19 Ottobre 2014
Mjollnir
Oggi ci sono molte più possibilità di identificare archeologicamente i riti pre-Cristiani nei vari resoconti delle fonti scritte. L’Edda e le saghe forniscono una struttura per quelle religioni, che però erano molto di più che miti e leggende sulle figure antropomorfe del periodo.
Si avvertì poi anche l’influenza delle divinità Greco-Romane dal Mediterraneo.  Le nostre fonti scritte derivano dal Medio Evo post-Vichingo: un quadro più completo lo si può ottenere perciò coi resti archeologici.
Oggi Medievalists presenta questi temi, che si possono ritrovare nell’abstract  e nell’introduzione del testo  di Lars Jørgensen, “Norse Religion and Ritual Sites in Scandinavia in the 6th – 11th century“, pubblicato all’interno del libro “Die Wikinger und das Fränkische Reich. Identitäten zwischen Konfrontation und Annäherung. Unter Mitarb. von Nicola Karthaus”, ed. Kerstin P. Hofmann, Hermann Kamp und Matthias Wemhoff (München: Fink, 2014).
Link: Academia.eduMedievalists
Mjölnir, fonte: Nordisk familjebok (1913) vol.18 p.716, foto da WikipediaPublic Domain, uploaded by Porsche997SBS.
 

Write A Comment

Pin It