USA: il relitto della nave a vapore Bay State

20 Ottobre 2015
Wave_in_Lake_Ontario
Il relitto della Bay State (una nave a vapore affondata durante una tempesta, il 4 Novembre del 1862), è stato individuato nel Lago Ontario, vicino Fair Haven nella Contea americana di Cayuga, Stato di New York. Morirono allora sette passeggeri e 9-11 membri dell'equipaggio.
La nave, costruita a Buffalo nel 1852, era una delle prime navi a vapore ad elica a navigare nei Grandi Laghi: si stima vi siano ancora duecento relitti lì.

Link: The New York Times; ABC via AP; Syracuse.comThe Guardian; The Telegraph; Science Daily via AP
Vista del Lago Ontario, verso Toronto, foto di SYSS Mouseda WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da Magnolia677.
 


Inghilterra: resti della nave Holigost presso il fiume Hamble

12 Ottobre 2015
Enricolancaster
Il relitto della nave Holigost (Inglese moderno Holy Ghost, Spirito Santo), sarebbe stato ritrovato nel fiume Hamble, presso Southampton, in Inghilterra.
Si tratta della seconda delle quattro "grandi navi" che accompagnarono Enrico V d'Inghilterra nel suo piano di rottura del potere navale francese, e nella seguente fase di conquista. La Holigost si unì alla flotta inglese il 17 Novembre 1415, costruita a partire dalla nave spagnola Santa Clara, nave catturata tra il 1413 e 1414. Fu la nave ammiraglia del Duca di Bedford e servì in due battaglie importanti della Guerra dei Cent'anni.
Oltre a sette cannoni e varie armi, la nave portava 200 uomini di equipaggio, in aggiunta ai soldati: ci doveva essere dello spiacevole sovraffollamento.
La scoperta sarebbe attribuibile allo storico dott. Ian Friel, il cui libro è stato appena pubblicato. Ad essa è seguito l'interessamento di Historic England che ha proceduto a proteggere il sito per ulteriori studi.
Link: Historic England; Archaeology News Network.
Enrico V Lancaster, opera di ignoto, da WikipediaPubblico Dominio, caricata da MaiDireLollo~commonswiki.
 


Svezia: il relitto della nave da guerra Solen presso Karlskrona

8 Ottobre 2015
1024px-Vy_Karlskrona
Scoperto il relitto della nave da guerra del diciassettesimo secolo Solen, presso Karlskrona nella provincia svedese di Blekinge. Fu costruita nel 1669 a Lubecca e affondata intenzionalmente nel 1694. La nave aveva 72 cannoni e una stazza lorda di 1.400 tonnellate.
Link: The Local.se; Sjöhistorika 1, 2
Vista di Karlskrona, foto di Boatbuilder, da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da Entheta.
 


Cina: identificato il relitto dell'incrociatore Zhiyuan

25 Settembre - 5 Ottobre 2015
Chinese_cruiser_Chih_Yuen_1894
Proseguono i lavori al largo del porto di Dandong (nella provincia cinese di Liaoning) per il relitto dell'incrociatore Zhiyuan, chiamato prima dell'identificazione Dandong No 1. Le prove maggiori dell'identificazione provengono dalle porcellane ritrovate, confrontate con quelle della nave gemella Jingyuen.

I ricercatori continueranno ora con le ricerche sottomarine, per cercare di recuperare altri reperti.

La nave apparteneva alla Flotta Beiyang e fu affondata 121 anni fa (il 17 Settembre 1894), durante la Battaglia del fiume Yalu, avvenuta nell'ambito della Prima Guerra Sino-Giapponese.
800px-Liaoning_in_China_(+all_claims_hatched).svg
Link: CCTV 1, 2; Xinhua 1, 2, 3, 4, 5, 6; Archaeology News Network.
L'incrociatore cinese Zhiyuen (o Chih Yuen) attorno al 1894, foto di Ignoto da The Century Magazine, da WikipediaPubblico Dominio, caricata da Straitgate.
La provincia cinese di Liaoning, da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da e di TUBS (TUBS - Own work This vector graphics image was created with Adobe Illustrator. This file was uploaded with Commonist. This vector image includes elements that have been taken or adapted from this:  China edcp location map.svg (by Uwe Dedering)).
 


Nuovi reperti dal relitto HMS Erebus nella stagione estiva

27 Settembre - 4 Ottobre 2015
'Erebus'_and_the_'Terror'_in_New_Zealand,_August_1841_by_John_Wilson_Carmichael
Ogni cosa ha una storia da raccontare. E questo, se spesso è valido in generale, a detta dell'archeologo sottomarino Jonathan Moore sarebbe in particolare vero per i reperti ritrovati presso Nunavut, dove si trova il relitto dell'HMS Erebus.
https://twitter.com/PCArchaeology/status/649720765865160704
Ciò che unisce tutti i reperti, in questo caso, è ovviamente la storia della nave. Grazie al bel tempo, si sono raddoppiati i tempi di immersione, ritrovando così parte della ruota del timone, un'elsa di una spada, uno stivale in pelle, una placca di una cintura e un piatto. Il successo della stagione è anche frutto della collaborazione con i locali Inuit, la cui tradizione orale è stata di grande aiuto, e molto accurata riguardo il relitto.
https://twitter.com/CBCNL/status/650938749195386881
L’HMS Erebus è la nave di John Franklin che aveva partecipato alla sfortunata spedizione del 1845, partita alla ricerca del Passaggio a Nord-Ovest.

Link: Parks Canada 1, 2; CBC News 1, 2The History Blog.

‘Erebus’ and the ‘Terror’ in New Zealand, August 1841, di John Wilson Carmichael, olio su tela dal National Maritime Museum, Greenwich, London; da Wikipedia, Public Domain, Uploaded by Proktolog.


Grecia: due relitti dalla Baia di Methoni

29 Settembre 2015
Nomos_Messinias
Due relitti sono stati ritrovati nella Baia di Methoni, presso l'isola Sapienza (o Sapienza), in Messenia. Una conterrebbe sarcofagi in pietra, l'altra granito rossastro.
Link: Archaeology.wiki
La Messenia, da WikipediaPubblico Dominio, caricata da e di Pitichinaccio.


Grecia: oltre 50 reperti dal relitto di Antikythera

23 - 25 Settembre - 3 Ottobre 2015
640px-NAMA_Machine_d'Anticythère_1
Oltre 50 reperti sono stati ritrovati presso il sito del relitto di Antikythera: un'anfora e un piccolo lagynos per il vino, un anello e due parti in piombo dell'ancora, chiodi e altri oggetti in metallo.

La nave, che data attorno al 65 a. C., affondò nel suo viaggio dall'Asia Minore a Roma.

Link: New Scientist; Archaeology News Network via ANA-MPA; Past HorizonsHeritage Daily.
Il meccanismo di Antikythera, foto da WikipediaCC BY 2.5, caricata da Marsyas.


Turchia: una via marina di 5000 anni fa da Silifke

12 Settembre 2015
1280px-Mersin_in_Turkey.svg
Un'antica via marina è stata scoperta nel distretto di Silifke, nella provincia turca di Mersin. Si sarebbero scoperti relitti di vascelli, che avrebbero operato almeno a partire da cinquemila anni fa, verso Egitto, Cipro, Rodi, Knidos, e l'Italia. Sono noti cantieri navali dell'ottavo secolo a. C. nella regione, celebre per i cedri del Tauro.
Link: Hurriyet Daily News via Anadolu Agency
La provincia di Mersin, da WikipediaCC BY-SA 3.0, caricata da e di TUBS (TUBS Own work This vector graphics image was created with Adobe Illustrator. This file was uploaded with Commonist. This vector image includes elements that have been taken or adapted from this:  Turkey location map.svg (by NordNordWest).)


Scoperto il campo dei sopravvissuti della Neva, in Alaska

9 Settembre 2015
800px-Russian_Sloop-of-War_Neva
La Neva, era un vascello mercantile inaugurato nel 1802 come Thames, e acquistato nel medesimo anno dalla Russia. La nave partecipò alla prima circumnavigazione russa del mondo, e affondò in una spedizione successiva nel 1813, presso l'isola di Kruzof in Alaska.
Dei 75 membri dell'equipaggio ne sopravvissero 73: il salvataggio avvenne un mese dopo l'incidente. Non si è però mai ritrovato il relitto della nave: gli studiosi sono però riusciti a localizzare nuovamente il campo dove si trovavano i sopravvissuti. Molti i manufatti scoperti, diversi dei quali creati in condizioni di emergenza dai sopravvissuti.
Link: National Science Foundation; The History BlogDaily Mail; Live Science 1, 2
Porto di St Paul sull'isola di Cadiack con la Neva sullo sfondo, da WikipediaPubblico Dominio, caricata da Russavia (Drawn by Capt Lisiansky, engraved by I. Clark. Published by John Booth, Duke Street, Portland Place, London, 1 March 1814 - http://jcb.lunaimaging.com/luna/servlet/detail/JCB~1~1~1662~2430002:Harbour-of-St--Paul-in-the-Island-o).
 


Malesia: relitti che potrebbero riscrivere la storia del Sud Est Asiatico

31 Agosto - 2 Settembre 2015
1200px-Kedah_in_Malaysia.svg
Ritrovamenti presso il sito di "Kedah Tua", dallo stato malese di Kedah, potrebbero riscrivere la storia dell'intero Sud Est asiatico.
Presso il sito archeologico di Sungai Batu si sarebbero ritrovate nel fango di un antico fiume che lì scorreva, i relitti di cinque-sette navi o barconi, tra i 12 e i 15 metri di lunghezza, con alberi ancora visibili. Le navi erano utilizzate per il trasporto di ferro. A Sungai Batu si sono anche ritrovati manufatti e un monumento di forma circolare, che sono stati datati al 110 d. C. Gli studiosi notano però che le rovine avrebbero fino a 2500 anni, con la città che avrebbe prosperato per secoli.
Si tratta di scoperte di grandissima importanza, visto che implicano l'esistenza di un'importante cultura nel Sud Est asiatico. La Civiltà di Sungai Batu sarebbe la più antica nota nell'area: si consideri che Angkor Wat in Cambogia data a partire dal nono secolo, e il Tempio di Borobodur in Indonesia al dodicesimo.
 

Link: The Star OnlineThe Star Online via Bernama; BernamaInternational Business Times; Archaeology News Network.
Lo stato di Kedah in Malesia, da Wikipedia, CC BY-SA 3.0, caricata da e di TUBS (TUBS - Own work This vector graphics image was created with Adobe Illustrator. This file was uploaded with Commonist. This vector image includes elements that have been taken or adapted from this:  Malaysia location map.svg (by Uwe Dedering)).