con l’autrice Massimo Giannini, editorialista de la Repubblica.

Giornalista parlamentare, autore tv, pluripremiato saggista e scrittore, portavoce del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, Giovanni Grasso, alle 20.30, risponde alla domandaWhere is the love? con la sua ultima pubblicazione L’amore non lo vede nessuno (ed. Rizzoli). Un romanzo inaspettato e potente, un’indagine spietata sul senso autentico dell”’esistenza, che ci costringe davanti allo specchio, occhi negli occhi con la parte più oscura di noi, e ci interroga sulla necessità di perdonare e di perdonarci. Fine narratore, giunto al suo quarto romanzo, Grasso racconta l’intrigante storia di Silvia, madre borghese che vive nel Comasco, che sulla tomba di sua sorella Federica morta in un tragico incidente stradale trova un biglietto con una citazione dai Salmi. L’autore è un misterioso uomo, che le promette di rivelare i segreti di Federica (e forse della sua morte) incontrandosi in un anonimo bar tra Civello e Milano ogni martedì. Presenta: Pamela Ferlin.

Where is the love? Per Luca Sommi, giornalista e critico di arte e letteratura, lamore va trovato nella Costituzione. Con La più bella. Breve corso per amare la Costituzione(Baldini+Castoldi) ha concepito un atto d’amore e devozione verso la Carta costituzionale italiana. Il libro nasce come guida per districarsi nella scottante e attuale querelle intorno alla necessità di riforme costituzionali. Il breve corso di ‘educazione alla bellezza’ proposto dal giornalista di Accordi & Disaccordi, alle ore 21, mira a diffondere rispetto e amore verso il documento fondamentale su cui si è costruito e sviluppato il nostro Paese.

Anche alte figure istituzionali attualmente in carica nel nostro Paese rispondono al tema di questa edizione: ‘ Where is the love?’

Alle ore 21.30, il viceministro della Giustizia Francesco Paolo Sisto, sul palco #iLP24 con il presidente dell’Associazione nazionale magistrati (Anm), Giuseppe Santalucia nell’incontro dal titolo ‘Politica e Magistratura: e il cittadino?’. Articoleranno i loro interventi puntando alla tutela dei diritti e delle garanzie del cittadino nel complesso quadro dell’ordinamento e delle procedure giudiziarie. Parleranno di riforma della Giustizia, fortemente voluta dalla compagine di Governo, e osteggiata dalla Magistratura. Da un lato, sugli indirizzi del Governo, pesa il patto elettorale stipulato con gli elettori, soprattutto in materia di rinnovamento del processo penale. Dall’altro, sulle remore della Magistratura, gravano i contenuti e le modalità di attuazione della riforma. Al centro, il cittadino spesso frastornato e inconsapevole. Presenta: Luigi Casillo, Skytg24.

La Chiesa è sempre più spesso un’istituzione nell’occhio del ciclone, in bilico tra aperture alla modernità e ancoraggio alla tradizione. Alle ore 22.00, Massimo Franco, editorialista politico del Corriere della Sera, nellultimo saggio Secretum(Solferino) rivela le ragioni che nel 2019 hanno spinto papa Francesco a rinominare l’Archivio Segreto, chiamandolo Apostolico. È solo una delle «pepite» che emergono da questa miniera di aneddoti, intrecci, a volte leggende che aiutano a conoscere le dinamiche, oltre che la storia, di un’istituzione millenaria. Un itinerario nel passato, guidato dal responsabile dellArchivio Apostolico. Da Galileo papa Pacelli, lautore intervista Sergio Pagano, il vescovo prefetto dellex Archivio segreto Vaticano, che prende per mano il lettore e lo guida tra gli imponenti depositi documentali per una lettura inedita degli ultimi secoli. Il libro offre una prospettiva unica sulla storia della Chiesa e rivela aneddoti e misteri dal processo a Galileo, ai silenzi di Pio XII sulla Shoah, al ruolo dell’America e dei suoi dollari nei conclavi del passato, al rapporto con la Cina comunista.

Cristina Scocchia, attuale Ceo di Illycaffè e con una carriera di successo nel settore cosmetico, alle ore 22.30, presenta il suo libro $Il coraggio di provarci. Una storia controvento‘ (Sperling & Kupfer), scritto in collaborazione con la giornalista Francesca Gambarini. Nel libro, Scocchia racconta per la prima volta i successi e le sfide della sua carriera, sottolineando limportanza della meritocrazia e di una leadership responsabile e inclusiva. Tema, quest’ultimo, che sarà approfondito dagli interventi sul palco di Roberto Cingolani, già ministro della Transizione Ecologica ed amministratore delegato di Leonardo e di Andrea Prencipe, già Rettore dell’Università LUISS Guido Carli e Professor ordinario Organizzazione e Innovazione nello stesso ateneo. Con la sua esperienza, lautrice e CEO si distingue per il suo approccio basato sui valori e sulle persone per affrontare gli scenari in continua evoluzione e le criticità sempre nuove del mondo aziendale e sociale. Per questo motivo, in occasione della sua partecipazione a #iLP24, Cristina Scocchia riceverà il “Premio Valore DonnaBCC di San Marzano, terza edizione dell’ambito riconoscimento dedicato a personalità femminili protagoniste di importanti innovazioni in campo letterario, scientifico, artistico e musicale. Il premio sarà consegnato da Emanuele Di Palma, Presidente BCC di San Marzano di San Giuseppe, gruppo partner del Libro Possibile, che da sempre sostiene il ruolo delle donne in banca e vanta nella sua governance figure femminili in ruoli apicali, Le precedenti due edizioni del Premio Valore Donna sono state assegnate ad Antonella Viola e Barbara Gallavotti. Sono previste le incursioni di Dario Vergassola con le sue ‘interviste impossibili’. Presenta Presenta: Andrea Bignami Skytg24.

Alle ore 23.00 Daniele Orazi, noto per il suo lavoro nel mondo del cinema come agente e produttore, esordisce con il suo primo romanzo, Ostiawood‘, (Solferino), una commedia irriverente che svela i segreti e le piccole manie del mondo del cinema. Ambientato durante il Festival del Cinema di Venezia, Orazi porta il lettore dietro le quinte del mondo cinematografico, tra proiezioni, conferenze stampa e cocktail. Il patinato mondo del cinema può essere una giungla. Ma Andy Schroeder, il protagonista, sa bene come sopravvivere: in fondo è cresciuto da albino nella Ostia degli anni Ottanta, tra criminalità e bullismo. Sul palco #iLP24

assieme all’autore partecipa Massimiliano Caiazzo: l’attore divenuto popolare nel ruolo Carmine nella serie ‘Mare Fuori’, leggerà alcuni passi scelti tratti da ‘Ostiawood’. Presenta Giorgia Messa, giornalista e Responsabile Relazioni Esterne del Libro Possibile.

È la popstar della fisica e in questo momento sta vivendo il suo ‘Big Bang’. Dopo i successi sui social, a teatro, il professore da milioni di studenti online è la rivelazione di Raidue: “Sono cresciuto con Piero Angela e Cecchi Paone. E ora mi ispiro a Fiorello”. Vincenzo Schettini è un graditissimo ritorno al Libro Possibile. Alle ore 23.30 offre uno dei suoi viaggi incredibili attraverso lo spazio e il tempo. Nel suo secondo libro “Ci vuole un fisico bestiale” (ed. Mondadori Electa) ha deciso di raccontare i fisici più WOW con le storie di coloro che hanno fondato la fisica moderna, indagando quanta umanità, imperfezione e vulnerabilità ognuno di loro ha saputo mostrare al mondo.

Eventi piazza Piazza Dei Serafini

Alle ore 19.00 Paolo Taticchi, vice preside e professore ordinario di strategia aziendale e sostenibilità presso la University College London, interviene all’incontro ‘Le future generazioni e il lavoro: tra nuove competenze e il coinvolgimento nella comunità’. Taticchi, autore di Disruption. Guida per navigare i cambiamenti estremi‘ (Guerini next), dove traccia il ruolo in evoluzione del CEO nel contesto attuale di mutamento costante., dialoga con Lucia Maria Martina Senior Manager at EY Sustainability Services. Tra i temi che affronteranno: futuro del lavoro rispetto ai due driver tecnologico e di sostenibilità ( green skills ), Esperienze concrete di supporto alle nuove generazioni e allo sviluppo di soft skill e in favore dell’inserimento lavorativo e mobilità sociale, Coinvolgimento dei nostri giovani nella comunità per sviluppare nuove e trasversali competenze.

Alle ore 19.30, il Presidente di Acquedotto Pugliese, Domenico Laforgia è protagonista dell’incontro ‘Acquedotto pugliese: portatore di civiltà’: il racconto di un presente sempre più sostenibile con nuove risposte all’antica sete della regione Puglia ed di un orizzonte operativo che guarda alle energie verdi e alla circolarità per continuare ad onorare il legame tra Acquedotto Pugliese (AQP) e la comunità. Una missione iniziata oltre 120 anni fa con l’approvazione della legge n. 245 dal Regno d’Italia che sancì la nascita di un Consorzio per la costruzione e l’esercizio di AQP. Presenta il direttore del TgNorba, Enzo Magistà.

Alle ore 20.00, lo scultore milanese Edoardo Tresoldi, noto per le sue installazioni monumentali che dialogano con lo spazio circostante, interviene al Libro Possibile, sul palco con Vito Matteo Barozzi, imprenditore illuminato, fondatore e amministratore di Cobar Spa, eccellenza pugliese specializzata nella progettazione e realizzazione di opere edili monumentali pubbliche e private. ‘incontro sarà loccasione per parlare del nuovo intervento artistico di Tresoldi nellarea archeologica di San Pietro, a Bari Vecchia. Presenta il direttore del TgNorba, Enzo Magistà.

Roberto Cingolani, amministratore delegato di Leonardo S.p.A., già ministro della Transizione Ecologica, alle ore 20.30 interviene al Libro Possibile nell’incontro ‘Spazio: intelligenza artificiale e cybersecurity. Il futuro è già domani’. L’integrazione tra intelligenza artificiale (AI) e cyber security sta diventando sempre più rilevante nell’ambito dell’innovazione. Nellattuale scenario geopolitico di tensioni e conflitti, bisogna investire in sicurezza energetica, cibernetica e delle infrastrutture. Bisogna essere tecnologicamente dotati e avere infrastrutture molto resilienti. I progressi possono garantire un futuro equo e accessibile. Presenta il direttore del TgNorba Enzo Magistà.

Elisa De Marco è una storyteller, youtuber e influencer italiana che ha conquistato il pubblico con il suo canale YouTube, Elisa True Crime, dedicato alle storie di cronaca nera. Alle ore 21.00, presenta ‘Manipolatori. Le catene invisibili della dipendenza patologica‘, (Mondadori Electa). Quattro storie diverse, ma unite da una matrice psicologica inquietante, che vanno dal caso di una ragazzina rapita a quello di una sedicenne indotta al suicidio, dallomicidio di Melania Rea alle dinamiche di una setta come le Bestie di Satana. Elisa De Marco esplora le trappole psicologiche in cui è facile cadere e indaga sulle profondità oscure dei carnefici quando incontrano le loro vittime. Presenta: Alessio Viola Skytg24.

È il golden boy della fiction TV e il suo talento convince anche a teatro e in libreria. Alle ore 21.30, Pierpaolo Spollon, giovane attore noto per i suoi ruoli in serie TV di successo come Lallieva’ e Doc Nelle tue mani’ con Luca Argentero, esordisce in libreria con il primo romanzo Tutto non benissimo‘ (Ribalta). Il libro, con una trama ambientata a Genova, riflette con autoironia sulla superficialità della vita e sul conto che prima o poi presenta. Tutto non benissimoè un romanzo legato a doppio filo allo spettacolo teatrale di cui Spollon è protagonista, Quel che provo a dire non soed è il primo libro della collana Finzione scenica di Ribalta Edizioni, la nuova casa editrice nata nel 2024 come sezione editoriale della Stefano Francioni Produzioni Teatrali, che ha prodotto anche lo show. Uscito il 10 maggio, solo con le vendite online il romanzo dopo una settimana è già alla prima ristampa. Presenta Giorgia Messa, giornalista e Responsabile Relazioni Esterne Libro Possibile.

Le relazioni umane ai tempi dellIntelligenza Artificiale Generativa’ sono al centro dell’incontro alle ore 22, con il grande matematico Alfio Quarteroni e il Rettore dell’Università di Bari Stefano Bronzini. Il primo è tra i più noti e autorevoli matematici applicati al mondo, professore ordinario di Analisi numerica presso il Politecnico di Milano, numero 1 in Italia, quinto in Europa e 48mo nel mondo secondo l’ultima classifica Top Mathematics Scientists di research.com.

Solo un mese fa è stato insignito con la prestigiosa Medaglia Blaise Pascal 2024 per la matematica. Stefano Bronzini, in qualità di Rettore dell’Ateneo di Bari, promuove studi e progetti di formazione e ricerca, con accordi di collaborazione per la trasformazione digitale e dell’intelligenza artificiale, con particolare attenzione alla pubblica amministrazione. I due studiosi assieme sul palco #iLP24 si confrontano a livello accademico e matematico sul valore della conoscenza e sulle sfide dellIntelligenza Artificiale, alla luce del mutamento tecnologico in atto, che sta spostando il baricentro millenario dellantropocentrismo, verso l’innovazione robotica e nuovi paradigmi etici, economico-sociali. Presenta Giuseppe Stigliano, Global CEO di Spring Studios.

C’è una storia fatta di una moltitudine di persone provenienti da lontano, con le loro ferite, sogni e ambizioni: è la storia degli immigrati in Italia, che è insieme racconto di idee. Karima Moual, giornalista italo-marocchina, da poche settimane nuova direttrice responsabile de $Il Settimanale‘, già collaboratrice de La Stampa e la Repubblica su mondo arabo e immigrazione, nel suo ultimo libro propone un viaggio attraverso le storie degli immigrati in Italia, raccontando le loro ferite, sogni e ambizioni. Alle ore 22.30 presenta Il freddo in Africa e altre storie di unItalia nata altrove’ (Luiss), offre una prospettiva unica sulle vite e le idee degli immigrati in Italia, dove vita e immaginazione si mescolano nel punto in cui culture differenti si incontrano, integrandosi reciprocamente. Presenta: Rosario Tornesello, Direttore responsabile del Nuovo Quotidiano di Puglia.

Sempre attesi e seguitissimi gli incontri di Sigfrido Ranucci al Libro Possibile. Giornalista da anni in prima linea per la difesa della libertà dell’informazione, racconta sé stesso e il suo lavoro fino ai più recenti e clamorosi reportage. Alle ore 23.00, Ranucci racconta il cammino che lo ha condotto sin qui; lo fa scegliendo alcune inchieste fondamentali di cui svela i retroscena, ma anche evocando figure – come suo padre, atleta e finanziere di grande carisma, e il suo maestro Roberto Morrione, fondatore di Rai News 24 – che hanno forgiato in lui la capacità di portare fino in fondo ogni scelta: perché fare giornalismo sul campo significa prendere decisioni che cambiano per sempre il corso delle cose, in senso intimo e collettivo. Con $La scelta (Bompiani), offre un autoritratto coraggioso. l libro è unopportunità unica per scoprire il dietro le quinte del lavoro di un giornalista impegnato nella difesa della libertà dellinformazione. Presenta Giuliano Foschini, inviato La Repubblica.

Una macchina intelligente in grado di prendere decisioni al posto dell’uomo’: se pensiamo sia questa la definizione di intelligenza artificiale, sbagliamo’. È la premessa di Massimo Chiriatti nel suo libro Incoscienza artificiale. Come fanno le macchine a prevedere per noi (Luiss Press). Tecnologo e dirigente informatico, esperto di innovazione e futuro del lavoro Chiriatti, con la mente dello studioso e locchio delladdetto ai lavori, analizza la natura dellintelligenza artificiale e le implicazioni della sua continua e sempre più profonda interazione con luomo. L’autore, alle ore 20.00 a #iLP24, presenta la sua ultima pubblicazione con il prezioso intervento dello scienziato e matematico Alfio Quarteroni.

Alle ore 20Sorelle spaiate‘ (Giunti) è il romanzo d’esordio della giornalista Lucia Esposito. Un libro coinvolgente che racconta le vite di due coppie di sorelle. Le loro storie si intrecciano attraverso rapporti epistolari, portando a un epilogo mozzafiato. Ispirato a una storia vera e toccante, il romanzo esplora temi di resilienza, legame familiare e speranza. Presenta Maria Luisa Sgobba, corrispondete TG5 Puglia.

Alle ore 20.30 Giuseppe Girgenti, esperto di Storia della filosofia antica e medievale, e Mauro Crippa, giornalista e direttore dellinformazione e della comunicazione di Mediaset, affrontano il tema dellIntelligenza Artificiale con uno sguardo critico e riflessivo del suo impatto sulla nostra esistenza. Coautori di Umano, poco umano Esercizi spirituali contro l’intelligenza artificiale edito da Piemme, invitano a un viaggio nel passato, nellAtene e nella Roma classica, per attingere alla sapienza degli antichi e sviluppare nuovi esercizi spirituali. Secondo gli autori, la vera sovranità risiede nella mente umana, e solo la resistenza psicologica e culturale può contrastare la sostituzione tecnica e preservare la nostra umanità. Lincontro sarà unoccasione per esplorare il rapporto tra tradizione e modernità, e per riflettere sulle sfide che lIntelligenza Artificiale pone alla nostra identità e alla nostra vita quotidiana. Presenta: Mario Carparelli, vicepresidente del Centro Internazionale di Studi Vaniniani.

$Il visconte cibernetico. Italo Calvino e il sogno dellintelligenza artificiale‘, edito da Luiss Press University è scritto da Andrea Prencipe, già Rettore dellUniversità LUISS Guido Carli e Professor ordinario Organizzazione e Innovazione nello stesso ateneo. Il testo è al centro dell’incontro al Libro Possibile alle ore 21. Nel suo nuovo lavoro, Prencipe esplora il legame tra Italo Calvino e il concetto di intelligenza artificiale. Attraverso il $Metodo Calvino’, che si basa sul lavoro degli opposti, lautore propone una chiave di lettura per comprendere la complessità del nostro tempo, caratterizzato da benessere e disuguaglianze, rapidi cambiamenti e resistenza umana. Presenta Michele De Feudis Gazzetta del Mezzogiorno.

Tra gli eventi a piazza dell’Orologio e sulla Terrazza dei Tuffi segnaliamo: alle ore 19.30 la presentazione del volume ‘Le parole di don Tonino Bello. Per una politica dei volti’, A cura di don Pasquale Rubini, Presbitero della Diocesi di Molfetta-Ruvo-Giovinazzo-Terlizzi e dell’autrice ruvese Mimma Gattulli, segretario generale della Regione Puglia. Fresco di stampa, il libro edito dal Consiglio regionale di Puglia, celebra la luminosa e coraggiosa figura del Vescovo di Molfetta. Ne hanno scritto in un racconto corale e condiviso assieme agli altri autori Gaetano Cusenza, Annalisa Altomare, Antonio Azzolini, Antonio Tondo, Francesco Ventola, Giancarlo Piccinni. Il libro è infatti l’esito di un lavoro che ha interessato uomini e donne che hanno conosciuto bene don Tonino e che fanno politica. Il Magistero di don Tonino Bello si rivolge a ogni essere umano chiamato a vivere in comunità, ma anche a quanti dedicano la propria esistenza per lo sviluppo del bene comune. Il volume intende, quindi, favorire un’azione sociale che metta al centro la persona umana. Interviene Loredana Capone, Presidente del Consiglio Regionale della Puglia.

Alle ore 21.30 UNICEF NextGen Italia – Nat* con la camicia?’: guardano al futuro, strizzano locchio al passato senza dimenticare le loro radici. Sono i giovani imprenditori protagonisti di ‘Nati con la camicia?‘, la serie realizzata da Dr Podcast per Retail Hub, in favore di NextGen UNICEF Italia. Interviene sul palco del Libro Possibile Ottavio Missoni, terza generazione dellomonimo brand di moda, che condivide emozioni, sogni e progetti per la sostenibilità aziendale con Elisabetta della Croce, di UNICEF Italia, e Massimo Volpe, di Retail Hub.

Alle ore 22.00 Eliana Liotta, giornalista e comunicatrice scientifica, nota per il best seller La Dieta Smartfood‘, invita a riflettere sul ritmo frenetico della vita moderna con il suo libro !La vita non è una corsa(ed. La Nave di Teseo). Lautrice offre preziose riflessioni sul valore delle pause nella nostra quotidianità, con laiuto di specialisti dellUniversità e dellOspedale San Raffaele di Milano. Liotta propone un percorso per imparare a rispettare i tempi del nostro corpo e della nostra mente. Le pause sono la chiave, l’unica, per ritrovare energia e sono anche la strada per sperare di vivere bene e a lungo. Dosarle può ridurre il rischio di cancro, di infarti, di diabete, di demenze. Può regalare creatività, puntellare la memoria, proteggere dalle decisioni avventate. Allontanare la stanchezza e l’ansia. In certi casi rendere magri, spesso sereni, perfino più giovani. La vita non è una corsa. Presenta Dario Vergassola, comico e autore.

Alle ore 22.30 partecipa Gino Capone, sceneggiatore di tanti polizieschi e commedie all’italiana con Boldi, Teocoli, Pippo Franco e Renzo Montagnani, oltre a film di maggiore impegno come ‘Pazzi Borghesi’ di Claude Chabrol, è anche co-autore di ‘La Lavadora’, debutto in libreria dell’attore Jerry Calà, a cui è legato da un forte sodalizio nato negli anni ’90. Capone è infatti l’autore delle sceneggiature dirette come regista dal celebre comico dei Gatti di Vicolo Miracoli, a partire dall’esordio ‘Chicken Park’ (1995). Al #iLP24 Gino Capone presenta ‘Fuori chi l’ha visto’ (autopubblicato), la Storia del grande Cinema, da Lumière a oggi. E’ lo spaccato di un’epoca, ricco di aneddoti curiosi legati alle gesta di anonimi ma eroici esercenti che facevano cultura senza saperlo. Presenta: l’attore Augusto Zucchi.

Alle ore 23.00 Luca De Gennaro, manager televisivo, conduttore radiofonico, giornalista musicale, dj, e curatore artistico della Milano Music Week, presenta il suo libro $Generazione alternativa 1991-1995‘ (Rizzoli). Da attento osservatore, ma anche attore e protagonista, lautore racconta in prima persona gli anni 90, un periodo di profonda trasformazione per la musica, dove il pop levigato degli anni 80 viene soppiantato dalle sonorità ruvide di band come Metallica, Nirvana e Pearl Jam. De Gennaro esplora la nascita di una Generazione Alternativa affascinata dal grunge, hip hop, techno e britpop, che emerge dalle scene musicali indipendenti e conquista le hit parade planetarie. Presenta Emilio Targia, autore e giornalista di Radio Radicale.

Where is the love? Senza dubbio lamore si trova nella lunga storia di amicizia che da anni lega Dario Vergassola al Libro Possibile. Presenza fissa del festival, sin dalle prime edizioni, il comico, cantautore e scrittore ligure oltre a presentare i suoi libri, diverte il pubblico con le immancabili incursioni sagaci sui palchi, con cui sottopone alcuni ospiti alle sue ‘interviste impossibili. In questa XXIII edizione, Vergassola presenta ben due suoi libri. Questa sera alle ore 18.00 è la volta de I Malefici‘, una fiaba moderna e ironica, ispirata al musical omonimo, che riporta in primo piano i cattivi’ delle fiabe, mostrandoli come persone capaci di sbagliare e fallire, ma non irrecuperabili. Questa fiaba moderna e ironica – ispirata al musical Malefici – è il tentativo di ridare profondità e attualità ai «cattivi», mostrandoceli come persone capaci di sbagliare e di fallire, ma non per questo irrecuperabili. Un inno alla diversità, alla libertà e al riscatto che solo l’introspezione e la tolleranza possono garantirci.

Dario Vergassola è un maestro nel capovolgere la realtà per mostrarne il lato meno ovvio, più perturbante e comico. Francesco Mario Pio Damiani. Intervengono gli studenti dell’I.C. “Rodari-Alighieri-Marconi” di Casamassima.

Nell’amore e nel rispetto per l’Ambiente è la risposta al tema del Libro Possibile di Annalisa Corrado. Alle ore 18.30 l’ingegnera meccanica e attivista per la giustizia climatica, presenta il libro $Pensiamo verde’ (Piemme). Un libro, scritto con passione e ottimismo, che affronta i temi legati alla transizione ecologica, dalle fonti di energia alternativa alleliminazione della plastica usa-e-getta, invitando soprattutto i giovani lettori a riflettere sul significato di pensare verde’ e sulle azioni concrete per promuovere la sostenibilità ambientale. Presenta: Maria Cristina Consiglio, docente e redattrice.

Nell’ambito delliniziativa Basilicata Regione Amica 2024’ in Puglia, Fabienne Agliardi alle ore 19.30 propone la scoperta della bellezza dei piccoli borghi nascosti della Basilicata. È il fil rouge di Appetricchio(Fazi), l’ultimo romanzo dell’autrice nata a Crema ma di origini Lucane, dallo stile brillante e ironico. In questo luogo delle radici, le voci si fanno memoria e restano immortali. Come sottolineato da Luca Doninelli, in occasione della candidatura dell’opera al Premio Strega 2024, si tratta di «Un libro di rara felicità narrativa e linguistica, che ha già ottenuto molti importanti consensi. Presenta: Eva Bonitatibus, Comunicazione Regione Basilicata.

Alle ore 20:30 l’esordio letterario di Nando Nunziante, giornalista della RAI, con ‘Aiutami a guardare’ edito dalla Gelsorosso di Bari. Il libro racconta la storia di due giovani che si incontrano, per caso, dinanzi al mare di Barra, una minuscola isola della Scozia. Hanno poche ore prima di salutarsi, ma non sarà per sempre. Si scriveranno. E sulle pagine bianche scorreranno pittori, libri, film, parole dimenticate e tanta musica. Presenta: Paolo Colonna.

Per la rubrica ‘Parole di Scienza’, realizzata in collaborazione con CNR, Politecnico di Bari, Università di Bari, alle ore 21.00, interviene Marco Paglialonga con il lemma Rare’, Antonio Riontino con il lemma ‘Rigenerazione’, Celeste Guerrisi con il lemma ‘Cielo’. Presenta: Marco Circella.

La Fondazione Pino Pascali cura alcune pagine del #iLP24 dedicate con il progetto tematico Espressioni del Contemporaneo, ciclo di presentazioni di libri dedicati allarte e ai linguaggi contemporanei. Coinvolge autori di livello nazionale e internazionale come Andrea Bellini. Il progetto mira a favorire la diffusione e la conoscenza dei linguaggi e delle storie dellarte contemporanea attraverso la presentazione di recenti lavori editoriali, tra cui Storia dellArte Contemporanea‘ di Andrea Bellini alle ore 18. Introduce: Micaela Paparella.

Sempre nell’ambito degli spazi Fondazione Pino Pascali Musero di Arte Contemporanea. alle ore 18.30, Ottavio di Brizzi, direttore editoriale del Touring Club Italia, presenta Mappe, una rivista-libro su nuove filosofie del viaggio, storie e geografie su coordinate inusuali, per stare nel tempo e alzare la linea dellorizzonte. È un testo che informa, diletta e crea immaginari. Una pubblicazione targata Touring Club Italia per far riscoprire il piacere della buona lettura. Presenta l’incontro Silvestro Serra, direttore comunicazione e relazioni istituzionali Touring Club Italia.

Alle ore 22:00 Claudio Lecci ex dirigente superiore della Polizia di Stato e autore di quattro titoli polizieschi per Claudio Grenzi Editore, e Mariella Di Monte, funzionario direttivo del Ministero della Giustizia anche lei autrice Grenzi, sono i co-autori di ‘Non voglio dirti addio’. (Claudio Grenzi editore). Il pretesto narrativo di questo rocambolesco racconto ironizza sulla fragilità dell’intelligenza reale e sulla fallacia di quella digitale, che si confrontano in una storia paradossale, nella quale uomini e donne sono vittime del proprio orgoglio e incapaci di relativizzare le sconfitte, mentre il futuro che è già presente incalza e minaccia di spazzare l’umanità stessa, precludendo ad essa la supremazia intellettiva e il controllo sulla realtà. Intervengono: Antonio Coscia, ricercatore indipendente e Davide Vocale, imprenditore digitale.

Ricordiamo che durante i giorni del Festival a Polignano a Mare, si potrà visitare l’installazione unica e coinvolgente di “30 altalene” dell’apprezzato artista Francesco Arena. Questa opera consiste in trenta altalene disposte in vari punti della città, realizzate in bronzo e ognuna recante un aforisma, una frase o una breve poesia. Le altalene, di forme e dimensioni leggermente diverse, ospiteranno citazioni di scrittori, poeti e filosofi invitati dall’artista. L’opera, che ha una dimensione collettiva, sarà disponibile per la fruizione di tutti, residenti e turisti, e potrà essere attivata dal pubblico stesso. Questo intervento artistico, che dialoga con la tradizione delle altalene e dei canti all’altalena tipici della cultura popolare pugliese, si inserisce in modo organico nel tessuto cittadino, promuovendo l’interazione e la condivisione tra le persone. Dopo un periodo temporaneo, alcune altalene rimarranno permanentemente nel borgo di Domenico Modugno, mentre altre diventeranno patrimonio della Regione Puglia e saranno installate in altri comuni, mantenendo viva l’opera e la sua interazione con diverse realtà locali.

E ancora:

ore 18:30 Marcello Introna con ‘Oro forca fiamme’ (Mondadori). Presenta: Vincenzo Carriero. Interviene: Rocco De Franchi.

ore 19:00 Valentina Calabrese e Giuliano Trenti con ‘I fondamentali per crescere sui social e sul web’. Presenta: Alessia De Pascale.

ore 21:30 Giovanni D’Innella ‘La terra negli occhi’. Presenta: Paola Cristiano

ore 22:30 Domenico Costantino ‘Il Nuovo Diritto di Famiglia dopo la Riforma Cartabia: profili sostanziali e Processuali’. Interviene: Gianluca Risimini. Presenta: Sonia Mastrodascio

ore 23:00 Antonio Gelormini e Giandomenico Vaccari, Giacomo Puccini. Dal Teatro Piccinni 1895 al Petruzzelli 2011

Ore 23:30 Livio Tenerelli e Cristiano MartiGalateo digitali. Presenta: Domenico Matarrese.

Al Libro Possibile Caffè

ore 17:30 Sonia Boccuzzi ‘La ragazza di Charing Cross’. Presenta: Michele Oggiano. ore 19:15 Tunué Gioca con Spongebob

prima giornata XXII Libro Possibile un'immagine di una giornata dell'evento dal palco di Polignano a Mare, edizione 2023
un’immagine di una giornata dell’evento dal palco di Polignano a Mare, edizione 2023

Per tutte le informazioni e gli aggiornamenti consultare il sito www.libropossibile.com o l’app del Libro Possibile, disponibile per IOS e Android, con notifiche e aggiornamenti in tempo reale sul programma.

Il Libro Possibile è sostenuto dalla Regione Puglia, dal Comune di Vieste e dal Comune di Polignano a Mare.

Direzione artistica del Libro Possibile: Rosella Santoro.

Presidente Libro Possibile: Gianluca Loliva.

 

 

Testo e foto dall’Ufficio Stampa Il Libro Possibile.

Dove i classici si incontrano. ClassiCult è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Bari numero R.G. 5753/2018 – R.S. 17. Direttore Responsabile Domenico Saracino, Vice Direttrice Alessandra Randazzo. Gli articoli a nome di ClassiCult possono essere 1) articoli a più mani (in tal caso, i diversi autori sono indicati subito dopo il titolo); 2) comunicati stampa (in tal caso se ne indica provenienza e autore a fine articolo).

Write A Comment

Pin It