9 Ottobre 2014
Le cronologie oggi collocano la fine dell’età del bronzo in Grecia attorno al 1025 a. C. Una ricerca condotta da archeologi dell’Università di Birmingham sposta questa data indietro di 70-100 anni circa.
journal.pone.0106672.g001
Lo studio si basa su datazioni al Carbonio 14, anziché su quelle ottenute con l’aiuto di oggetti importati come la ceramica minoica e micenea o gli scarabei egizi.
Lo studio in questione è “Dating the End of the Greek Bronze Age: A Robust Radiocarbon-Based Chronology from Assiros Toumba”, di Kenneth Wardle, Thomas Higham, Bernd Kromer.
Link: PLOS OneScience Daily; eurekalertArchaeology News Network
Nella foto, Assiros Toumba e sua localizzazione (cliccare per ingrandire), © 2014 Wardle et al., dallo studio citato, distribuito con licenza Creative Commons.

Write A Comment

Pin It