12 – 23 Febbraio 2015
640px-Paracas_textile,_British_Museum
Un nuovo studio, utilizzando tecniche di bioarcheologia e biogeochimica, ha studiato la dieta di 14 individui vissuti in Perù duemila anni fa. Queste mummie furono ritrovate presso la necropoli Paracas di Wari Kayan, che fu oggetto per la prima volta di scavi con Julio C. Tello, nel 1925.
Nonostante si tratti di uno dei cimiteri più famosi del Perù, molte domande rimangono aperte sugli individui lì sepolti. Le informazioni sulla dieta ottenute in questo studio, non si limitano a fornire dati sulla salute, ma anche sugli spostamenti e sui luoghi di residenza, oltre che sulla vita quotidiana e sui mezzi di sostentamento.
Lo studio “Paleodiet in the Paracas Necropolis of Wari Kayan: carbon and nitrogen isotope analysis of keratin samples from the south coast of Peru”, di Kelly J. Knudson, Ann H. Peters, Elsa Tomasto Cagigao, è stato pubblicato sul Journal of Archaeological Science.
Link: Journal of Archaeological Science; Arizona State University; Phys.orgPast Horizons; Live Science 1, 2.
Tessuti nello stile di Paracas, al British Museum, oggetto 24 della collezione A History of the World in 100 Objects. Foto da WikipediaCC BY-SA 4.0, di e caricata da Mike Peel.