I linguisti e i filologi vanno al congresso

Studiosi di tutto il mondo si incontrano alla Sapienza per discutere, a partire dal canone della letteratura europea, di linguistica e filologia romanza

Lunedì 18 Luglio 2016, ore 10.00

aula magna Palazzo del Rettorato
piazzale Aldo Moro 5, Roma

 800px-Innenhof_des_Palazzo_della_Sapienza

 L’aula magna della Sapienza ospiterà lunedì prossimo la prima giornata del XXVIII Congresso internazionale di Linguistica e filologia romanza. L’incontro avviene in concomitanza con la mostra “I libri che hanno fatto l’Europa”, organizzata dal dipartimento di Studi Europei, americani e interculturali della “Sapienza” e dall’Accademia nazionale dei Lincei e che sarà possibile visitare fino al 22 luglio presso la Biblioteca dell’Accademia Nazionale dei Lincei e Corsiniana.

Il congresso, che si svolgerà tra la Sapienza e l’Accademia dei Lincei dal 18 al 23 luglio, si propone di illustrare attraverso una serie di tavole rotonde le modalità di interconnessione fra linguistica e filologia, sviluppate nella ricerca degli ultimi decenni anche grazie al rapporto con altri settori disciplinari (dalla storia letteraria alla sociologia, all’ermeneutica, alla paleografia e alla teoria della comunicazione). Il tema al centro della giornata di apertura è il rapporto tra particolare e universale e tra lingua, cultura e storia nell’ambito della linguistica e della filologia romanza: un ambito che, nato in Europa e in relazione al nome della città di Roma, abbraccia ora tutti i continenti, secondo problematiche e modalità a volte originali e inedite.

I lavori saranno aperti da Roberto Antonelli, segretario generale del comitato organizzatore  del Congresso che interverrà sul tema “L’Europa e la globalizzazione: la linguistica e la filologia romanza di fronte alla crisi”.

Testi dall’Ufficio Stampa e Comunicazione Università La Sapienza di Roma.

Il cortile del Palazzo della Sapienza, foto di Anthony Majanlahti (antmoosehttp://www.flickr.com/photos/antmoose/14694803/), daWikipediaCC BY 2.0, caricata da Foundert~commonswiki.

Write A Comment

Pin It