22 Giugno 2015
Scarlet_Macaw
Un nuovo studio che ha preso in esame i resti di ara scarlatta (Ara Macao), ritrovati presso un insediamento Pueblo, potrebbe dimostrare che le gerarchie sociali e politiche emersero prima del previsto nella parte sud occidentale degli Stati Uniti.
I resti furono scoperti negli ultimi anni dell’Ottocento, ma in seguito alla recente scoperta di due sepolture datate tra il 775 e l’875 d. C. si è provveduto a riesaminare gli scheletri. L’animale era molto importante da un punto di vista cosmologico, coi colori rosso e arancione che indicavano il Sud, e le loro piume erano utilizzate per maschere, costumi e bastoni utilizzati nelle preghiere. L’acquisizione e il controllo della risorsa aveva perciò importanza religiosa e sociale.
Una nuova datazione degli scheletri degli animali collocano i più antichi tra il 900 e il 975 d. C., con le reti di acquisizione dalla Mesoamerica attive fino al 1150. Queste datazioni contrastano con i modelli che attualmente attribuiscono queste acquisizioni al picco dell’influenza di Chaco e della sua espansione architettonica, nell’undicesimo secolo. La maggior parte degli esemplari presi in considerazione dallo studio predatano infatti quell’epoca. Conseguentemente, si suggerisce che questi importanti segni dello status sociale fossero collegati al sorgere delle gerarchie locali in tempi anteriori.

Lo studio “Early procurement of scarlet macaws and the emergence of social complexity in Chaco Canyon, NM”, di , è stato pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences of the United States of America.
Link: PNAS; American Museum of Natural History; Penn State NewsScience Daily
Ara Macao nell’Henry Doorly Zoo ad Omaha, Nebraska. Foto da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da e di Cburnett.
 
 

Write A Comment

Pin It