17-20 Ottobre 2014
Il tesoro dello Staffordshire, il più grande ritrovamento di oggetti metallici anglosassoni in oro e argento, svela uno dei suoi segreti meglio custoditi. L’apparenza splendida degli oggetti inganna, visto che gli artigiani conoscevano il modo di far sembrare i metalli impuri come puri.

Non si tratta di una tecnica nuova, ma tramandata anche da resoconti di epoca romana. L’oro in lega con l’argento al 25% era infatti riscaldato in una soluzione acida: l’argento fuoriusciva e poteva essere brunito. Sotto l’apparenza del metallo prezioso c’era dunque quello di qualità inferiore.

Il tesoro, scoperto nel 2009, ha ora trovato casa in modo permanente presso il Birmingham Museum.
Link: Birmingham MuseumThe History Blog; Belfast Telegraph; The Guardian

Write A Comment

Pin It