18 Settembre 2014
Gli scavi condotti dagli archeologi, nel campo di concentramento di Sobibor, in Polonia, hanno svelato le camere a gas dello stesso, finora nascoste in quanto i Nazisti cercarono di cancellarne ogni traccia dopo la chiusura. Una strada asfaltata fu costruita sul luogo.
Si stima un quarto di milione di Ebrei sterminati nel campo. A causa del numero esiguo di sopravvissuti, si sa poco sul modo col quale esso operava.
Link: The Guardian; ABC.net.auCanoe.ca

Write A Comment

Pin It