2 Dicembre 2015
Ezechias-Hezekiah
La prima impronta di sigillo di un re israelita o giudeo ad essere scoperta durante scavi archeologici è stata ritrovata a Ophel, a sud del Monte del Tempio a Gerusalemme.
L’impronta (della dimensione di 9,7 X 8,6 mm) presenta un sole alato, con ali verso il basso, e due ankh, oltre alla seguente dicitura in Ebraico:

“לחזקיהו [בן] אחז מלך יהדה”
“Appartenente a Ezechia [figlio di] Acaz re di Giuda”

 
La bulla originariamente sigillava un documento su papiro, ed è stata ritrovata insieme ad altre 33 e a frammenti di ceramiche e figurine, in quella che doveva essere una discarica del tempo di Re Ezechia (o di poco successiva). Ebbe probabilmente origine dal vicino Edificio Reale.
Ezechia (o Hezekiah) fu il tredicesimo re di Giuda: nato attorno al 739-741 a. C., regnò per 29 anni, ma l’esatto intervallo temporale è oggetto di dibattito. Morì a 54 anni di cause naturali, nel 687 a. C. circa.

The Video is copyright of Dr. Eilat Mazar and Herbert W. Armstrong College
Link: The Hebrew University of Jerusalem; The Key to David’s City; Live Science.
Ezechia/Hezekiah dal “Promptuarii Iconum Insigniorum” del 1553, di Guillaume Rouille (1518?-1589), da WikipediaPubblico Dominio, caricata da Hannah~commonswiki.
 

Write A Comment

Pin It