8 Ottobre 2014
Le pitture rupestri provenienti da Maros, nell’isola indonesiana di Sulawesi, sarebbero molto più antiche di quanto ritenuto finora (10000 anni fa) e risalirebbero almeno a 39900 anni fa, secondo uno studio pubblicato su Nature.


Queste pitture rupestri sarebbero perciò tra le più antiche in assoluto al mondo e comparabili con le coeve europee: questo pone ulteriori interrogativi, riguardanti l’origine delle stesse e i simbolismi relativi. Esse ritraggono animali come il babirussa, e sarebbero le prime pitture con mano in negativo, ottenute spruzzando, sputando o soffiando ocra dalla bocca.
Lo studio in questione è: “Pleistocene cave art from Sulawesi, Indonesia”, di M. AubertA. BrummM. RamliT. SutiknaE. W. SaptomoB. HakimM. J. MorwoodG. D. van den BerghL. Kinsley & A. Dosseto.
 
Link: Nature; Griffith UniversitySmithsonianScientific AmericanNational GeographicDiscovery News; Reuters; NPR; The Guardian; The Daily Mail.

Write A Comment

Pin It